Il turismo a Praga aumenta ogni anno a causa della bellezza delle sue attrazioni. Qui troverai una guida turistica per conoscere tutti gli aspetti della capitale della Repubblica Ceca, conosciuta come "la città delle cento torri": consigli, località turistiche, viaggi con bambini, ecc.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Panoramica

Praga è la capitale della Repubblica Ceca, un paese che fino al 1993 faceva parte, insieme alla Slovacchia, della Cecoslovacchia. Nel corso della sua storia è stata soggetta al Regno di Boemia, all'Impero Austro-Ungarico e fino al 1989 all'Unione Sovietica. È il 2004 quando entra nell'Unione Europea.



Il paese si trova nell'Europa centrale, tra Germania, Polonia, Slovacchia e Ungheria. All'interno della Repubblica Ceca (o Repubblica Ceca), Praga si trova leggermente a nord-est, essendo situata praticamente al centro.

Nonostante si trovi nell'Unione Europea, la valuta ufficiale del paese è ancora la corona ceca. Tuttavia, puoi viaggiare con l'euro, poiché a Praga troverai molte case di cambio e persino alcuni negozi turistici le accettano.

Se decidi di cambiare i soldi in città, dovresti solo andare a case di cambio ufficiali e non farlo per strada, poiché a volte ci sono truffe ai turisti a causa della loro disinformazione.

A Praga troviamo cinque uffici turistici. Due di loro si trovano all'aeroporto e gli altri tre nel centro della città. Il più facile da individuare è quello che si trova nella Piazza della Città Vecchia (Staroměstské náměstí, 1).

In termini di costi, la Repubblica Ceca non è un paese costoso, sebbene Praga abbia prezzi più alti a causa del turismo. Tuttavia, sono prezzi molto buoni rispetto ad altre città europee.

Se trascorrerai tre o quattro giorni in città e non sai quanti soldi portare, bastano 150-200 euro a persona, indipendentemente dall'alloggio.

Molte persone decidono di fare un viaggio combinato tra diverse città. Il più popolare è il circuito tra Praga, Vienna e Budapest, potendo aggiungere Zagabria o Zurigo a questo tour. Puoi trovare molte offerte su Internet.

È possibile viaggiare a basso costo da città tedesche come Berlino, Francoforte o Innsbruck grazie al treno e all'autobus. Un'altra opzione è fare un viaggio organizzato tra Praga, Varsavia e Wroclaw, anche un grand tour dell'Europa che include anche città italiane come Firenze o Roma.

Le opinioni dei turisti che hanno già visitato Praga sono generalmente molto positive grazie ai servizi forniti ai viaggiatori e ai prezzi della città. Inoltre, tutti dicono di essere stupiti della sua bellezza.

Tuttavia, visitare questa città presenta alcuni inconvenienti, come il sovraffollamento turistico, che si concentra in un'area relativamente piccola, un fatto che può essere un po 'opprimente in alta stagione.

Se stai cercando di scoprire questa città dalla Spagna, in Madrid C'è un ufficio turistico della Repubblica Ceca in Avenida de Pío XII, 22. In Barcellona Non c'è un centro informazioni, ma c'è il Consolato, che si trova a Travessera de Gràcia, 50.

Praga è straordinariamente facile da orientarsi, poiché è divisa in due dal fiume Moldava. In questa mappa turistica puoi vedere i diversi quartieri della città, così come le principali attrazioni.

Requisiti e documentazione

Se provieni da un paese appartenente all'Unione Europea, come la Spagna o il Portogallo, per viaggiare a Praga avrai solo bisogno di un documento di identità, cioè DNI, NIE o passaporto.

Da molti altri paesi è richiesto passaportoe se il soggiorno sarà inferiore a 90 giorni, il visto non è necessario. Tra questi paesi spiccano Messico, Venezuela, Cile, Colombia e Argentina.

Bambini e neonati possono viaggiare nel paese, ma devono avere la propria documentazione. Se i minori non sono accompagnati dai genitori e non hanno il passaporto, devono portare un'autorizzazione formalizzata presso le autorità.

a viaggiare con il cane, deve avere un passaporto veterinario che attesti che è stato vaccinato contro la rabbia tra un mese e un anno prima del viaggio, nonché un chip identificativo o un tatuaggio.

Praga è una buona città da visitare con i cani, poiché possono utilizzare i mezzi pubblici. Inoltre sono i benvenuti in un gran numero di stabilimenti, dove verrà servita anche acqua, ed è facile trovare un albergo cucciolo amichevole.

Quando andare

Il momento migliore per andare a Praga è in primavera, un tempo in cui il clima comincia a migliorare e alberi e piante a fiorire. Inoltre, a marzo iniziano ad allestire i mercatini di Pasqua.

Anche la fine dell'estate, in particolare settembre, è un'ottima opzione, poiché ci sono più attrazioni aperte, come i giardini del castello. Da evitare luglio e agosto, mesi in cui la città è gremita di turisti.

Se viaggi a dicembre puoi goderti un Natale speciale o un capodanno, poiché Praga ha un'atmosfera molto buona in quel periodo. Gennaio e febbraio sono mesi troppo freddi, poiché in inverno di solito nevica e le temperature sono molto basse.

I turisti di solito approfittano delle vacanze per visitare la città, quindi in date come le vacanze di maggio o novembre, viaggiare da soli è più difficile, poiché i prezzi dei voli e degli hotel tendono ad aumentare.

Cosa vedere e cosa fare

Praga si distingue per la sua architettura e il fascino dei suoi diversi quartieri. La Top 10 degli angoli migliori e dei luoghi più visitati sono:

Piazza della Città Vecchia

È il centro della città. Nell'edificio del vecchio municipio si trova l'Orologio Astronomico, in cui i visitatori si riuniscono ogni ora per vedere lo spettacolo che si esibisce.

È il luogo preferito dai turisti, dove viene allestito un mercato in occasioni speciali, come Natale e Pasqua.

Ponte Carlo

È il ponte più antico di Praga e ha una lunghezza di 516 metri. È adornato da non meno di trenta sculture, quindi può essere considerato un vero e proprio museo a cielo aperto.

Castello di Praga

È considerato il castello più grande del mondo. Al suo interno si trovano la Cattedrale di San Vito, così come il Callejón del Oro, il luogo dove visse lo scrittore Franz Kafka.

I suoi ingressi principali sono sorvegliati dalla guardia ufficiale, che cambia i componenti ogni ora.

Quartiere ebraico

Come la Sinagoga spagnola, spicca il cimitero ebraico, che concentra circa 12.000 lapidi in uno spazio notevolmente ridotto.

Questo distretto ha subito isolamento e repressione nel corso della sua storia. Tuttavia, attualmente i negozi più costosi della città si concentrano, soprattutto in Calle Parigi.

Piazza Venceslao

È il centro della parte moderna della città. La sua lunghezza è tale da sembrare un viale e ci sono anche due fermate della metropolitana. Qui sono concentrati negozi, negozi e ristoranti.

Inoltre, in cima alla piazza troviamo il Museo Nazionale, considerato il più importante del paese.

Torre delle Polveri

Questa torre in stile gotico fu costruita nel XV secolo e separa la città vecchia dalla città nuova. Riceve questo nome perché nel XVIII secolo era utilizzato come deposito di polvere da sparo.

Quartiere di Malá Strana

Situato ai piedi del Castello, è costituito da palazzi ben conservati e antiche case. Per arrivarci dal centro storico bisogna attraversare il Ponte Carlo.

In questa zona si trova il vicolo più stretto della città, largo solo 50 centimetri. Pertanto, per evitare collisioni tra le persone, è presente un semaforo ad ogni passaggio.



Casa danzante

Occupa il sito di un edificio distrutto durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Gli è stato dato quel nome, che in spagnolo significa "Edificio danzante", perché il suo design è ispirato a due ballerini.

Monte Petřín

Questo posto può essere raggiunto in circa 10 minuti di tram dal centro della città. È una collina che può essere scalata sia a piedi che con la funicolare.

In cima si trova la Torre Petřín, che ricorda la Torre Eiffel. Dalla cima ci sono magnifiche viste sulla città.

Rudolfinum

Si tratta di un grande edificio neorinascimentale e dell'auditorium più grande e importante del paese, dove si tengono quotidianamente concerti di musica classica. Un altro importante auditorium è il Teatro Nazionale.

Altre attrazioni

È anche possibile fare turismo d'avventura, poiché ci sono numerosi tour in bicicletta in città. Nei suoi dintorni avrai anche la possibilità di andare in mongolfiera e persino pilotare un piccolo aereo.

Per coloro che preferiscono il turismo alternativo, le sculture dell'artista David Černý sono sparse per la città, che hanno temi controversi e non lasciano nessuno indifferente. Se ti piacciono i graffiti, il muro di John Lennon è il tuo posto.

Nonostante il fatto che la maggior parte della popolazione ceca sia atea, il turismo religioso ha uno spazio importante nella città, poiché nella chiesa di Santa María de la Victoria c'è la figura del Bambino Gesù di Praga, che è noto a livello mondo.

Ci sono alcuni luoghi vicino a Praga che vale la pena visitare, come Cesky Krumlov, Karlovy Vary, Kutna Hora o Pilsen. Le scelte migliori per arrivarci sono il treno o gli autobus dell'agenzia Agenzia studentesca. Entrambe le alternative si dichiarano economiche e puntuali.

Itinerari

Ci sono numerosi autobus turistici, la maggior parte con il sistema sali e scendi, di cui puoi salire e scendere tutte le volte che vuoi. Sono dotati di audioguide in spagnolo.

Allo stesso modo, l'opzione migliore se trascorrerai un weekend di 2 o 3 giorni è visitare i luoghi che abbiamo elencato sopra. La sera, puoi bere qualcosa in uno dei tanti locali jazz o provare una delle tipiche birre ceche offerte dai bar della città.

Se starai per 4 giorni o più, l'ideale è aggiungere un'escursione in un luogo vicino. Le più visitate sono Karlovy Vary, una città termale nota per le sue fontane, e Cesky Krumlov, una piccola città da favola.

I piani più romantici da fare in coppia sono fare un giro in barca dalla Moldava, dove si può anche cenare, salire sulla Torre Petřín per godersi il panorama e assistere a un concerto o all'opera.

L'angolo preferito dagli adolescenti è il muro di John Lennon, poiché è consentito scrivere e dipingere. Per i più piccoli, puoi trovare l'Isla de los Niños nel fiume, attrezzata con campi da gioco e impianti sportivi.

Inoltre, se vuoi assistere a uno spettacolo con tutta la famiglia, ti consigliamo di andare a vedere un Teatro nero, in cui giocano con luci e ombre per creare effetti incredibili.

La maggior parte dei turisti che decidono di viaggiare a Praga hanno più di 55 anni. Ci sono anche un buon numero di attività per loro, oltre a guide turistiche che mostrano ai visitatori il meglio della città.

Come arrivare

A causa delle diverse possibilità che vengono offerte, è possibile viaggiare a basso costo per raggiungere questa destinazione. Il mezzo di trasporto più comodo per spostarsi è l'aereo.

Dalla Spagna le principali compagnie aeree che volano a Praga sono Ryanair, Iberia e Vueling. Da Barcellona o Madrid ci sono voli ininterrotto. Da altre città come Valencia è necessario fare uno scalo.

La maggior parte dei paesi di Sudamerica hanno voli per questa destinazione, ma anche con scali. Possiamo trovare interessanti offerte volo + hotel all-inclusive in diverse agenzie di viaggio.

Se ti trovi in ​​uno dei paesi limitrofi, come Germania o Austria, puoi raggiungere la città anche in treno. Inoltre, se prevedi di viaggiare in diversi paesi europei con questo mezzo, è meglio usare Interrail.

Le strade collegano tutte le parti del paese, ma non sono in buone condizioni se le confrontiamo con quelle di altri paesi. Se invece arrivate in macchina, sappiate che la velocità massima sulle autostrade del paese è di 130 km / h.

Per coloro che sono abituati a viaggiare in camper, è comune parcheggiarli da qualche parte campeggio o autocamp, posti dove parcheggiare e che hanno anche diversi servizi.

Dove mangiare

In questa destinazione troverai molte opzioni dove mangiare. Dai ristoranti tradizionali cechi alle catene alimentari più famose, passando per stabilimenti in tutto il mondo, mettendo in risalto i giapponesi.

I luoghi del centro storico sono i più turistici. Sebbene non siano abituati ad avere prezzi eccessivi, c'è una bella differenza con i ristoranti che sono più lontani dalle grandi attrazioni.

Alcuni dei piatti più tipici sono gulasch, lo stinco e l'anatra, tutti accompagnati da salsa e Gnocchi, una sorta di palline di pasta cotta a base di farina, pane o patate.

Si chiama un dolce che troverete in un gran numero di locali del centro Trdelnik, che si prepara con la farina e si arrostisce sul fuoco. Può essere servito con zucchero, cioccolato, gelato o frutta.

Non puoi lasciare Praga senza aver provato la sua famosa birra. La Repubblica Ceca è il paese che consuma di più questa bevanda al mondo, quindi il turismo della birra non è da meno. Alcuni ristoranti ne fanno addirittura uno proprio.

Abbigliamento adeguato

L'abbigliamento appropriato per viaggiare in questa zona dipende dal periodo dell'anno in cui lo facciamo. Qualunque sia la stagione, si consiglia di portare un ombrello o un impermeabile, poiché quando piove tende a farlo con intensità.

A luglio e agosto di solito fa caldo, quindi è consigliabile indossare abiti freschi, ma sempre con scarpe comode, poiché l'intero centro storico di Praga è pedonale e di solito si cammina molto.

Nei mesi invernali dovrebbe essere indossato abbigliamento termico o isolamento dal freddo, così come guanti, sciarpa e cappello, poiché la temperatura media durante questo periodo è di zero gradi.

In primavera e in autunno le temperature sono più moderate, ma il mantello è solitamente essenziale. Inoltre, sono le stagioni più piovose, quindi è probabile che pioverà durante il viaggio.

Lingua

La lingua ufficiale del paese è il ceco. Fortunatamente, nei luoghi turistici di Praga comunicano con i turisti di solito Inglese. Se ci allontaniamo dalla zona turistica è più difficile comunicare.

È anche possibile viaggiare a Praga senza conoscere l'inglese, poiché a causa del numero di turisti provenienti dall'America Latina e dalla Spagna, in alcuni negozi e ristoranti conoscono lo spagnolo o hanno un menu in questa lingua.

Alcune frasi utili in inglese da usare durante i viaggi sono:

  • ¿Cuánto cuesta?: Quanto costa?
  • Mi puoi aiutare?: Mi potete aiutare?
  • grazie: Grazie
  • Dov'è il bagno?: Dov'è la toilette?
  • Dov'è ….?: Dov'è….?

Il ceco è una lingua complicata e difficile da pronunciare. Se vuoi ancora fare un tentativo, alcune delle parole più facili sono hola (ahoj), per favore (per favore) Y grazie (Grazie).

Questo articolo è stato condiviso 77 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: