La gastronomia ecuadoriana è arricchita dalle diverse regioni naturali che compongono il paese: la costa, le montagne, le isole Galapagos e la regione orientale. Piatti e dessert sono preparati con pesce, frutti di mare, carne, frutta e una varietà di erbe aromatiche. I nativi dell'Ecuador si riferiscono spesso ai loro piatti tipici come "cibo creolo".

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Antipasti

I piatti principali dell'Ecuador sono caratterizzati da una forte presenza di crostacei e pesce, principalmente perché il paese ha un ampio litorale in grado di fornire al paese un gran numero di prodotti marini.



La banana, così come il diverso mais ecuadoriano, sono ingredienti indispensabili nella cucina ecuadoriana. Infine, in termini di carne, spiccano manzo, pollo, agnello e porcellino d'India. Di seguito elenchiamo i piatti principali più popolari in Ecuador.

Bolon de verde

Il Bolón de verde è considerato un piatto nazionale della Repubblica dell'Ecuador e ha la banana verde come ingrediente principale, di cui l'Ecuador è uno dei maggiori produttori al mondo.

Come suggerisce il nome, il bolón de verde è costituito da una palla delle dimensioni di un pugno che viene preparata da un impasto di piantaggine verde, che può essere arrostito o fritto in precedenza. Questo impasto viene preparato manualmente fino a ottenere un composto omogeneo e sale e vengono aggiunti qualche ingrediente aggiuntivo, come formaggio o carne fritta.

Una volta impastato, può essere mangiato direttamente o fritto nell'olio fino a quando la parte esterna è dorata e croccante.

Crabby

Fino a quattordici specie diverse di granchi vengono allevate nella zona costiera dell'Ecuador, anche se, tuttavia, non tutte sono commestibili. La pangora, i granchi, il blu e il rosso sono quelli utilizzati nella cucina ecuadoriana, nello specifico per la preparazione del famoso granchio ecuadoriano.

Per la sua preparazione è necessario lessare preventivamente i crostacei insieme al condimento, che si prepara con cipolla bianca, coriandolo, pepe nero, origano, cumino, sale, platano verde e platano maturo. Inoltre, il granchio viene solitamente mangiato con un'insalata preparata con cipolla, canguil e chifles.

Ceviche

Il ceviche, che si può anche scrivere seviche, sebiche o cebiche può essere carne, pesce o frutti di mare. È considerato il piatto principale della gastronomia ecuadoriana.

Quando è carne, consiste in carne marinata con condimenti agli agrumi, come limone, lime o arancia amara, tra gli altri, così come peperoncino, coriandolo, avocado, pomodoro o jicama. Se si tratta di pesce, si possono utilizzare innumerevoli tipi di crostacei e pesce, tra cui polpi, calamari, aragoste, gamberi, ecc.

Barbecue

Il churrasco è un altro dei piatti più popolari sia in Ecuador che in tutta l'America Latina. Consiste in una cotoletta di manzo cotta alla brace o alla griglia e accompagnata da uova, riso, patate, cipolla, aglio, olio d'oliva e altri ingredienti, oltre ad alcune salse.

Il segreto per preparare un buon churrasco ecuadoriano è che la carne è ben condita con cipolla, aglio, sale, olio d'oliva e un tocco di cumino e pepe.

Crema di zucca

La zucca, conosciuta anche come auyama È un tipo di ortaggio di origine americana considerato come variante all'interno della famiglia della stessa famiglia della zucca (nome scientifico: cucurbitacee).

La zucca è stata consumata in tutta l'America Latina sin dai tempi degli indigeni aztechi ed è stata introdotta in Europa dopo la conquista dell'America da parte degli spagnoli. Così, la crema di zucca è una purea di zucca bollita e, successivamente, schiacciata insieme a brodo di pollo o vegetale.

Cuy arrosto

La cavia è una specie di roditore che pesa circa 1 kg e si trova nella regione andina del Sud America, in particolare in Perù, Bolivia, Ecuador e Colombia. Per questo motivo la cavia arrosto è un piatto molto diffuso anche nel gastronomia dell'Amazzonia peruviana.

Questo piatto viene solitamente consumato durante le vacanze o eventi speciali e nel paese esiste anche un'associazione chiamata Associazione degli chef ecuadoriani, che organizza il Festival Internazionale di Cuy, in cui viene esposta la ricchezza culinaria di questo mammifero roditore.

Sebbene il piatto più popolare sia la cavia arrosto accompagnata da patate, ci sono anche altri piatti in cui la cavia è l'ingrediente principale, ovvero: locro de cuy, zuppa di patate con porcellino d'India, ají de guy, porcellino d'India con mote eccetera. Se vuoi sapere come prepararlo, ti consigliamo questo articolo: Ricetta cavia arrosto con patate.

encebollado

L'encebollado è un piatto originale della provincia di Guayas, nel sud-ovest del paese, oltre che di Manabí, da cui il nome cipolla manabita o Manaba. Come il granchio, questo piatto è molto diffuso nella zona costiera in generale, poiché è uno stufato di pesce accompagnato da yucca e cipolla rossa in salamoia.

Il brodo che accompagna il pesce è fatto con manioca liquefatta e può essere condito con peperoncino in polvere, cumino o altre spezie a piacere. Il pesce usato per preparare questo piatto è solitamente il tonno bianco, ma è possibile utilizzare anche il tonno o il billfish. Per accompagnarlo potete servire riso, canguil, pane, succo di limone, peperoncino, ecc.

guatita

Insieme al bolón de verde, la guatita o guatita criolla è considerata un piatto nazionale in Ecuador, così come in Cile. Questo piatto consiste in uno stufato fatto con pezzi di stomaco di manzo, che vengono chiamati guatitas o anche di mondongo.

Il primo passo per preparare questo spezzatino è far bollire le guatitas, che devono essere prima lavate accuratamente e pulite con il limone.

Dopo l'ebollizione, vengono fritti insieme a cipolla, pomodoro e peperoni, oltre ad altri condimenti a piacere, come patate, burro di arachidi, arachidi, fagioli, coriandolo e altre spezie. È considerato un piatto molto calorico. Vediamo passo passo la ricetta nel seguente video:

Locro ecuadoriano

Locro, locro de papa o locro de papas con queso è un piatto classico dell'Ecuador che consiste in una zuppa cremosa a base di patate e formaggio. È tipico della Sierra ecuadoriana e particolarmente popolare nel nord del paese e Quito, dove è anche conosciuto come Quito Locro.

Sebbene i suoi ingredienti principali siano, come già accennato, patate e formaggio, di solito vengono aggiunti anche i seguenti alimenti: mais, cavoli, mais fresco, arachidi, gamberetti ...

C'è un'altra variante chiamata yagualocro o lagualocro, che letteralmente significa sangue locro, poiché è preparato con sangue fritto (un alimento molto simile al sanguinaccio popolare in Spagna) e rigaglie (tripas). È possibile aggiungere anche pezzi di avocado.

Mais ecuadoriano

Il mais costituisce gran parte del patrimonio agricolo e nutrizionale dell'Ecuador, poiché viene coltivato in tutto il paese, ad eccezione dei páramos e delle aree delle foreste andine che sono degradate. Viene coltivato soprattutto ad Azuay, Loja, Azuay, Bolívar e Chimborazo, tra gli altri.

Ci sono un gran numero di specie di mais che sono lontane dal colore giallo a cui siamo abituati quando parliamo di mais. Quindi, c'è mais viola, nero, bianco e persino rosso.

In breve, il mais è, insieme alle banane, un pilastro fondamentale della cucina ecuadoriana. Le specie di mais più note sono quelle elencate di seguito: mais, canguil, chulpi o mais dolce, mote e morocho.

Petacones

I patacones, chiamati anche tostones o Fritto, sono un altro dei cibi protagonisti della cucina ecuadoriana, soprattutto perché preparati con piantaggine verde, uno dei principali prodotti autoctoni del paese.

Quindi, questi sono pezzi spessi di banana verde o matura che vengono fritti in olio d'oliva molto caldo per alcuni minuti fino a quando non sono dorati. Una volta fritte, vengono tolte dalla padella e schiacciate con un utensile simile a un mattarello detto pataconera o tostonera.



Dopo essere stati schiacciati, vengono rimessi in padella e fritti fino a quando non sono completamente dorati e croccanti. Sono presi come accompagnamento a diversi piatti.

banana

L'Ecuador è uno dei principali esportatori di banane a livello mondiale, tanto che questo frutto è considerato rappresentativo della gastronomia ecuadoriana. In totale, si stima che l'Ecuador fornisca il 10% della produzione totale di banane del mondo, poiché ogni anno vengono coltivate circa 6 milioni di tonnellate di banane.

La piantagione di banane è favorita dal clima equatoriale, che è un sottotipo del clima tropicale, in cui predominano temperature calde e umidità durante tutto l'anno.

Quinoa

Quinoa, anche scritta Quinoa È un semicereale che si può trovare tra le colture della maggior parte delle Ande, soprattutto in paesi come Perù, Bolivia, Cile, Colombia ed Ecuador. In quest'ultimo spicca la raccolta della quinoa soprattutto nella provincia del Chimborazo, nella zona centrale della Regione Interandina.

Questo semicereale contiene gli otto amminoacidi essenziali per l'uomo, il che lo rende un ingrediente molto salutare. Come alimento, viene utilizzato per la produzione della farina e anche per la preparazione della famosa zuppa quionoa ecuadoriana, oltre che per ottenere la birra.

Zuppa di pesce gatto

La zuppa o il brodo di pesce gatto è molto ricco di fosforo, il che lo rende un piatto molto ricco e nutriente nella cucina ecuadoriana. Il pesce gatto, conosciuto in Ecuador come pesce camchimala È una specie di pesce dell'ordine Siluriformes, un gruppo che riceve il nome comune di pesce gatto perché hanno i baffi.

Per la preparazione di questa zuppa servono yucca, coriandolo, aglio, una testa di pesce gatto, pesce gatto a fette, pomodoro, olio, cumino, pepe e sale.

Dolci

I dessert e i dolci dell'Ecuador si distinguono per includere un gran numero di frutti esotici come piantaggine, banana, ananas, guava, papaia, mango, babaco, fichi, cocco e un lungo eccetera.

È anche comune preparare marmellate e sciroppi da questi ingredienti per l'inscatolamento. Non manca anche il dulce de leche, così popolare in tutta l'America Latina. Di seguito è riportato un elenco dei dessert più popolari in Ecuador.

Mangiare e bere

Mangia e beve è una macedonia di frutta che in Spagna è conosciuta come macedonia. È un dolce facile da preparare e molto rinfrescante per il quale si utilizzano frutti molto freschi ed esotici, come papaia, banana, ananas, mango, banane mature, more, ecc. ed è accompagnato da succo d'arancia.

Avendo contemporaneamente pezzi interi di frutta e succo d'arancia, questo dolce può essere consumato e, allo stesso tempo, bevuto, da cui il nome. Nonostante dipenda dalla naturale dolcezza dei frutti utilizzati, quando mangi e bevi sogni di aggiungere zucchero o miele, in modo che acquisisca un ulteriore tocco dolce.

Ci sono varianti che aggiungono rum, cachaca o brandy, in modo che il cibo e le bevande diventino un cocktail.

Caramelle Babaco

Il babaco è un frutto originale del Sud America, in particolare della provincia di Loja, in Ecuador. In realtà, è un ibrido naturale derivante dall'incrocio tra toronche e chamburo. La coltivazione del babaco, come quella della papaya, è dovuta al fatto che si tratta di un frutto commestibile largamente consumato nel paese.

Il dulce de babaco è quindi una specie di sciroppo ottenuto dalla cottura di un grande babaco maturo, a cui vengono aggiunti zucchero, acqua e un po 'di cannella. A seconda della quantità di acqua che utilizziamo, sarà più liquida o più densa.

Fichi dolci

I fichi sono un frutto a basso contenuto di grassi e ad alto contenuto di carboidrati, quindi si consiglia di utilizzarli come marmellata fatta in casa. In effetti, le caramelle ai fichi possono essere una sorta di marmellata o consistere in fichi cotti e bagnati nello sciroppo per conserve.

Per preparare questo dolce avremo bisogno di almeno 1 kg di fichi e 500 grammi di zucchero, poiché è un dolce molto dolce. Inoltre, avrai bisogno di succo di limone.

Schiume

Espumillas, suspiritos o suspiros sono in realtà un dolce popolare in Sud America, specialmente in Guatemala ed El Salvador, così come in Ecuador. Sono un dolce simile alla meringa che vengono colorati, in modo che siano di colori diversi.

È una sorta di nuvoletta di zucchero aromatizzata con cannella e limone, che si prepara a base di uova, zucchero, vaniglia, limone, polpa di guava e cannella in polvere.

Flan al cocco

Lo sformato è un dolce che può essere consumato in quasi tutti, soprattutto per la sua versatilità e la sua semplice preparazione. Sebbene il flan di uova sia forse la versione più popolare a livello internazionale, il flan di cocco è il più tradizionale in Ecuador.

Per la sua preparazione vanno seguiti gli stessi passaggi della preparazione di una qualsiasi delle versioni flan, tranne che avremo bisogno di cocco grattugiato.

Flan o formaggio all'ananas

Il formaggio all'ananas è un cheese cake a cui viene aggiunto l'ananas, molto comune in Ecuador. Per la sua preparazione non è necessario cuocerlo in forno, poiché va servito freddo, motivo per cui è un dolce estivo. Tra gli ingredienti necessari per la sua preparazione, avrete bisogno di: gelatina insapore, gelatina di ananas, ananas maturo sbucciato e tagliato a cubetti, cagliata, panna da cucina e zucchero.

Marmellata di ananas o dolce

L'ananas è un altro frutto esotico la cui coltivazione è molto comune in tutto l'Ecuador, motivo per cui viene utilizzato in un gran numero di dolci, come il formaggio o il flan all'ananas di cui abbiamo parlato prima o la famosa marmellata di ananas, un dolce che conosciuto anche come caramelle all'ananas.

In modo simile ai fichi dolci, in questa confettura i pezzi di ananas possono essere lasciati interi o schiacciati, sempre al gusto di chi lo prepara. Oltre all'ananas vengono utilizzati altri ingredienti come: acqua, zucchero o zucchero di canna grattugiato, cannella, chiodi di garofano, cardamomo, verbena odorosa e succo di limone.

Dulce de leche soufflé

Dulce de leche è un dolce originale dell'America Latina e riceve anche i seguenti nomi: manjar, Manjar Blanco, cajeta o arequipe.

È una variante caramellata del latte che, attualmente, ha varcato i confini ed è diventata popolare al di fuori dell'America Latina in paesi come la Francia, dove viene chiamata marmellata di latte, in Spagna e negli Stati Uniti.

Viene utilizzato in un gran numero di dessert, da frittelle e gelati, a torte e alfajores, tra gli altri. In Ecuador si preparano i famosi soufflé ripieni di dulce de leche.

Torta di tre latte

La torta di tres leches o torta di tres leches è una torta umida popolare in tutta l'America Latina che, come suggerisce il nome, viene preparata con una crema composta da quattro tipi di latte: latte evaporato, latte condensato, panna latte e latte fluido.

Inoltre si aggiunge la meringa, che si prepara con uova e zucchero, e il pan di spagna per la base. È anche molto apprezzato con i dolci della gastronomia canadese.

Questo articolo è stato condiviso 1162 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: