Malta è un paese situato nel Mar Mediterraneo dove le opzioni turistiche sono innumerevoli. Visto che ci sono molte cose da vedere quando si parla di visite turistiche, soprattutto se si viaggia con bambini, il nostro consiglio per sfruttare al meglio tutto ciò che offre è di prolungare il soggiorno di almeno 7 giorni. Ecco una guida turistica in spagnolo con tutto l'essenziale.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Panoramica

La Repubblica di Malta È un paese insulare situato in Europa, situato nello specifico al centro del Mar Mediterraneo, nel sud Italia. È un Stato membro dell'Unione europea (UE) dal 2004.



L'isola è composta da un arcipelago formata dalle isole di Malta, Gozo e Comino. La capitale è Valletta o Valetta (in maltese e inglese), che si trova nella parte orientale del paese.

Malta è uno dei paesi europei più turistici, dato il fascino sia delle sue spiagge che dei suoi paesaggi urbani. Inoltre, ha tre luoghi che sono stati dichiarati Patrimonio dall'Unesco:

  • Ipogeo di Hal Saflieni (l'unico tempio sotterraneo di origine preistorica)
  • Città di Valletta
  • Templos megalíticos de Malta

Oggi le opzioni e le possibilità per visitare Malta sono infinite, grazie al gran numero di guide turistiche e risorse in vari formati per scoprire il paese. Ti invitiamo a continuare a leggere per scoprire le più importanti.

Come se non bastasse, nei forum, nelle pagine e persino nei gruppi creati sui social network, il Recensioni dei turisti è chiaro: Malta è un paese da visitare, non solo per le sue attrazioni storiche e culturali, ma anche per i suoi paesaggi naturali, il bel tempo e la vita notturna insuperabile.

Va notato che è un paese a buon mercato rispetto ad altre destinazioni europee con caratteristiche simili. Per darvi un'idea, il prezzo medio di una pinta di birra è di 2 €, mentre una pagnotta costa intorno ai 0,70 €. Inoltre, in alcune piazze è presente la connessione WiFi gratuita.

Sul Paseo de la Castellana de Madrid puoi andare al Ambasciata maltese, dove sapranno offrirti tutte le informazioni di cui hai bisogno come ufficio turistico, sia in termini di documentazione e requisiti necessari, sia di dati pratici più generali. Nel Barcellona Puoi anche trovare il Console della Repubblica di Malta in via Tuset.

Secondo statistica pubblicato da Eurostat per gli anni 2014 e 2015, le principali destinazioni scelte dai turisti spagnoli e non Stati membri dell'UE Erano altri paesi europei, soprattutto Malta, Cipro e Croazia. Pertanto, si stima che nel 2014 il coefficiente più alto tra entrate turistiche e PIL corrispondesse a questi tre paesi.

Cose da fare e da vedere

valetta, spesso scritto Valetta Con il suo nome in inglese e maltese, è la capitale di Malta, situata nella parte centro-orientale dell'isola. È una città ricca di storia, soprattutto per la sua edifici, costruito durante l'era dei Cavalieri Ospitalieri durante il XVI secolo circa.

La città, dichiarata nella sua interezza Patrimonio dell'Umanità, ha due porti naturali integrati: Marsamxett e Grand Harbour. Questi, a loro volta, costituiscono il porto più importante, dove si trova il principale terminal crocieristico internazionale.

Malta è anche una meta perfetta per trascorrere le vacanze con i bambini. In questo paese c'è spazio per turismo familiare, con attrazioni come il Playmobil Fun Park, con sede ad Hal Far. È un piccolo museo allestito all'interno della stessa fabbrica in cui vengono realizzati questi famosi personaggi giocattolo. Parco Marino Mediterraneo o Parco divertimenti Popeye Village sono altre opzioni.

Ci sono molti turisti che viaggiano in crociera attraverso il Mediterraneo e fare scalo sull'isola. Uno dei più popolari è il Hornblower, che ferma a Blue Bay (Comino), tra gli altri. È un'area in cui è possibile svolgere varie attività: dal salto dalla barca al mare o lo snorkeling, all'utilizzo dei lettini gratuiti.

Le 10 località turistiche più visitate sono:

Concattedrale di San Giovanni

Precedentemente chiamato Chiesa dei Cavalieri, è una fortificazione costruita dai cavalieri per proteggere la città dagli attacchi ottomani.

Forte di San Telmo

Questa fortificazione domina l'ingresso ai principali porti del paese. In esso puoi trovare l'Accademia di polizia di Malta. Inoltre, è stato usato come prigione turca nel film L'espresso di mezzanotte.

Palazzo del Gran Maestro

Sede del Parlamento di Malta e del Museo Nazionale di Belle Arti. La sua caratteristica principale è quella di essere stato uno dei primi edifici eretti in città, nel lontano 1571. Storicamente, era la casa di Eustaquio del Monte, nipote di Jean de la Vallette, fondatore della città (da cui il nome).

Opera reale

Fu inizialmente un teatro-opera, anche se fu distrutto dopo vari bombardamenti aerei durante la seconda guerra mondiale. Dalla sua ricostruzione come teatro all'aperto nel 2013, è stato conosciuto come Pjazza Teatru Rjal.

Casa Rocca Piccola

Si tratta di un palazzo del XVI secolo, allora dimora della famiglia Piro. Ad oggi, include il famoso ristorante La Giara. Puoi vedere i mobili, i dipinti e altri oggetti con cui viveva il Piro.

Chiesa di San Agustín

È una delle chiese che furono erette durante la ricostruzione della città dopo la seconda guerra mondiale. Tuttavia, diversi manufatti e oggetti del primo edificio sono ancora conservati, tra cui il famoso dipinto di San Nicolás de Tolentino, opera di Mattia Preti.

Museo Archeologico Nazionale

Inaugurato nel 1959, si trova nel vecchio ostello dell'Ordine di San Juan, uno degli edifici più importanti della capitale. In essa si trova una delle più importanti collezioni di oggetti di origine preistorica al mondo.

Teatro Manoel

Costruito nel 1731, è il terzo teatro più antico d'Europa e del Commonwealth delle Nazioni ancora in funzione. È allo stesso tempo il Teatro Nazionale e la sede dell'Orchestra Filarmonica. Il suo nome è dovuto ad António Manoel de Vilhena, che era responsabile della costruzione e ne fu il fondatore.

Si trova in Calle Vieja del Teatro (Old Theatre Street), in maltese chiamato Triq it-Teatru l-Antik. È uno dei punti più suggestivi della capitale di Malta, quindi merita una visita obbligatoria.

Playas

Le spiagge di tutto l'arcipelago sono rocciose e una delle loro principali attrazioni è che combinano il blu turchese delle loro acque con la sabbia dorata e le rocce, il che le rende molto suggestive.

Se viaggi in estate, nel tuo piano di viaggio non può mancare un tour delle principali, che sono: Golden Bay, Ghajn Tuffieha Bay, Ghadira Bay, Paradise Bay e, ovviamente, il Lago Blu dall'isola di Comino.

Marsaxlokk

Ti consigliamo di passeggiare nella zona portuale di Marsaxlokk, soprattutto se il tuo viaggio si svolge in estate. Numerose sono le terrazze dove poter gustare il miglior pesce dell'isola, soprattutto il «lampuki», che altro non è che pesce spada. Inoltre, vedrai il file colorate barche da pesca tipico di lì, noto come «luzzi».

Se sei un appassionato di pesce e non sai cosa fare una domenica a Malta, il nostro consiglio è di non perdere il Mercato del pesce di Marsaxlokk, cittadina situata a sud-est. Si monta ogni domenica mattina ed è un punto di grande interesse per i turisti, poiché il rapporto qualità prezzo dei prodotti è imbattibile.

Quando andare

Dato che è una regione mediterranea, puoi viaggiare a Malta in qualsiasi periodo dell'anno e godere di un clima temperato molto piacevole. In ogni caso, farlo in un momento o in un altro dell'anno dipenderà da ciò che vuoi vedere e fare.

Gli inverni maltesi sono generalmente brevi, con temperature non troppo basse, anche se da ottobre, durante il Natale e fino a gennaio-febbraio più o meno, sarà conveniente avvolgere un po ', poiché l'umidità e il vento intenso aumentano la sensazione di freddo.

Invece, il tempo in estate Si caratterizza solitamente per le sue alte temperature, che possono raggiungere anche i 40 ° C. Si distingue anche per la sua umidità, che la rende una meta sconsigliata a persone molto sensibili a queste condizioni climatiche. I mesi più caldi sono luglio e agosto.



Molti viaggiatori consigliano di recarsi a Malta nei mesi di marzo, aprile e maggio, poiché questi sono i periodi in cui il clima offre le temperature migliori, con massime di 18 ° C e minime di 11 ° C.

Viaggia dentro Semana Santa Ha il vantaggio che il clima è già abbastanza caldo da allora e, inoltre, puoi goderti le principali feste e processioni dell'isola. Vale la pena ricordare che la Settimana Santa maltese è vissuta con grande intensità, poiché è un paese con credenze religiose profondamente radicate.

È raro che piova sull'isola. Il periodo con la minore probabilità è quello che va da maggio ad agosto circa, mentre ottobre e gennaio sarebbero i mesi più piovosi. Se durante il vostro soggiorno vi trovate in una giornata del genere, potete approfittarne per visitare i suoi principali musei, cattedrali e palazzi.

Tour di 7 giorni

Il numero di siti turistici da vedere a Malta dipende da quanti giorni durerà il tuo soggiorno. Un viaggio ideale sull'isola è quello che dura tra i 7 e gli 8 giorni, poiché è il minimo per darti il ​​tempo di visitare non solo La Valletta e i suoi dintorni, ma altre isole e aree circostanti.

Una settimana intera permette di vedere praticamente tutta Malta e anche Gozo. Prima di tutto, ti consigliamo di prenotare un'offerta volo + hotel e anche di noleggiare un'auto per girare l'isola. Il primo giorno, la cosa più consigliabile è fare un tour dei templi e dei siti preistorici di valetta.

Il secondo giorno, puoi cogliere l'occasione per assaggiare la cucina dell'isola. Nel centro storico si possono trovare numerosi caffè e bar perfetti per fare una sosta, riposarsi e provare qualcosa antipasto tipico Maltese come il pastizzi o gbejniet.

Dopo aver goduto degli angoli e dei luoghi della capitale, il terzo giorno possiamo cogliere l'occasione per prendere un traghetto per Gioia. Lì, una tappa essenziale sono i Templi di Ggantija, una grande opera di ingegneria preistorica dove è possibile scattare foto impressionanti. Il Finestra Azzurra È un altro dei paesaggi da star dell'isola.

Questo luogo naturale situato a soli 12 km dal porto di Gozo è perfetto per gli appassionati di immersioni e immersioni subacquee. Inoltre, i panorami che offre sul Mediterraneo sono davvero impressionanti, come possiamo vedere nella foto sotto. La baia è circondata da scogliere e pendii, risultato della costante erosione del mare.

Se hai tempo, dopo aver visitato Gozo puoi andare in un'altra isola di grande interesse turistico: Comino. È un luogo ideale per rilassarsi e godersi il sole e il turismo balneare, soprattutto se si fa il bagno nelle acque cristalline del suo Lago Azzurro o Laguna Blu.

Il giorno 4, possiamo tornare all'isola di Malta e fare una sosta al Scogliere di Dingli, sulla costa occidentale. Successivamente, la città di Rabat può essere una buona opzione, poiché ci sono luoghi essenziali come le Catacombe di San Pablo o la Cattedrale di San Pablo.

Puoi anche visitare Mosta e Mdina, altre due città di grande importanza. Mosta, situata nel cuore dell'isola, ha una Chiesa Parrocchiale del XIX secolo, considerata il simbolo per eccellenza della città per essersi ispirata al Pantheon di Roma. A Mdina si consiglia di visitare la sua cattedrale e numerosi palazzi.

Anche la città di Vittoriosa merita una giornata se vuoi saperne di più sulla storia maltese. Visitare l'Albergue de Angleterre ti permette di scoprire alcuni dei segreti meglio custoditi sui cavalieri dell'Ordine di San Giovanni. Se viaggi con bambini, questo sarebbe il momento migliore per visitare il Playmobil Fun Park.

Chi viaggia in estate può trascorrere gli ultimi due giorni di viaggio rilassandosi sulle numerose spiagge di Malta. La spiaggia di Ghadira è la più grande del Paese e si trova vicino al paese di Mellieha, dove si trova anche un piccolo angolo di costa molto meno affollato.

Un viaggio di 8 giorni consentirebbe di viaggiare nelle città di Silema e St. Julians inoltre, collegati tra loro da un lungo lungomare con accesso al mare per chi volesse fare un tuffo. Ci sono anche numerosi negozi, caffè e ristoranti dove puoi sederti per un drink e goderti il ​​panorama.

Come arrivare

Come abbiamo commentato in precedenza, Malta si trova nel cuore del Mar Mediterraneo. Ciò esclude la possibilità di arrivare in auto, poiché è un arcipelago composto da tre isole (Gozo, Malta e Comino).

Il modo più veloce ed economico per arrivarci è aria, soprattutto negli ultimi decenni grazie all'ascesa del compagnie aeree low cost. Dalla Spagna ci sono 3 compagnie aeree che offrono voli diretti: Vueling Compagnie Aeree, Ryanair e Iberia.

Altre compagnie aeree, anche se con scalo, sono: Air France, Meridiana, Lufthansa, KLM, Turkish Airlines y Brussels Airlines, fra le altre.

Il volo per Aeroporto di Malta Luqa (Codice IATA: MLA) ha una durata di circa ore 2 30 e minuti con compagnie aeree che partono dalla Spagna o da altri paesi europei come Francia, Grecia, Irlanda, Italia o Regno Unito.

Inoltre, sono numerosi gli autobus che collegano l'aeroporto con La Valletta, con una frequenza compresa tra 15 minuti e 1 ora. Il tempo di percorrenza per la capitale dell'isola è di pochi minuti, poiché dista solo 6 km. Sarà ancora più breve se ci dirigiamo verso Marsaxlokk, Birzebbuga, Mdina o Rabat.

D'altra parte, può essere raggiunto via mare, sia in nave da crociera o traghetto. Quest'ultimo può essere preso dal sud Italia, Sicilia, Genova o Marsiglia, anche se i collegamenti variano a seconda della stagione in cui viaggi. Inoltre, sempre più crociere nel Mediterraneo fanno scalo nel porto di La Valletta.

Virtu Ferries o Grimaldi Lines sono esempi di traghetti che arrivano sull'isola, con partenze giornaliere da diversi porti europei, compreso quello di Barcellona. Ci sono rotte che uniscono la Sicilia, Salermo o Napoli con Malta per prezzi che vanno dai 60 ai 150 € circa.

Vita notturna

Proprio come durante il giorno possiamo godere del turismo culturale e urbano offerto dalle pittoresche strade di La Valletta, quando arriva la notte è possibile godere della sua atmosfera giocosa. Infatti è una delle mete preferite dai giovani per la qualità della sua vita notturna.

La zona più popolare per uscire è Paceville, che può essere raggiunto in traghetto, attraverso Sliema e St. Julian's. Paceville è famosa perché i negozi restano aperti fino a dopo le 2:00 del mattino.

L'estate è il momento ideale per godersi la notte maltese in questo quartiere, poiché troverai anche le strade affollate di gente che beve e balla.

A Paceville, la vita notturna si snoda tra quattro strade principali: Wilga Street, St. Georges Road, Dragonara Road e St. Rita Steps. Qui, inoltre, si trovano le migliori discoteche dell'isola, tra cui:

  • BJ'S Live Music Club- Situato in Ball Street, qui troverai uno stile musicale diverso ogni settimana, oltre a esibizioni dal vivo di band locali.
  • L'Avana: è l'attuale fashion club. È il paradiso dei turisti, soprattutto degli spagnoli. La musica che suona di più è di solito R&B, hip-hip e soul.
  • Muddy Waters: se ti piace il Rock 'n' Roll, questo è il tuo posto. Tuttavia, questo stile è combinato alcune notti con altre, come l'R & B e il blues, tra gli altri.
  • Coconut Grove: è un posto dove viene suonata musica più commerciale. Dispone di una piscina al piano superiore, ideale per rinfrescarsi in estate.

Un vantaggio di uscire a Malta sono i suoi prezzi convenienti per un drink. Il prezzo di uno shot oscilla tra 1,5 e 2 euro, mentre una pinta di birra può costare dai 3 ai 6 euro di notte, sempre a seconda del luogo.

Puoi anche uscire a fare festa in quello che è noto come «crociera-discoteca«, Cioè una barca dove si organizzano feste notturne. È un'alternativa per veri amanti della festa in cui è possibile abbinare la festa al mare in parti uguali. Le principali società sono: Capitano Morgan Cruises, Lazy Pirate Boat Party Malta y Hera Crociere.

Inoltre, ci sono i cosiddetti Fare clic, che sono premesse simili al noto Dopo mezzanotte. Chi ha il coraggio di continuare la festa in uno di questi locali di solito lo fa intorno alle 4:00, l'ora in cui la maggior parte dei locali chiudono in centro.

Questo articolo è stato condiviso 32 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: