Il Regno Unito è un paese insulare sovrano d'Europa. La sua forma di governo è una monarchia parlamentare e l'attuale monarca è il Regina Elisabetta II. Come tale, ha una serie di principali simboli nazionali: lo stemma e la bandiera. Pertanto, in quanto segue esponiamo l'aspetto dello stemma e della bandiera del Regno Unito, nonché la loro origine e il loro significato.

Bandiera del regno unito

In inglese, il nome ufficiale della bandiera del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord è Union Flagil cui significato è Bandiera dell'Unione, poiché rappresenta le quattro nazioni costituenti di questo paese.

La bandiera del Regno Unito è il risultato dell'unione dei santi patroni di Inghilterra, Scozia e Irlanda del Nord, escluso il Galles. Si trova comunemente in inglese anche sotto il nome Union Jack.

La croce rossa su fondo bianco che si può vedere al centro rappresenta la bandiera dell'Inghilterra, chiamata Croce di San Giorgio (in inglese, Croce di San Giorgio).

La croce bianca su sfondo blu è rappresentativa del Croce di San Andrés (Croce di Sant'Andrea in inglese) o Flag of Scotland. La croce bianca che si può vedere su di essa rappresenta Sant'Andrea Apostolo, considerato il santo patrono della Scozia.

Prima della sua incorporazione nella bandiera dell'Unione, il colore blu dello sfondo variava tra l'azzurro e il blu navy. Di solito questo dipendeva dalla regione in cui veniva prodotto. Tuttavia, quando è entrato a far parte della bandiera del Regno Unito, il blu navy è stato scelto come colore ufficiale, in particolare Pantone 300, sebbene Pantone 280 sia utilizzato nella bandiera del Regno Unito.

La versione finale della bandiera del Regno Unito, cioè quella che conosciamo oggi, risale a 1801, anno in cui è avvenuta l'unione dell'Irlanda del Nord con la Gran Bretagna. Quindi, il Croce di San Patrizio o Croce di San Patrizio (croce rossa su sfondo bianco).

Inoltre sono state inserite le croci di Sant'Andrea e San Patrizio per evitare di parlare del primato della Scozia sull'Irlanda o viceversa. Galles Non è raffigurato sulla bandiera del Regno Unito perché il Galles faceva già parte dell'Inghilterra quando è stata creata la prima versione della bandiera.

Stemma

Lo stemma è di proprietà del monarca britannico e, in inglese, è chiamato Stemma reale del Regno Unito.

È anche usato come blasone nazionale Nel regno unito. Ciò che vi appare sono simboli rappresentativi degli Stati che lo compongono, ovvero Scozia, Galles, Irlanda del Nord e Inghilterra.

Il motto, scritto in lingua francese, è Dio e il mio diritto (Dio e mio diritto). Lo scudo è diviso in tre parti: lo stemma, la corona e l'inquilino.

Così, sulla cresta (parte superiore) troviamo un leone leopardo incoronato, sulla corona (parte sinistra) un leone incoronato che rappresenta l'Inghilterra e sull'inquilino (parte destra) un unicorno incatenato, in onore della Scozia.

Il centro dello scudo è squartato, cioè suddiviso in quattro caserme e ognuna di esse ha un significato in relazione allo Stato costitutivo a cui corrisponde.

Così, la prima e l'ultima baracca (quella nell'angolo in alto a sinistra e quella nell'angolo in basso a destra) rappresentano l'Inghilterra con i suoi tre leoni leopardo.

La seconda caserma (angolo in alto a destra) rappresenta la Scozia e in essa appare un leone rampante in piedi appoggiato su una delle sue gambe.

Nel terzo quarto (angolo in basso a sinistra), si può vedere lo scudo rappresentativo dell'Irlanda del Nord: un'arpa gialla su sfondo blu. Questo scudo è lo stesso di quello della Repubblica d'Irlanda.