Madrid è una città impressionante in cui non mancano le originali offerte per il tempo libero e il turismo, sia all'interno che all'esterno. In questa guida troverai tutto ciò che non ti puoi perdere, oltre a diversi piani in cui difficilmente spenderai soldi.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Panoramica

Madrid, la capitale spagnola, è una delle città più visitate del paese. Grazie alla sua offerta turistica attira ogni anno milioni di persone da tutto il mondo.



Affinché questi visitatori siano sempre informati, in tutta la città ce ne sono diversi Uffici turistici in cui risolvere qualsiasi dubbio o acquisire una mappa. Sono a questi indirizzi:

  • Aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas, T2, tra le camere 5 e 6
  • Aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas, T4, stanza 10
  • Paseo de la Castellana, 138 (vicino al Santiago Bernabéu)
  • Paseo Recoletos, 23
  • Plaza de Callao, s / n
  • Plaza de Cibeles, 1
  • Piazza Nettuno
  • Plaza Mayor, 27
  • Ronda de Atocha, s / n (vicino al museo Reina Sofía)

Per rendere più facile conoscere questo luogo, Turismo Madrid ha sviluppato un App (applicazione) che può essere scaricata sia su un iPhone che su un telefono Android.

Nella seguente mappa turistica puoi vedere la zona centrale di questa città:

Come scoprirai di seguito, a Madrid ci sono molte attrazioni da vedere e molti programmi da fare. Tuttavia, alcune persone preferiscono altre città come Barcellona. Qui puoi trovare il resto delle città più importanti del paese: Le 10 città più importanti della Spagna.

Cosa visitare

Madrid è una città con aree abbastanza diverse e edifici imponenti. Questi sono i 10 luoghi da non perdere nella tua lista:

Puerta del Sol

Questa piazza è l'angolo più famoso di Madrid, poiché è qui che si svolgono gli eventi più importanti e affollati dell'anno, come il capodanno, quando l'attenzione dei partecipanti è concentrata sull'orologio delle poste reali.

Qui troverai anche il file Chilometro zero da cui partono le autostrade radiali della Spagna. Inoltre, anche se passa inosservata, c'è la Statua dell'Orso e del Corbezzolo, icona della città.

Plaza de Cibeles

In questo luogo frequentato si trovano il Palazzo Cibeles e l'attuale Municipio, così come la Fontana di Cibeles, che risale al XVIII secolo ed è protagonista delle più importanti manifestazioni sportive del Paese.

Altri edifici degni di nota sono la Banca di Spagna e il Palacio de Buenavista. Questo punto comunica con Calle Alcalá e Paseo del Prado.

Parque del Buen Retiro

ritiro È il parco più grande di Madrid, ideale per praticare sport, fare una passeggiata o semplicemente sedersi su una delle sue panchine per contemplare i panorami ei passanti che passano.

All'interno dei suoi 118 ettari, spicca il Crystal Palace, che ospita abitualmente alcune mostre d'arte, e il grande stagno artificiale accanto al Monumento Alfonso XII, dove si può salire in barca.

Quartiere di Austrias

Questa zona, conosciuta anche come Madrid degli AustriasÈ il luogo della città con la più grande storia, poiché comprende la parte inclusa nell'impianto medievale commissionato dalla Casa degli Asburgo.

Qui è dove il Palazzo Reale di Madrid o Palazzo orientale, la residenza ufficiale del re di Spagna. Accanto ad essa troviamo la Cattedrale dell'Almudena, costruita tra il XIX e il XX secolo.

Tuttavia, il luogo più conosciuto in questa zona è il Plaza Mayor, che è stato uno dei punti chiave di Madrid dal XVI secolo. Oggi vi troverete numerosi bar e ristoranti.

Tempio di Debod

Che tu ci creda o no, a Madrid puoi trovare un autentico tempio di antica civiltà egizia: Il Tempio di Debod, che ha donato Egitto in Spagna nel 1968. Questo edificio ha 2.200 anni di storia, rendendolo una delle visite essenziali alla città.

Visitarne l'interno è completamente gratuito e si può fare tutti i giorni della settimana tranne il lunedì e alcune festività come il 1 maggio e il Natale. Hai tutte le informazioni in questo articolo: Il Tempio di Debod a Madrid: orari, come arrivare e prezzi.

Se dopo averlo saputo sei interessato a saperne di più sulla cultura egizia, ti consigliamo il seguente articolo: La civiltà egizia: ubicazione, organizzazione e caratteristiche.

Puerta de Alcalá

La Puerta de Alcalá, che si trova nell'omonima via, è uno dei monumenti più famosi di Madrid. All'epoca della sua costruzione, nel 1778, qui si trovava l'ingresso alla città.

Attualmente si trova all'interno di una rotatoria dove il traffico non si ferma tutto il giorno. È accanto a Parque del Retiro ea soli 400 metri da Plaza de Cibeles.

Quartiere delle lettere

È la zona preferita dagli amanti della letteratura, dal momento che i grandi autori spagnoli del passato vivevano nel quartiere della letteratura o della letteratura. l'età d'oro, tra cui Cervantes, Quevedo, Lope de Vega e Góngora.

L'aspetto positivo di questa zona è che gran parte delle sue strade sono pedonali e, inoltre, potrai vedere i versi e le frasi più importanti degli scrittori che risiedevano in questo luogo sul terreno.

Piazza di Spagna

Se hai intenzione di attraversare la Gran Vía, non dimenticare di visitare prima Plaza de España, poiché si trova accanto. Nonostante si trovi nel centro di Madrid, è un giardino tranquillo e privo di traffico.

Il monumento principale di questo luogo è quello costruito in onore di Miguel de Cervantes. In esso puoi trovare i suoi due personaggi più famosi: Don Chisciotte e Sancho Panza.

Parco El Capricho

Sebbene non sia grande come El Retiro, il Parco El Capricho de la Alameda de Osuna si distingue per il suo patrimonio e gli angoli unici. Inoltre, non è così conosciuto, quindi di solito regna la calma in lui.

Tra gli edifici che si trovano all'interno, un bunker del Guerra Civil che si trova in un ottimo stato di conservazione e visitabile nei fine settimana.

distretto finanziario

Chi è interessato all'architettura più moderna non può perdersi il quartiere finanziario, che si trova alla fine del Paseo de la Castellana ed è compreso nel quartiere di Tetuán.

Tra gli edifici più alti ci sono la Torre Picasso, a 156 m, e la Torre Europa, a 121 m. Tuttavia, gli edifici più famosi della zona sono le Torri KIO, che formano le cosiddette Porta d'europa. Sono i due edifici addossati che possiamo vedere in questa foto:

Cosa fare

In una città così grande e con così tanta diversità, è facile trovare un piano secondo i gusti di ciascuno. Ecco alcuni dei più consigliati:

Fai shopping

Se vuoi camminare di più lussuoso da Madrid e visita i negozi più esclusivi, non puoi perderti il ​​Barrio de Salamanca. Al suo interno si trova Calle Serrano, detta anche il miglio d'oro.

Un'opzione totalmente opposta è El Rastro, un mercato situato tra Lavapiés e La Latina che viene allestito ogni domenica e nei giorni festivi. In esso puoi trovare vecchi oggetti, arte, vestiti, ecc.

Per visitare un museo

Che piova a Madrid non significa che non si possa fare nulla. La scelta migliore per una giornata di pioggia è visitare uno dei grandi musei della città.

Il più famoso è il Museo del Prado, in cui puoi goderti le grandi opere degli artisti più importanti della storia, come Velázquez, Rubens o El Greco, tra molti altri. È gratuito tutti i pomeriggi dalle sei (cinque domenica e festivi).



Per coloro che preferiscono l'arte contemporanea, troviamo il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía. Entrambi i centri sono abbastanza vicini e puoi passare dall'uno all'altro in soli dieci minuti.

Allo stesso modo, è anche importante conoscere il Museo Thyssen-Bornemisza, in cui sono presenti opere d'arte eccezionali come Sogno causato dal volo di un'ape attorno a un melograno un secondo prima del risvegliodi Salvador Dalí.

Vai a far festa

Se quello che vuoi è goderti la vita notturna di Madrid, ci sono diverse opzioni. La zona più trafficata, soprattutto il venerdì e il sabato sera, è Huertas, che si trova vicino a Puerta del Sol.

Il quartiere più alternativo è Malasaña, dove ci sono tantissimi locali dedicati al rock o al punk. È qui che ha chiamato il movimento artistico la Movida madrileña. La scena gay invece è concentrata a Chueca.

Se vuoi prolungare la festa il più a lungo possibile, puoi andare in uno dei migliori locali notturni del paese, tra i quali ci sono i seguenti:

  • Kapital
  • Joy Eslava
  • Nuovo Garamond

Guarda uno spettacolo

Lungo la Gran Vía si concentrano gli spettacoli più popolari della città, siano essi spettacoli teatrali, musical, monologhi, ecc. Tra i luoghi più frequentati ci sono il Teatro Rialto e il Teatro Lope de Vega. D'altra parte, il file Teatro Reale di Madrid Si trova nella Plaza de Oriente.

Se vuoi partecipare a una di queste attività, ti consigliamo di acquistare i biglietti in anticipo, poiché tendono a esaurirsi e può essere difficile ottenerne uno lo stesso giorno in cui prevedi di partecipare.

Turismo Gastronomico

Madrid è una città ideale per il turismo gastronomico, poiché la sua offerta culinaria non lascia nessuno affamato. Tra i suoi antipasti tipici ci sono il panino ai calamari o la tortilla pincho.

Se vuoi provare queste tapas, tra le altre, un buon posto è Mercato di San Miguel, che è aperto tutti i giorni della settimana dalle dieci del mattino fino a tarda notte.

Tuttavia, puoi anche andare in un ristorante più selezionato come Casa Benigna, La Candela Restò o DiverXO, una delle opzioni più all'avanguardia e diverse che puoi trovare.

Crea un percorso

Prendere un itinerario turistico è una buona scelta se hai solo 24 o 48 ore in città. Numerose sono le aziende che si dedicano all'insegnamento dei più importanti e speciali della città.

Allo stesso modo, ce ne sono alcuni che si concentrano sull'organizzazione di percorsi tematici, che si concentrano su una parte di Madrid e alcuni dei suoi personaggi più importanti, come Velázquez. Alcuni sono anche offerti in cui il tour si fa in bicicletta o segway.

Salita in funivia

Un piano romantico e perfetto da fare con il tuo partner, ad esempio, a San Valentino, è salire sulla funivia che va dalla stazione di Rosales a Casa de Campo.

Le cabine sono ampie e spaziose, e da esse si gode una splendida vista sulla città. I biglietti possono essere acquistati lì. Inoltre, è un'opzione abbastanza economica. Nel seguente articolo troverai maggiori informazioni: La funivia di Madrid: indirizzo, prezzo, come arrivare e orari.

Madrid con bambini

Madrid è una buona città da visitare con i bambini e anche i neonati, in quanto ha un'importante rete di trasporti e durante tutto l'anno vengono organizzate molte attività per i più piccoli.

Se vuoi sorprenderli con panorami suggestivi anche quando piove, puoi accompagnarli al belvedere del faro di Moncloa o alla funivia, di cui abbiamo già parlato nella sezione 3.7 di questo articolo.

Inoltre, puoi cogliere l'occasione per andare al Parco dei divertimenti di Madrid, come è nella Casa de Campo. Un buon momento per visitarlo è il Natale, quando il parco viene addobbato per l'occasione e diventa ancora più divertente.

D'altra parte, se i tuoi figli sono tifosi di calcio, saranno felici di assistere a una partita in uno dei due stadi principali della città: il Santiago Bernabéu e il Vicente Calderón. È un'opzione che anche Ragazzi lo adoreranno.

Tra i musei più consigliati ai bambini c'è il Museo Nazionale di Scienze Naturali. Allo stesso modo, un posto speciale è la Casa Museo Ratón Pérez.

Inoltre, oltre ai suddetti parchi, puoi andare a Madrid Río, dove ci sono un totale di 17 aree con giochi per bambini, oltre a circuiti per praticare sport. Si trova sulle rive del fiume Manzanares.

Mezzi di trasporto

La rete dei trasporti pubblici di Madrid è perfetta per conoscere la città senza dover andare ovunque a piedi. L'opzione migliore è acquistare un pass turistico.

Questo tipo di biglietto può essere acquistato per 1, 2, 3, 5 o 7 giorni. Con esso puoi prendere qualsiasi mezzo di trasporto, sia metro, autobus, tram, treno, ecc. Esistono due tipi:

Zona A
Include tutti i trasporti della città di Madrid, oltre alla metropolitana che va all'aeroporto, le vicinanze della zona O e A e la metropolitana leggera ML1. Il bus è escluso Airport Express.
Zone T
include tutte le aree metropolitane, le linee di autobus urbane e interurbane (tranne il Airport Express), l'intera rete Cercanías, la metropolitana leggera ML2 e ML3 e il tram per Parla. Pertanto, puoi andare a Guadalajara o Toledo.

Un altro modo per conoscere la città senza dover camminare è prendere l'autobus turistico, che dispone di audioguide in molte lingue e diversi percorsi.

Tuttavia, se preferisci fare esercizio e muoverti liberamente, puoi optare per il noleggio biciclette pubblico, che ha una tariffa per 1, 3 o 5 giorni.

Quando andare

Madrid è una città perfetta per andare tutto l'anno. Tuttavia, ci sono alcune date che renderanno il tuo viaggio più speciale. Uno di questi è il Natale, quando puoi goderti un Capodanno diverso e la sfilata della Notte dei Tre Re.

Per quanto riguarda la festa più importante, questa è la San Isidro e si svolge ogni anno a maggio, quando in città vengono organizzati concerti di musica, spettacoli, ecc.

Tuttavia, se vuoi muoverti tranquillamente per la città ed evitare l'accumulo di turisti, è meglio evitare festività come Pasqua o il ponte di dicembre.

Per quanto riguarda il tempo necessario per vedere la città, puoi conoscere le basi in un fine settimana. Tuttavia, una visita da tre a cinque giorni sarebbe perfetta per vederlo in profondità.

Dintorni

Nonostante Madrid sia una città con un'offerta immensa in cui è difficile annoiarsi, puoi approfittare del viaggio per conoscere alcune delle città e degli angoli che le sono vicini.

San Lorenzo de L'escorial si trova a soli 45 km dalla capitale. Qui troviamo un monastero costruito nel XVI secolo, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Inoltre, è un luogo immerso nella natura, ideale per le escursioni.

In questa provincia troviamo anche Aranjuez, precisamente a 51 km da Madrid. Questa affascinante città si distingue per il suo Palazzo Reale e gli imponenti giardini. Ha diversi hotel dove puoi soggiornare.

Un'alternativa diversa è andare a Warner Park, in cui sono presenti attrazioni sia per bambini che per adulti, oltre a spettacoli e aree tematiche dove si possono incontrare i personaggi di Lo spettacolo dei Looney Tunes.

Questo articolo è stato condiviso 49 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: