I requisiti legali per viaggiare in Germania dipendono dalla nazionalità di ogni persona e dalla durata del viaggio, tra gli altri aspetti. Se visiti questo paese da solo, è importante che tu conosca le informazioni che presentiamo in questo articolo.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Documenti necessari

A seconda della tua nazionalità e del motivo del viaggio, i requisiti per entrare in Germania variano:



DNI o NIE

Cittadini di un Paese che fa parte dell'Unione Europea, oltre alla Svizzera, Norvegia, Islanda e Liechtenstein, hai solo bisogno del tuo documento di identità nazionale o DNI per viaggiare in Germania.

Allo stesso modo, gli stranieri che hanno un carta di soggiorno in uno qualsiasi degli Stati della Area Schengen Potranno andare in Germania con il loro NIE e il loro passaporto. Se vuoi sapere quali paesi sono inclusi in questo trattato, ti consigliamo di leggere il seguente articolo: Lo spazio Schengen e gli Stati membri dell'Unione europea.

Passaporto

D'altra parte, ci sono alcuni paesi che hanno accordi con membri del Area Schengen. Pertanto, le persone provenienti dai seguenti territori non devono richiedere un visto per visitare la Germania:

  • A: Albania, Andorra, Antigua e Barbuda, Argentina, Australia
  • B: Bahamas, Barbados, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Brunei
  • C: Canada, Cile, Città del Vaticano, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica
  • D: Dominica
  • E: El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti
  • G: Granada, Guatemala
  • H: Honduras, Hong Kong
  • I: Isole Marshall, Isole Salomone, Israele
  • J: Giappone
  • K: Kiribati
  • M: Macao, Macedonia, Malesia, Mauritius, Messico, Micronesia, Moldova, Monaco, Montenegro
  • N: Nauru, Nicaragua, NZ
  • P: Palau, Panama, Paraguay, Perù
  • S: Saint Kitts e Nevis, Samoa, San Marino, Saint Vincent e Grenadine, Saint Lucia, Serbia, Seychelles, Singapore
  • T: Taiwan, Timor Est, Tonga, Trinidad e Tobago, Tuvalu
  • U: Uruguay
  • V: Vanuatu, Venezuela

In relazione a Serbia e Montenero, sono esclusi i titolari di passaporto che vengono segnalati dal Centro di coordinamento per il Kosovo. Inoltre, le persone provenienti da Albania, Bosnia ed Erzegovina, Macedonia, Moldova, Montenegro o Serbia devono avere un passaporto biometrico.

Tutti i viaggiatori con una delle nazionalità sopra elencate possono soggiornare in Germania per un massimo di giorni 90 in un periodo di 180, ma non potranno svolgere alcuna attività retribuita.

Si precisa che al controllo di frontiera può essere richiesta la seguente documentazione:

  • Motivo del soggiorno (prenotazione alberghiera, lettera di conferma dell'azienda, lettera di invito ...)
  • Finanziamento € 45 per giorno di soggiorno (contanti, carta di credito ...)
  • Assicurazione medica valida per l'intera area Schengen, che ha una copertura minima di € 30.000 e che inizia la sua validità al momento dell'ingresso
  • Biglietto di andata e ritorno
  • Passaporto con una validità minima di 180 giorni dall'ingresso in Germania

Visa

Il resto delle persone che provengono da un paese diverso da quelli che abbiamo precedentemente nominato, come la Bolivia o l'Ecuador, avranno bisogno di un visto per poter viaggiare in Germania. Se il tuo soggiorno sarà inferiore a 90 giorni su 180, devi richiedere il visto Schengen.

Questo permesso costa 60 € e con esso possiamo entrare in qualsiasi Stato appartenente all'area Schengen. Deve essere richiesto di persona e con almeno 15 giorni di anticipo. I documenti che devono essere presentati, sia originali che fotocopie, sono i seguenti:

  • Modulo di domanda compilato e firmato.
  • Foto biometrica 4,5 x 3,5 cm.
  • Passaporto con validità minima di tre mesi dalla prevista partenza dal territorio.
  • Prenotazione del volo di andata e ritorno.
  • Assicurazione medica per l'area Schengen con una copertura di € 30.000 e che include le spese di rimpatrio.
  • Nel caso in cui viaggi per effettuare una visita, lettera di invito, Documento di Impegno Finanziario della persona che invita, dimostrazione di mezzi finanziari con estratti conto degli ultimi tre mesi e, se lavori, certificato di lavoro.
  • Se viaggi per turismo, prenotazione alberghiera, itinerario di viaggio, dimostrazione di mezzi economici e attestato di lavoro.
  • Se si tratta di un viaggio di lavoro, prenotazione di hotel, itinerario di viaggio, conferma del viaggio da parte del datore di lavoro, invito di lavoro in Germania, informazioni aziendali, dimostrazione di mezzi economici e, se è il caso, ingresso o prova di partecipazione a Una fiera.
Sebbene questi siano i requisiti generali, alcuni dettagli possono variare nel tuo paese. Pertanto, si consiglia di contattare l'ambasciata tedesca più vicina per confermare le informazioni.

D'altra parte, se vuoi andare in Germania a vivere per più di 90 giorni o tre mesi, lavoro, o studiare, devi richiedere un visto nazionale. Questo processo può richiedere fino a tre mesi. Anche il suo prezzo è di € 60.

Inoltre, la Germania ha creato il Programma ferie lavorative, che consente ai giovani tra i 18 ei 30 anni provenienti da paesi come l'Argentina e il Cile di rimanere in Germania per un anno con il permesso di lavorare occasionalmente.

Altri requisiti

Troviamo alcune situazioni speciali in cui i requisiti per entrare in Germania variano:

bambini

Se un minore dalla Spagna o da un altro paese appartenente all'area Schengen si reca da solo in Germania, deve recarsi con il documento di identità accompagnato da un'autorizzazione dei genitori o tutori formalizzata negli uffici di polizia. Se hai un passaporto, non è necessario.



Allo stesso modo, se il bambino proviene da un paese che richiede un visto, il modulo di domanda deve andare firmato dal tutor, e questo deve essere presentato al momento della richiesta del visto.

Inoltre, il minore deve presentare il certificato di nascita e la prova che i suoi genitori o tutori hanno mezzi finanziari sufficienti.

Animali

Nel caso in cui desideri viaggiare in Germania con il tuo cane o gatto, devi sapere che il limite di animali domestici per persona è fissato a cinque, a meno che tu non voglia partecipare a un concorso.

Non importa da dove provenga l'animale, deve avere un vaccino contro la rabbia aggiornato e portare un'identificazione con microchip. Se l'animale è più vecchio del 3 luglio 2011, è accettato anche un tatuaggio identificativo purché leggibile. Saranno ammessi solo cuccioli di età superiore a 15 settimane.

Se è la prima volta che vaccini il tuo animale domestico contro la rabbia o l'ultima vaccinazione somministrata è già scaduta, devi attendere 21 giorni prima di effettuare il viaggio.

Se l'animale entra da un altro paese dell'Unione Europea, deve portare un passaporto comunitario con una ricevuta veterinaria che confermi che il vaccino contro la rabbia è aggiornato. Questo vale anche per i seguenti territori:

  • Andorra
  • Città del Vaticano
  • Croazia
  • Gibilterra
  • Groenlandia
  • Islanda
  • Islas Feroe
  • Liechtenstein
  • Monaco
  • Norvegia
  • San Marino
  • Svizzera

Allo stesso modo, ci sono alcuni paesi che, oltre al passaporto e al vaccino, devono presentare anche una dichiarazione scritta del compagno dell'animale che confermi che non viaggia per motivi commerciali o di scambio. Inoltre, se sei arrivato attraverso un paese terzo, devi dichiarare di non aver avuto contatti con altri animali inclini alla rabbia o di aver lasciato l'aeroporto o i mezzi di trasporto. Si applica ai seguenti stati e aree:

  • A: Antigua e Barbuda, Argentina, Australia, Aruba
  • B: Bosnia ed Erzegovina, Barbados, Bahrein, Bermuda, Bielorussia
  • C: Canada, Cile, Curaçao
  • E: Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti
  • F: Figi
  • H: Hong Kong
  • I: Isola di Ascensione, Isole BSS (Bonaire, Saint Eustatius e Saba), Isole Cayman, Isole Maldive, Isole Vergini britanniche
  • J: Giamaica, Giappone
  • M: Mayotte, Montserrat, Mauritius, Messico, Malesia
  • N: Nuovo Calcedonio, NZ
  • P: Polinesia francese
  • R: Russia
  • S: Saint Kitts e Nevis, Saint Martin, Saint Pierre e Miquelon, Saint Vincent e Grenadine, Saint Helena, Saint Lucia, Singapore
  • T: Taiwan, Trinidad e Tobago
  • V: Vanuatu
  • W: Wallis e Fortuna

Mezzi di trasporto

Se hai intenzione di andare dalla Spagna alla Germania in cocheNon avrai alcun problema, poiché la patente di guida spagnola è valida in tutta l'Unione Europea, Islanda, Liechtenstein e Norvegia. Tuttavia, certificati o permessi provvisori non sono accettati.

Tuttavia, se vieni da un paese extra UE e vuoi guidare attraverso la Germania, probabilmente devi avere una patente di guida internazionale.

Per arrivare con altri mezzi di trasporto come l'autobus o il treno non è necessaria alcuna documentazione aggiuntiva a quella di cui abbiamo già parlato nelle sezioni precedenti.

Domande degli utenti

Posso viaggiare in Germania con il mio NIE scaduto?

No, con il NIE scaduto non puoi viaggiare nell'area Schengen. A tal fine è necessario richiederne il rinnovo e l'autorizzazione a rientrare nel Paese in cui si vive.

Cosa succede se viaggio in Germania senza una tessera sanitaria europea?

Se vieni dalla Spagna, sei in Germania senza una tessera sanitaria europea e devi utilizzare i servizi medici del paese, i costi di questi devono essere pagati da te. Pertanto, si consiglia vivamente di avere questa tessera, con la quale l'assistenza sanitaria è gratuita.

Devo prendere precauzioni speciali durante il mio viaggio in Germania?

Come indicato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione della Spagna, dopo gli ultimi attacchi terroristici subiti, si raccomanda di aumentare la cautela nelle zone piuttosto affollate e di seguire i consigli di sicurezza delle autorità del Paese.

Questo articolo è stato condiviso 307 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: