Nella cultura venezuelana troviamo diverse danze tradizionali che sono interessanti e pittoresche. In questo articolo, parliamo dei più importanti, indichiamo in quali stati e regioni ballano e vi mostriamo immagini e video su di loro.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Il sebucan

Questa danza tradizionale è anche conosciuta come i nastri o il bastone dei nastri. Ha la sua origine in Europa, in particolare nella danza del Maypole. Dopo il ballo c'è una rappresentazione teatrale sulla conquista.



Un sebucán è una specie di strumento degli indigeni del Venezuela che assomiglia a questo bastone con nastri, da cui il nome. La musica che accompagna la danza ha sfumature africane.

joropo

Il joropo è la danza più rappresentativa del Venezuela ed è praticata in tutto il paese, sebbene abbia la sua origine in Apure. Gli strumenti usati per interpretare la musica sono l'arpa, il cuatro (una specie di chitarra) e le maracas, anche se in Barines e Portuguesa si usa la bandola al posto dell'arpa.

Ne esistono di diverse tipologie, che predominano a seconda della zona del paese in cui ci troviamo:

  • Centrale o tuyero
  • Guiana
  • Pianista
  • Orientale
  • Tocuyano o Larense
Un joropo popolare è Alma llanera, di Rafael Bolívar Coronado.

Il più famoso è il tipo llanero. Per ballarlo, le donne indossano tradizionalmente abiti lunghi e colorati. Ha una certa relazione con lo sciroppo messicano di Guadalajara, di cui puoi saperne di più in questo articolo: Danze tradizionali del Messico.

La burriquita

Nella burriquita, l'interprete principale indossa una specie di abito o travestimento che rappresenta un asino e il suo cavaliere. Viene eseguito il 30 settembre, anche se è tipico anche delle date di Carnevale e Natale. È praticato dal era coloniale.

Calypso di El Callao

Sebbene il calypso sia un ballo originario di Trinidad e Tobago, in questo paese hanno la loro variazione: il Calypso di El Callao o Calypso venezuelano. Dopo aver visitato la città di El Callao, a Bolívar, per lavorare nelle miniere d'oro, gli ex schiavi del XIX secolo furono quelli che lo portarono nella zona.

Il Calypso di El Callao è una miscela di musica dal Venezuela e dai Caraibi che viene eseguita principalmente al Carnevale. Il testo di questo può essere cantato in spagnolo o in inglese.

Dancing Devils of Yare

Questa danza regionale viene eseguita in diverse città, tra cui Naiquatá, Cuyagua, Chuao, Tinaquillo, Tucuyito e San Francisco de Yare, e viene eseguita il giorno del Corpus Christi.

In esso, gli uomini si vestono di rosso e si coprono il viso con grandi maschere. Ha origine in Africa ed è arrivato nel Paese con gli ex schiavi presenti durante l'era coloniale.

Con esso si attua il culto del Santissimo Sacramento e il trionfo del bene sul male. Gli interpreti ballano per le strade fino alla chiesa, davanti alla quale si inginocchiano. In questo video puoi saperne di più su questo curioso ballo:

È una delle tradizioni più sorprendenti del Venezuela. Se vuoi sapere il resto, ti consigliamo il seguente articolo: Tradizioni e costumi venezuelani.

La vipera

Il serpente è una danza aborigena della tribù del mantello, appartenente al Chaima. È tradizionale da Ipure ed è legato a una leggenda popolare.

Era ballato da uomini e donne, ma oggi lo fanno solo le donne. Un gruppo di 25 abiti in nero e giallo ed è ordinato per altezza. Con il movimento collettivo imitano il movimento del serpente.

Danza delle scimmie

La danza delle scimmie viene ballata a Caicara de Maturín, Monagas, il 28 dicembre. È anche una danza della cultura indigena della zona, in particolare del Chaima. In un primo momento, è stato interpretato per attrarre buoni raccolti.

Tutti i ballerini sono travestiti da pazzi o senzatetto, con le facce dipinte di nero, tranne una persona che è travestita da scimmia. Conduce la danza e tutti gli artisti sono tenuti per la vita.



Oltre alla scimmia, c'è anche il personaggio del maggiordomo o caposquadra, una donna che impone l'ordine tra le persone che partecipano al ballo. Si svolge al Monódromo, una piazza appositamente preparata in modo che migliaia di persone possano godersi la danza. Nel seguente video potete vedere il grande pubblico che raccoglie questo ballo:

Mare Mare

La cavalla è una danza indigena che può essere ballata in onore di tre diversi aspetti:

  • I morti
  • Un visitatore
  • natura

In questa danza, gli artisti fanno un passo avanti e indietro. Gli uomini si vestono guayucos o perizomi e lunghi abiti da donna. I testi sono improvvisati sul posto.

Cornamusa

La zampogna è tipica del Natale ed è praticata in tutto il paese, anche se la sua origine è in Zulia. L'inno di questo genere è La Zuliana Grigia, del compositore Ricardo Aguirre.

Uccello di Guarandol

L'uccello guarandol è rappresentato principalmente nello stato di Anzoátegui, sebbene sia comune ballare in tutto il paese. In esso molte persone ballano e cantano, ma tre si distinguono personaggi principali:

  • L'uccello del guarandolo
  • El Brujo
  • Il cacciatore

La storia che viene interpretata è quella dell'uccello guarandolo, che viene inseguito da un cacciatore. Anche se riesce ad ucciderlo, il witcher finisce per resuscitare l'animale.

L'iguana

Questa danza tipica della cultura Manabí ha origine spagnola. In esso, i ballerini portano machete, cestini e altri oggetti usati nella raccolta del cacao.

In un primo momento, è stato interpretato per ringraziare la natura per i raccolti ricevuti. Ha più di 300 anni.

Danza di San Benito

La danza di San Benito viene praticata a Zulia, Mérida e Trujillo in onore di questo santo. Le persone, vestite di bianco (a volte giallo), ballano per le strade.

Partecipano uomini e donne e si balla a dicembre e gennaio. Lo strumento principale è quello dei chimbanqueles, una sorta di tamburo tipico della zona.

Le tures

Las turas è una danza Indiano senso religioso che è rappresentato negli stati di Lara e Falcón alla fine di settembre dalle etnie ayamanes y jira jaras. Si celebra per ringraziare la natura per l'abbondanza dei raccolti.

Si balla all'aria aperta e in essa viene rispettata una gerarchia di personaggi, che sono i seguenti:

Foreman
È la massima autorità, che si assicura che tutto sia fatto correttamente.
Alle redini
è la padrona di casa del ballo. Indossa una corona di piume in testa.
Il Maggiordomo
Sorveglia i diversi aspetti della danza, come l'ambientazione e il luogo in cui sono collocate le candele.
Los Cazadores
tredici persone che si occupano di portare gli animali dalla montagna.
I musicisti
sono un totale di sei.

I ballerini sono uomini e donne che corrono e saltano. Insieme formano un semicerchio e le loro braccia si intrecciano. Inoltre, calpestano il terreno. Dopo il ballo si svolge la cerimonia religiosa.

I chimichimitos

Chimichimitos è una danza che i bambini ballano principalmente. Deriva da una leggenda sull'isola di Margarita, secondo la quale i chimichimitos sono spiriti di persone che sono morte prima del battesimo e sono diventate una specie di goblin.

Secondo la leggenda, questi personaggi inseguono i bambini per portarli nelle grotte per sempre. I ballerini stanno in cerchio o in linea, e un ragazzo e una ragazza interpretano una coppia anziana di fronte al resto dei partecipanti, sebbene possano apparire anche altri personaggi. È tipico soprattutto del Carnevale.

Foto in alto di Cristobal Alvarado Minic.

Questo articolo è stato condiviso 64 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: