I costumi tipici dell'Argentina esprimono il loro folclore, in cui le danze tradizionali, i balli ei generi musicali hanno un ruolo molto importante, poiché la maggior parte dei costumi sono legati ad alcuni di essi. In quanto segue citiamo i costumi e gli accessori più popolari in questo paese.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

Costumi tipici dell'Argentina

Gaucho

Il costume più rappresentativo del folklore argentino è quello del gaucho, sia nella sua versione maschile che femminile. L'uso del termine gaucho risale al era coloniale e ci sono diverse teorie al riguardo.



Da un lato, si pensa che possa derivare dalla parola della lingua quechua huachu, Significato orfano, vagabondo e stava diventando il termine usato oggi a causa della pronuncia che gli hanno dato gli spagnoli.

Un'altra teoria è quella che collega la parola alla parola chauch di origine araba e cosa significa pastore di animali.

In entrambi i casi, è compreso da gaucho un tipo da cowboy semi-nomade originario delle pianure e delle aree vicine all'Argentina, nonché di alcune regioni dell'Uruguay, del Paraguay, del Chaco boliviano e del Brasile meridionale.

La figura del gaucho emerse in Argentina intorno al 1600, dopo che gli spagnoli portarono il cavallo nel Nuovo Mondo. In origine, era una persona sola e dallo spirito libero con pochi beni oltre al suo cavallo.

Ancora oggi, la figura del gaucho continua ad occupare un posto molto importante nel folklore argentino, specialmente nel settore agrario, i cui uomini continuano a indossare questo vestito.

Il classico costume maschile da gaucho argentino combina pantaloni totalmente neri con una camicia bianca e, sopra, una giacca aperta a maniche corte. Questi capi costituiscono la base di questo outfit, che comprende una serie di accessori che saranno fondamentali perché il costume venga davvero considerato gaucho.

Indubbiamente, l'accessorio protagonista è un sciarpa rossa legato con un nodo frontalmente, cioè intorno al collo. Altri dettagli importanti sono una fascia marrone e stivali, che vanno sempre sopra i pantaloni. Infine, questo costume include anche una sorta di caratteristico berretto rossastro.

Paisana

Il costume da gaucho ha anche la sua versione per le donne, nel qual caso si chiama Cina (questo termine deriva dal quechua, che significa ragazza o femminile), contadina, guaina, gaucho y pegno. Di tutti loro, forse il più comunemente usato è quello di contadina.

Le donne gaucho, nelle loro origini, occupavano il ruolo di accompagnamento al gaucho e, quindi, il loro abbigliamento tradizionale dovrebbe essere caratterizzato dalla sua semplicità, così come l'abbigliamento maschile.

Pertanto, il costume civile è costituito da un file gonna semi piatta senza sottoveste (gonna che si mette sotto la gonna principale come intimo) e una specie di canotta a maniche lunghe che arriva all'altezza del collo.

Per quanto riguarda le calzature, le donne usano espadrillas come simbolo della sua onestà. Infine, l'acconciatura tradizionale è costituita da due trecce laterali che cadono su entrambi i lati delle spalle.

Attualmente, gaucho argentino e costumi di campagna possono essere visti in tutto il loro splendore nel Settimana della tradizione Argentina, durante la quale si celebra la Giornata della Tradizione, che si svolge ogni 10 novembre.

Durante questo festival si possono vedere varie sfilate e sfilate in diverse regioni dell'Argentina, tra cui spiccano quelle di Córdoba. È anche comune che durante queste feste si tengano dei concorsi per premiare il miglior costume.

Gran parte di queste celebrazioni si svolgono grazie alla Confederazione Gaucho argentina, che garantisce la conservazione delle tradizioni gaucho, di cui i loro costumi fanno senza dubbio parte.

I kolla

All'interno delle comunità popolazioni indigene del Sud AmericaL'Argentina è uno dei paesi che custodisce i popoli più autoctoni, di cui le loro tradizioni e costumi hanno subito, tra cui, l'abbigliamento tipico.

All'interno di questo Paese spicca l'abbigliamento della tribù Kolla, un popolo indigeno che vive nel Norte Chico del Cile, nel nord dell'Argentina e in Bolivia. La loro origine risale al XII secolo e, secondo i dati raccolti dagli esperti, originariamente vivevano intorno al lago Titicaca, situato in Bolivia.



Attualmente, secondo i dati raccolti nel censimento argentino e cileno, la più grande comunità Kolla abita il territorio argentino, in particolare Salta, Tucumán, Jujuy e Buenos Aires.

La loro cultura è così ampiamente estesa, fatto che si riflette nel loro abbigliamento tipico, all'interno del quale spicca soprattutto l'abito femminile, che è abbastanza simile a quello civile di cui abbiamo parlato in precedenza.

El vestito delle donne di kolla È rosso, con un cappello nero e due trecce laterali che gli cadono sulle spalle. In generale, si distingue perché riunisce le caratteristiche di base dei costumi tipici degli altipiani.

Gli abiti delle collas sono molto caldi principalmente a causa delle basse temperature che si raggiungono nelle zone in cui risiedono, soprattutto di notte, che possono essere inferiori a 0 ° C. È anche comune che l'abito includa un poncho di lana, simile a quello usato nel costumi tipici della regione andina.

Balli e balli

I balli e le danze tipiche dell'Argentina fanno parte del folklore di quel paese e derivano dall'ampia varietà di generi musicali presenti in Argentina.

Ci sono molti balli tipici, ognuno con il suo abbigliamento corrispondente, ma, senza dubbio, la danza argentina per eccellenza è il tango, che ha fatto il giro del mondo e viene praticato in diversi paesi. Di seguito spieghiamo in cosa consiste l'abito da tango, noto come costume da tango, e quello della danza chacarera argentina.

Tango

Il tango è, allo stesso tempo, un genere musicale e un tipo di ballo originario dell'Argentina e particolarmente popolare nella regione di River Plate y Buenos Aires, così come a Montevideo (Uruguay). Il tango risale alla fine del XIX secolo come risultato di una fusione tra le culture del Rio de la Plata, africana, italiana, ispanica e indigena.

Tango è un Danza sensuale che si balla in coppia e, quindi, il costume tradizionale utilizzato per questo ballo è altrettanto sensuale. Spicca l'abito femminile, che consiste in un vestito solitamente rosso, sebbene possa essere anche nero, con un'apertura laterale su un lato, in modo che una delle gambe sia semi-esposta.

Sebbene di solito sia un abito corto, esiste anche una versione più lunga. Sotto l'abito vengono solitamente indossate calze trasparenti, semitrasparenti nere oa rete. Le scarpe sono sempre con i tacchi alti.

Per quanto riguarda l'abbigliamento da tango da uomo, è sempre costituito da un abito, che può essere totalmente nero oppure nero con sottili strisce bianche. Sotto la tuta, il tango Indossa una camicia bianca, in cima alla quale può essere opzionalmente inclusa una cravatta o un fiocco, e il cappello nero non manca mai. La cosa fondamentale è che l'abbigliamento maschile trasmetta un'immagine elegante e, allo stesso tempo, virile.

Danza Chacarera

La danza chacarera è a danza floklorica originale dall'Argentina, in particolare nella provincia di Santiago del Estero, sebbene, fino ad oggi, si sia diffuso in tutta l'Argentina e persino in parte della Bolivia (regione del Chaco). Questa danza ha la sua musica, che viene suonata con la chitarra, la grancassa e il violino, sebbene dal XNUMX ° secolo siano state aggiunte varie formazioni strumentali.

Questa danza corre in coppie all'interno di un gruppo di più coppie e ha un ritmo libero, anche se deve essere mantenuto il coordinamento con il resto delle coppie che compongono il gruppo. Tuttavia, i passi fondamentali di questa danza consistono in tondo e tondo.

L'abito da donna è composto da un gonna lunga imbottita di solito di colore nero o scuro. La parte superiore è costituita da una camicia grigia o bianca con collo alto, sopra la quale è posta una sorta di giacca caratteristica di questo abito. Infine, la donna si mette un pettine tra i capelli.

Quanto all'uomo, indossa pantaloni larghi, cioè larghi e stretti in vita. Nella parte superiore, indossa una camicia bianca button-down e, sopra, una giacca. Non manca mai il cappello, che solitamente si abbina al colore della giacca.

carnevale

Le celebrazioni del carnevale in Argentina si distinguono proprio per i loro costumi tipici. Particolarmente sorprendente è il Carnevale di Corrientes, una regione situata sulla costa argentina e considerata come la Capitale Nazionale del Carnevalee il Carnevale del nord-ovest, nelle regioni di Jujuy e Salta.

Il carnevale sulla costa argentina (Corrientes e Entre Ríos) è molto simile al carnevale brasiliano, poiché combina costumi, sfilate e feste di strada, soprattutto di notte. I costumi di queste sfilate sono caratterizzati dall'inclusione di motivi di fantasia, solitamente realizzati con pietre scintillanti, paillettes, piume e perline, tra gli altri materiali.

Per quanto riguarda le feste di carnevale nel nord dell'Argentina, queste sono nettamente diverse da quelle della costa, principalmente perché i loro costumi tipici sono ispirati al Usanze ancestrali Inca, allo stesso tempo che sono stati mescolati con elementi attuali.

Questo articolo è stato condiviso 190 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: