Se vuoi viaggiare in Marocco, è importante che tu sappia quali documenti devi avere, poiché i cittadini di alcuni paesi hanno bisogno di un visto. Pertanto, in questo articolo, parliamo di tutto ciò di cui hai bisogno per andare e darti consigli importanti.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

Visti, documentazione e requisiti per viaggiare in Marocco

Documenti necessari

A seconda della nazionalità del viaggiatore e del motivo del viaggio, alcune persone hanno bisogno di un visto per poter viaggiare in Marocco.



Passaporto

Cittadini dei seguenti paesi non serve il visto Per entrare in Marocco, basta un passaporto valido per un minimo di tre mesi:

  • A: Germania, Andorra, Arabia Saudita, Algeria, Argentina, Australia, Austria
  • B: Bahrain, Belgio, Brasile, Bulgaria
  • C: Canada, Cile, Cina, Cipro, Corea del Sud, Costa d'Avorio, Croazia
  • D: Danimarca
  • E: Emirati Arabi Uniti, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti d'America
  • F: Filippine, Finlandia, Francia
  • G: Grecia, Guinea
  • H: Hong Kong, Ungheria
  • I: Indonesia, Islanda, Italia
  • J: Giappone
  • K: Kuwait
  • L: Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo
  • M: Mali, Malta, Messico, Monaco
  • N: Niger, Norvegia, NZ
  • O: Oman
  • P: Paesi Bassi, Perù, Polonia, Portogallo, Porto Rico
  • Q: Qatar
  • R: Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica del Congo, Romania
  • S: Senegal, Singapore, Svezia, Svizzera
  • T: Tunisia, Tacchino
  • V: Venezuela

Le persone con le suddette nazionalità possono rimanere nel paese per tre mesi, ad eccezione di quelle di Hong Kong, che hanno un massimo di 30 giorni.

Gli spagnoli non possono viaggiare in Marocco solo con la loro carta d'identità, è obbligatorio avere un passaporto. Inoltre, il visto Schengen non è valido per il Marocco.

Tuttavia è possibile prolungare il soggiorno facendone richiesta alle autorità marocchine. Una volta nel paese, è necessario compilare un modulo di ingresso e uscita.

Visa

Le persone provenienti da paesi che non abbiamo menzionato sopra, come Colombia, Panama, Uruguay, Costa Rica o Ecuador, hanno bisogno di un obiettivo per entrare nel paese. Per ottenerlo, la seguente documentazione deve essere presentata all'Ambasciata del Marocco almeno 45 giorni prima del viaggio:

  • Modulo di domanda compilato in stampatello.
  • 2 foto recenti formato tessera a colori (4 x 3 cm).
  • Documento di identificazione.
  • Passaporto valido per più di 90 giorni.
  • Fotocopia del passaporto.
  • Biglietto di ritorno.
  • Itinerario del viaggio: prenotazione alberghiera, certificato della famiglia che si prenderà cura delle spese, richiesta dell'agenzia di viaggio o raccomandazione del Ministero del turismo marocchino.
  • Lettera di lavoro, certificato di ragioniere pubblico o risoluzione della pensione.
  • Estratto conto bancario recente.

Tutta questa documentazione deve essere presentata in una busta identificata. Il prezzo di un visto per ingresso singolo è di 220 dirham (la valuta del Marocco), 330 quello a due ingressi. Ci sono anche visti collettivi per gruppi, che costano 60 dirham a persona.

Finché l'aeroporto non viene lasciato e il volo successivo viene prenotato lo stesso giorno, se il Marocco è solo un paese di transito tra la destinazione di origine e un territorio terzo, non è necessario il visto.

Situazioni speciali

Se vuoi andare in Marocco a lavoroDovresti sapere che avrai bisogno di un visto di lavoro o di un permesso. Per questo, è necessario avere un contratto di lavoro approvato dal Ministero del lavoro marocchino.

D'altra parte, quando si viaggia con bambini o neonati, sono richiesti gli stessi documenti degli adulti. A seconda del paese di origine, potrebbe essere richiesta l'autorizzazione dei genitori se non si va con uno di loro.

Se vuoi viaggiare con il tuo portafortuna, come un cane, è necessario portare un certificato sanitario rilasciato negli ultimi sei giorni e un certificato di vaccinazione antirabbica di età inferiore a 6 mesi.



Al rientro in Spagna vengono richiesti ulteriori requisiti, come il microchip, il test sierologico antirabbico preparato in un laboratorio dell'Unione Europea e il passaporto europeo dell'animale.

Allo stesso modo, se hai intenzione di sposare una persona marocchina (matrimonio misto) in questo paese, avrai bisogno del certificato di capacità matrimoniale, oltre a presentare numerosi documenti come il certificato di nascita (tutti i documenti devono essere tradotti e legalizzati).

Mezzi di trasporto

Se hai intenzione di viaggiare in nave in Marocco (è comune farlo dalla Spagna attraverso i porti di Algeciras o Tarifa), le procedure di accesso, come la compilazione del documento di ingresso, verranno eseguite sulla barca.

Al contrario, se stai per arrivare con il tuo coche, moto o camper, ti verrà richiesta la seguente documentazione all'ingresso:

  • Modulo di domanda compilato (disponibile in dogana o online).
  • Patente di guida.
  • Permesso di circolazione.
  • Assicurazione internazionale.
  • Se l'auto non è vostra o è una società, autorizzazione del proprietario.

È obbligatorio partire con il veicolo con cui sei entrato in Marocco. Inoltre, è accettato solo uno per persona.

Consigli

Come indicato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione spagnolo, il sistema sanitario in Marocco è buono nelle grandi città e di bassa qualità nelle zone rurali. Anche se in questo caso non è sempre richiesto, quando si lascia il proprio Paese è consigliabile stipulare un'assicurazione medica.

Per prevenire malattie indesiderate, si dovrebbe evitare di provare il cibo dalle bancarelle e si consiglia di bere acqua in bottiglia. Per quanto riguarda le vaccinazioni, non ce ne sono obbligatorie. Quelli che si consiglia di tenere aggiornati sono i seguenti:

  • Tifo
  • Epatite A
  • Epatite B
  • Tetano-difterite
  • MMR (morbillo, rosolia e parotite)

In termini di sicurezza, come in molti paesi, il Marocco vive sotto minaccia terroristica, sebbene non ci siano stati attacchi recenti. Tuttavia, è una destinazione consigliata sia per le famiglie che per le ragazze che viaggiano da sole, purché vengano seguite alcune linee guida. Puoi trovare maggiori informazioni nel seguente articolo: Sicurezza in Marocco, situazione attuale e pericoli.

Viaggiare in Marocco durante il Ramadan non è un problema. È solo possibile che troverai alcuni ristoranti chiusi a causa del digiuno che fanno durante il giorno.

Per quanto riguarda i gay, in Marocco l'omosessualità lo è illegale ed è perseguitato fra i suoi abitanti. Tuttavia, con i turisti di solito non ci sono problemi, anche se ci sono state alcune situazioni indesiderate. Puoi saperne di più su questo argomento in questo articolo: Le 10 peggiori destinazioni turistiche per la comunità LGBT.

Infine, in Spagna troverai l'ambasciata marocchina, in particolare, in calle de Serrano, 179. Inoltre, ci sono consolati in numerose città come Barcellona, Valencia e Sevilla. Questo è importante se, ad esempio, sei un colombiano che vive in Spagna e vuole conoscere il Marocco.

Questo articolo è stato condiviso 402 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: