Buenos Aires, capitale dell'Argentina, è una delle mete turistiche preferite dalla comunità LGBT internazionale. La sua eccellente atmosfera gay, insieme alla vasta gamma di hotel, saune e altri centri ricreativi, rendono la capitale argentina un luogo eccellente per viaggiare in qualsiasi periodo dell'anno. Non perdere questa guida gay completa a Buenos Aires con l'essenziale.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

Guida gay a Buenos Aires: dove trovare la migliore scena LGBT

Vita gay per quartieri

Per molti, la vita a Buenos Aires permette di combinare lo stile e l'eleganza europei con l'essenza dei paesi sudamericani. I quartieri di Palermo e Recoleta sono il punto di forza del tempo libero nella capitale dell'Argentina.



I porteños, un gentilicio per coloro che vengono da questa città, mostrano un atteggiamento amichevole e aperto nei confronti di qualsiasi turista, indipendentemente dalla sua condizione sessuale, razza, etnia o origine. Inoltre, va detto che il file matrimonio gay è consentito dal 2010.

Queste sono le principali caratteristiche della vita gay a Buenos Aires:

  • Le manifestazioni di affetto tra persone dello stesso sesso sono ampiamente accettate a livello sociale. Che si tratti di piazze, parchi o negozi, in generale non c'è censura sociale in questa città.
  • La popolazione gay di origine di Buenos Aires risiede in tutta la città, quindi non esiste un quartiere residenziale prevalentemente gay. Tuttavia, Barrio Norte, San Telmo e Palermo sono le zone più popolari.
  • I spettacoli notturni Di solito iniziano all'alba, all'incirca all'01: 00.
  • Quando si incontra qualcuno, la gente di Buenos Aires di solito saluta con un solo bacio sulla guancia.

La scena gay a Buenos Aires è divisa in una vasta gamma di locali: dai cinema ai bar, passando per saune, hotel, discoteche, ecc. Lesbiche e gay di Buenos Aires tendono a socializzare abbastanza frequentemente in locali come caffè e ristoranti.

Alcuni cinema classificato come porno gay in cui vengono proiettati film di questo genere. Tutti sono aperti da mezzogiorno fino al mattino presto del giorno successivo. La maggior parte si trova nei quartieri Recoleta e Palermo. Alcuni dei più popolari sono: Apollo, Ideale, Multiplex, New Victoria y ABC.

Come accennato, ci sono tre aree LGBT più importanti per eccellenza nella capitale federale: Palermo, Recoleta e San Telmo. Nelle sezioni seguenti spieghiamo in dettaglio le caratteristiche di ciascuno di essi:

Palermo

È il quartiere più grande della città e uno dei più Gay-friendly Dello stesso. Una visita al Parco Tres de Febrero, Meglio conosciuto come Palermo Woods. È un luogo ideale per passeggiare (soprattutto per El Rosedal), bere un drink, andare a correre ... È anche popolare per essere una zona tipica dei cosiddetti crociera.

A Palermo spiccano i suoi bar, dove i porteños si "preparano", cioè bevono prima di andare in discoteca la sera. Uno dei settori per eccellenza è il Soho, considerato anche come un sottoquartiere.

A Soho puoi divertirti arte alternativa, con numerosi stabilimenti di moda e opere artistiche di vari autori. È inoltre possibile trovare diversi ristoranti all'avanguardia dove il buon cibo si unisce alla moda e all'arte. Le strade principali sono Honduras y Montanaro.

Recoleta

Come a Palermo, il settore omosessuale può trovare qui alcuni dei pub e caffè di più Gay-friendly dalla città. Dal Hard Rock Cafe, adatto a tutti i pubblici, fino a Milion bar, puoi trovare luoghi adatti a tutti i gusti e personalità.

Il quartiere Recoleta è considerato come il più elegante della città. Nel cimitero della Recoleta si trova la famosa tomba di Evita Perón, attrice e politica argentina. È una delle principali attrazioni turistiche di questa zona.

Qui si svolge anche la Fiera dell'Artigianato di Plaza Francia, dove ogni fine settimana numerosi artisti e artigiani si riuniscono in bancarelle sparse lungo Plaza Presidente Alvear. È considerata una delle principali manifestazioni culturali di Buenos Aires.

San Telmo

È il quartiere più bohémien di tutti. San Telmo è uno dei luoghi più antichi di Buenos Aires, come dimostrano due delle sue caratteristiche principali: le strade di ciottoli e l'architettura tipica del XIX secolo.

Inoltre, ecco alcune delle sale da tango più importanti della città. Qui si svolgono le feste e gli spettacoli più rilevanti per il pubblico LGBT. Ed è che San Telmo è, senza dubbio, il centro della scena gay della vita notturna, con il Piazza Dorrego e le strade Defensa e Chile come principali punti di incontro.

Bar e ristoranti

Come abbiamo specificato sopra, se ognuno dei quartieri gay di Buenos Aires è caratterizzato da qualcosa, è dalla qualità dei suoi bar, ristoranti e pub. Gay-friendly. Gli argentini li chiamano bowling gay, che è l'equivalente di bar o discoteca.

Nel cuore di Palermo troverai Peuteo, aperto mercoledì, sabato e domenica dalle 19:00 alle 03:00 del mattino. Di solito è frequentato da chi ha intenzione di andare in discoteca più tardi Human o Rheo. Vale la pena ricordare che lo è anche etero-amichevole.

Un'altra opzione anche a Palermo è il bar Sitges, situato sull'Avenida Córdoba. È uno dei più popolari tra i gay e le lesbiche locali tra i 20 ei 30 anni. Si tengono spettacoli drag queen dal lunedì al venerdì. È molto vicino al discoteca Amerika.

barra di flusso È un bar dove si beve al ritmo di buona musica. Qui regna un'atmosfera più festosa e, il lunedì, il giovedì e il sabato, di solito partecipano i DJ ospiti. Un altro stabilimento che offre una buona atmosfera durante la settimana è Festa Jollie, il cui motto è "Mercoledì è il nuovo sabato". Quest'ultimo è in Avenida Juan B. Justo.

Per gli amanti della cultura in generale, consigliamo Brandon House, che, inoltre, è aperto la mattina tutti i giorni della settimana. Oltre a organizzare feste, qui puoi guardare film, video, ascoltare musica, contemplare mostre d'arte, mangiare, bere qualcosa ... È uno dei bar che offre più possibilità.

Hotel, ostelli e appartamenti

L'offerta alberghiera rivolta al pubblico gay a Buenos Aires è molto ampia. Inoltre, uno dei principali vantaggi è che esistono diversi tipi di alloggio per questo settore: dai lussuosi hotel 5 stelle ai boutique hotel 4 stelle, ostelli, Bed & Breakfast (B&B) e appartamenti.



Ecco un elenco dei principali hotel per il pubblico LGBT in base alla categoria:

  • 5 stelle: Four Seasons Hotel, Hotel Alvear Palace, Hotel Faena, Palacio Duhau - Park Hyatt Buenos Aires, Sheraton Hotel & Tower San Martin y Sofitel Buenos Aires.
  • 4 stelle e boutique: Giardino nascosto, Dazzler Hotel, Hotel Bel Air, Hotel bohémien borghese y NH Joustin Corrientes.
  • Ostelli e B&B: Bed & Breakfast di Bayres, Luogo gay, Ostello Milhouse, Ostello di San Nicola y Ostello Tango Backpackers.

L'area con le migliori opinioni di solito è la Recoleta. È il quartiere dove si trova la migliore atmosfera, anche se questa è un'opinione che può variare a seconda del gusto. In generale si tratta di una zona di medio alto potere d'acquisto, sia commerciale che residente, quindi i prezzi non sono eccessivamente alti, ma neanche economici.

Gli hotel più economici di Recoleta sono, tra gli altri, il Hotel Bel Air e il Hotel Unique Executive Chateau, precedentemente chiamato Parco Castello Kempinski. In Santa Fe Avenue e dintorni, puoi affittare appartamenti per vacanze per un prezzo molto contenuto: circa 1.428 pesos a notte, che equivalgono a circa 85 euro.

Saune e terme

Buenos Aires ha numerose saune e centri termali rivolti al pubblico omosessuale che dovrebbero essere visitati se cerchi relax e un'atmosfera più romantica. La maggior parte è dotata degli elementi essenziali per la comunità più ampia: piscina, cinema, sauna, bar-caffetteria ...

Uno dei più noti è Madison Club, dove possono essere trovati dalla sauna secca e umida a camere oscure o stanze buie, cioè aree dove puoi avere incontri sessuali con estranei. Sono caratterizzati dalla loro illuminazione molto bassa o assente.

Una spa completa È un'altra opzione ampiamente richiesta. È dotato di cabine per il relax sessuale, stanze in cui vengono proiettati film porno gay, jacuzzi e lettini. Vengono eseguiti anche massaggi. Un altro posto con caratteristiche simili è Unikus Spa, aperto da più di 20 anni e frequentato da uomini di mezza età.

Se vuoi incontrarci uomini di tutte le età, ti consigliamo di scegliere Spa energetica, una delle saune più grandi della città. Dispone di una piscina riscaldata, cabine individuali per il relax sessuale, salutare e un proprio cinema.

Nagasaki - Club maschile si concentra su coloro che sono interessati alla sottocultura pelle, sadomasochismo e feticismo. In esso ci sono spazi abilitati per riunioni, oltre a una sauna e diverse cabine individuali.

LGBTIQ Pride Festival

La L'orgoglio LGBTIQ marzo de Buenos Aires si celebra ogni anno con l'obiettivo di perseguire la parità di diritti per questo gruppo. Il primo ha avuto luogo nel 1992 e da allora si è sempre tenuto il primo sabato di novembre.

Durante i sette giorni precedenti, ciò che è noto come Settimana dell'orgoglio, in cui vengono organizzati diversi convegni ed eventi volti a sensibilizzare la popolazione sulla diversità e sui diritti degli omosessuali.

Il festival serve anche come commemorazione del movimento Il nostro mondo, che è stata la prima dedicata a questa comunità in Argentina. Si celebra i progressi compiuti finora dalla comunità omosessuale, tra cui spiccano:

  • Parità di accesso all'unione civile e al matrimonio tra persone dello stesso sesso dopo la modifica del Diritto civile del matrimonio approvato il 15 luglio 2010.
  • Diritti riproduttivi e di adozione, inclusa la parità di accesso a adozione, diritti di adozione congiunta e parità di accesso alle tecniche di riproduzione assistita. Per maggiori informazioni sulla riproduzione assistita, consigliamo di leggere l'articolo Maternità surrogata in Argentina: codice civile e disegno di legge.
  • Legge antidiscriminazione (n. 23.592), che chiarisce che l'ostacolo o la restrizione al pieno esercizio delle basi egualitarie in materia di diritti è punibile dalla legge.
  • Diritti di genere: il cambio di sesso è legale.

In cifre, se confrontiamo il numero dei partecipanti alla prima marcia con quelli del 2015, la differenza è notevole: mentre nel 1992 erano presenti appena 250 persone, nel 2015 erano più di 200.000.

Nel 2016 si è svolto il 26 novembre e lo slogan era Legge contro la discriminazione adesso!, che richiede l'espansione di detta legge per includere l'orientamento sessuale e l'identità di genere come pretesti discriminatori.

El percorso che i partecipanti seguono è la stessa per tradizione ogni anno: a partire dalla Plaza de Mayo, precisamente di fronte alla Casa Rosada, fino alla Plaza de los Dos Congresos, sede del Congresso Nazionale.

Discoteche e vita notturna

La discoteca per eccellenza del settore gay a Buenos Aires è Amerika, in cui sia gay che lesbiche, transessuali, eterosessuali e scambisti (sostenitori dello scambio di partner). È considerato uno dei più grandi dell'America Latina. In questo video puoi vedere un esempio di come sono le performance che si svolgono:

Nonostante le frequenti denunce sul rumore dei vicini ne abbiano portato in più occasioni la chiusura, è rimasta aperta dal 2006, grazie all'intervento della Comunità Omosessuale Argentina (CHA), la principale associazione per la difesa dei diritti LGBT del Paese. .

Si trova in via Gascón nel quartiere di Almagro ed è diviso in tre sale da ballo: Continentale, caraibico y Cristal. Nel 2008 è stato scelto come miglior bowling in città da Buenos Aires. Le qualità che più piacciono sono: la sua varietà di bar pubblici, alcolici gratuiti e l'esistenza di un stanza buia.

RHEO di Crobar È un altro dei luoghi più festosi e folli per il pubblico gay di Buenos Aires. È uno dei luoghi preferiti dai turisti internazionali. Ha una pista da ballo coperta, una terrazza con musica e bar, uno spettacolo visivo, un'area VIP e spettacoli di go-go dancers.

Altri posti molto affollati sono Festa di Wharhol y GLAM Gay Club. Entrambi sono locali più piccoli, ma molto frequentati, soprattutto nei fine settimana. In loro puoi goderti la piena sensazione di libertà e autenticità. Il secondo è particolarmente affollato d'estate.

Foto in alto di Beatrice murch

Questo articolo è stato condiviso 55 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: