I turisti arrivano nella Repubblica Dominicana da qualsiasi parte del mondo, in particolare dagli Stati Uniti, Europa, Canada e America Latina. Tuttavia, c'è anche chi sceglie questo paese per ottenere la residenza permanente e stabilirsi lì, nel qual caso sarà necessaria una procedura diversa da quella richiesta per andare in vacanza. Qui vi mostriamo tutti i requisiti da soddisfare, la documentazione da presentare e le procedure da eseguire.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Requisitos de entrada

Da maggio 2012 e in conformità con la Legge 199-67 sulla Tourist Card e la Legge n. 875 sui visti, i documenti elencati di seguito saranno obbligatorio per tutti gli stranieri che desiderano entrare nella Repubblica Dominicana se non diversamente specificato:



  • Passaporto valido: la sua presentazione alle autorità per l'immigrazione sarà obbligatoria per ogni straniero in viaggio nella Repubblica Dominicana.
  • Carta Turistica: si tratta, infatti, di una tassa addebitata dal Paese a chi la visita. Questa carta può essere facilmente ottenuta in qualsiasi aeroporto dominicano all'arrivo nella Repubblica Dominicana. A volte anche la stessa compagnia aerea o l'agenzia di viaggi includono la Tourist Card nello stesso pacchetto vacanza. È necessario solo nel caso in cui l'ingresso nel paese sia per motivi turistici. Di seguito puoi trovare maggiori informazioni su questo documento.
  • Visa: ad eccezione dei cittadini di paesi con cui la Repubblica Dominicana ha firmato accordi di visto e cittadini di paesi autorizzati a viaggiare solo con una carta turistica (dettagliamo ogni caso nella sezione seguente), il resto è tenuto a essere in possesso del visto nel documento di viaggio all'ingresso nel paese.

Carta Turistica

Come accennato prima, la Tourist Card è un aliquota fiscale che il Paese addebita ai turisti che lo desiderano entrare in conformità a quanto previsto dalla Legge 199-67, secondo la quale l'acquisizione di detta carta è un requisito obbligatorio per entrare nel territorio nazionale senza visto consolare. Di seguito elenchiamo una serie di dettagli da tenere in considerazione riguardo alla Tourist Card:

  • Diritti dei beneficiari: l'interessato decade dal diritto ad ottenerlo se la sua permanenza nel territorio nazionale è per la realizzazione di attività lucrativa.
  • Prezzo: US $ 10.00 o € 10,00.
  • Periodo di validità: La Tourist Card è valida per un anno ed è valida solo per una persona. Inoltre, può essere utilizzato solo una volta.
  • Uso sbagliato: se viene utilizzato in modo improprio o utilizzato per uno scopo diverso dal turismo, l'individuo in questione sarà sanzionato dalle autorità per l'immigrazione e immediatamente espulso dal paese senza alcuna formalità.
  • Periodo di permanenza nel paese: la Tourist Card consente al beneficiario di soggiornare nella Repubblica Dominicana per un periodo massimo di 30 giorni. Se si desidera prolungare questo periodo, l'interessato dovrà versare una quota il cui importo varierà a seconda del periodo in cui si desidera prolungare il soggiorno. Per maggiori informazioni in merito, si consiglia di contattare il Ministero della Migrazione cliccando su questo link.
  • Dove può essere acquistato: punti vendita situati in porti aerei, terrestri e marittimi, ambasciate e consolati dominicani all'estero, tour operator e tramite Internet (è possibile accedere a questo portale cliccando su questo link).

Chi non ha bisogno della Tourist Card?

Ci sono un certo numero di gruppi specifici che lo sono esenti dal pagamento della Tourist Card perché il governo della Repubblica Dominicana mantiene accordi sull'immigrazione. Questi casi specifici sono menzionati di seguito:

  • Residenti, visti e cittadini dominicani.
  • Stranieri dei seguenti paesi: Argentina, Cile, Ecuador, Corea del Sud, Giappone, Israele, Uruguay e Perù.
  • Funzionari diplomatici e consolari di nazionalità straniera accreditati nel paese purché mantengano le loro funzioni ed entrino nel territorio nazionale in missione ufficiale
  • I passeggeri che fanno uso di un aereo privato non commerciale ogniqualvolta sia per motivi sportivi, ricreativi, turistici, esecutivi o di lavoro, il peso non supera le trentamila libbre (30.000) e la capacità massima è di 12 passeggeri.
  • Stranieri di nazionalità haitiana muniti della tessera che consente loro di entrare e uscire dal territorio dominicano lo stesso giorno. Secondo l'articolo 78 della legge sull'immigrazione, questo si applica solo nelle province di confine dominicane che confinano con la residenza ad Haiti del titolare di detta carta. In caso contrario, saranno obbligati a pagare la Tourist Card.

Stranieri che non necessitano di Visa o Tourist Card

Di seguito sono riportati i Paesi i cui cittadini sono esenti dall'obbligo di richiedere il Visto Consolare e la Carta Turistica:

Ciò significa che questi cittadini non hanno bisogno di questi documenti, ma dovranno presentarli pasaporte vigente al momento della formalizzazione del tuo ingresso nella Repubblica Dominicana.

Stranieri che necessitano solo di una Tourist Card

I cittadini dei paesi elencati di seguito devono solo acquisire la suddetta Tourist Card per poter entrare nel territorio dominicano purché la loro visita sia esclusivamente per scopi turistici:

  • A: Akrotiri e Dhekelia (Regno Unito), Germania, Andorra, Anguilla (Regno Unito), Antigua e Barbuda, Antille olandesi (Antille olandesi), Aruba, Australia e l'Austria.
  • B: Bahamas, Bahrain, Barbados, Belgio, Belize, Bermuda (Regno Unito), Bolivia, Botswana, Brasile, Brunei e Bulgaria.
  • C: Canada, Cipro, Città del Vaticano (Santa Sede), Costa Rica e Croazia.
  • D: Danimarca e Dominica.
  • E: El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Scozia (Regno Unito), Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti d'America ed Estonia.
  • F: Fiji, Francia e Finlandia.
  • G: Galles (Regno Unito), Georgia del Sud (Regno Unito), Gibilterra (Regno Unito), Grecia, Grenada, Groenlandia (Danimarca), Groenlandia (Norvegia), Guadalupa (Francia), Guam (Stati Uniti), Guatemala, Guyana e Guyana francese (Francia).
  • H: Hawaii (Stati Uniti), Honduras, Hong Kong * e Ungheria.
  • I: Irlanda, Irlanda del Nord (Regno Unito), Isola Bouvet, Isola Cocos (Australia), Isola di Cook (NZ), Isola Christmas (Australia), Isole Faroe (Danimarca), Isole Heard e McDonald, Isola Norfolk (Australia), Isola Palau (USA), Isole Samoa Americane (USA), Islanda, Isole Cayman ( Regno Unito), Isole Faore (Norvegia), Isole Falkland o Falkland (Regno Unito), Isole Marianne Settentrionali, Isole Marshall, Isole Salomone, Isole Sandwich (Regno Unito), Isole Svalbard (Norvegia), Isole Tokelau, Isole Turks e Caicos, Isole Vergini (Stati Uniti), Isole Wallis e Futuna (Francia) e Italia.
  • J: Giamaica e Jan (Norvegia).
  • K: Kazakistan, Kiribati e Kuwait.
  • L: Lettonia, Liechtenstein, Lituania e Lussemburgo.
  • M: Macao *, Macedonia, Micronesia, Malesia, Malta, Martinica, Mauritius, Mayen (Norvegia), Mayotte (Francia), Messico, Monaco e Montserrat (Regno Unito).
  • N: Namibia, Nauru, Nicaragua, Niue (NZ), Norvegia, Nuova Caledonia (Francia) e Nuova Zelanda.
  • P: Paesi Bassi (compresi Olanda, Curaçao e Saint Marteen), Panama, Paraguay, Polinesia francese (Francia), Polonia, Portogallo e Porto Rico (USA).
  • Q: Qatar.
  • R: Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica del Sud Africa, Repubblica Slovacca, Reunion (Francia), Romania e Russia.
  • S: Saint Kitts e Nevis, San Marino, Saint Vincent e Grenadine, Saint Helena (Regno Unito), Saint Lucia, Serbia, Seychelles, Singapore, St Jhon (Stati Uniti), St. Croix (Stati Uniti), St. Thomas (Stati Uniti) Stati Uniti), Svezia, Svizzera, Suriname e Svalbard (Norvegia).
  • T: Thailandia, Taiwan, Territori francesi meridionali (Francia), Tokelau (Nuova Zelanda), Tonga, Trinidad e Tobago, Tristan da Cunha (Sant'Elena), Turchia e Tuvalu.
  • U: Ucraina.
  • V: Vanuatu e Venezuela.

* valido per i titolari del passaporto speciale della Regione amministrativa speciale di Hong Kong e Macao della Repubblica popolare cinese.

Come regola generale, i cittadini dei paesi che possono entrare nell'Unione Europea, Stati Uniti, Canada e Regno Unito, possono viaggiare nella Repubblica Dominicana solo con la Tourist Card.

Stranieri che richiedono un visto

I cittadini con nazionalità di uno dei paesi elencati di seguito richiedono obbligatoriamente di un visto per entrare nella Repubblica Dominicana:

  • A: Abkhazia, Afghanistan, Albania, Angola, Arabia Saudita, Algeria, Armenia e Azerbaigian.
  • B: Bangladesh, Benin, Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Burkina Faso, Burundi e Bhutan.
  • C: Capo Verde, Cambogia, Camerun, Ciad, Colombia, Comore, Congo (Brazzaville), Congo (Kinshasa), Corea del Nord, Costa d'Avorio e Cuba.
  • D: Gibuti.
  • E: Egitto, Eritrea ed Etiopia.
  • F: Filippine.
  • G: Gabon, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea Equatoriale e Guinea-Bissau.
  • H: Haiti e Hong Kong.
  • I: India, Indonesia, Iraq e Iran.
  • J: Giordania.
  • K: Kenya, Kirghizistan e Kosovo (Serbia).
  • L: Laos, Lesotho, Libano, Liberia e Libia.
  • M: Macao (Repubblica Popolare Cinese), Madagascar, Malawi, Maldive, Malì, Marocco, Mauritania, Moldova, Mongolia, Montenegro, Mozambico e Myanmar.
  • N: Nagorno-Karabakh, Nepal, Niger, Nigeria e Norfo.
  • O: Oman e Ossezia meridionale (de facto indipendenti all'interno della Georgia).
  • P: Pakistan, Palau, Palestina (Autorità Nazionale Palestinese) e Papua Nuova Guinea.
  • R: Repubblica popolare cinese, Repubblica democratica del Congo, Repubblica centrafricana e Ruanda.
  • S: Sahara occidentale, São Tomé e Príncipe, Senegal, Sierra Leone, Siria, Somalia, Somalia (de facto indipendente all'interno della Somalia), Sri Lanka, Swaziland e Sudan.
  • T: Tanzania, Tagikistan, Timor orientale, Togo, Transnistria, Tunisia e il Turkmenistan.
  • U: Uganda e Uzbekistan.
  • V: Vietnam.
  • Y: Yemen e Gibuti.
  • Z: Zaire, Zimbabwe e Zambia.

Stranieri con passaporto diplomatico o simile

I cittadini stranieri provenienti da uno dei seguenti paesi beneficiano, in virtù di accordi bilaterali, del cancellazione reciproca del visto per essere titolari di passaporti diplomatici, ufficiali o di servizio di:

  • A: Argentina
  • B: Brasile e Belize.
  • C: Cile, Costa Rica, Colombia e Corea del Sud.
  • E: Ecuador e El Salvador.
  • G: Guatemala.
  • F: Finlandia.
  • H: Honduras.
  • I: Israele.
  • J: Giappone
  • M: Messico (eccetto passaporti ufficiali) e Marocco.
  • N: Nicaragua.
  • P: Panama e Perù.
  • R: Russia e Repubblica di Cina (Taiwan).
  • S: Svizzera (eccetto passaporti ufficiali) e Santa Sede.
  • U: Uruguay e Ucraina.
  • V: Vietnam

Tipi di visto

Per entrare nella Repubblica Dominicana, ci sono diversi tipi di visto che possono essere richiesti al Consolato o all'Ambasciata della Repubblica Dominicana che si trova nel nostro paese. Ogni tipo di visto viene utilizzato per un caso specifico, quindi ce ne sono fino a otto tipi secondo la Legge n. 875 sui visti, ciascuno con una domanda e una durata, che sono menzionati nelle sezioni seguenti.

Visto turistico

Il visto turistico (TS) viene concesso a quei cittadini stranieri che desiderano entrare nel territorio dominicano per godersi il paese a fini turistici o culturali e per partecipare a congressi o convegni. È valido per un massimo di giorni 60 e la tua applicazione può essere una o più voci. Allo stesso modo, i beneficiari di questo visto non potranno svolgere alcun tipo di attività lucrativa nella Repubblica Dominicana. Questo visto può essere richiesto da tutti i cittadini del mondo in un ufficio consolare dominicano.

Di seguito elenchiamo i requisiti che tutti gli stranieri devono elaborare dal loro paese di origine:

  • Formulario: il modulo di visto deve essere presentato debitamente compilato per tipo o stampa. Può essere richiesto in formato cartaceo presso gli uffici consolari o tramite Internet cliccando su questo link.
  • DNI e carta di soggiorno: l'interessato deve presentare fotocopia leggibile del proprio documento d'identità del Paese di cittadinanza, nonché un altro della Carta di Soggiorno se risiede in un secondo Paese.
  • Fotografia: deve essere presentata una fotografia formato tessera 4 x 5 cm (sfondo bianco e fronte).
  • Passaporto: il passaporto originale deve essere presentato con una validità minima di 6 mesi.
  • Autorizzazione dei genitori o tutore legale: in caso di minorenne deve essere richiesta anche un'autorizzazione per ottenere il visto turistico al minore interessato.
  • Prenotazione di volo: Deve essere presentata una copia leggibile della prenotazione del volo aggiornata alla data del viaggio.
  • Prenotazione alberghiera o lettera di invito: a seconda di dove andremo a stare, deve essere presentato un documento o un altro. In caso di soggiorno in albergo, dovremo presentare una copia leggibile della prenotazione alberghiera. In caso di soggiorno presso la residenza di una persona residente nella Repubblica Dominicana, dovrà essere consegnata una lettera di invito con i dati della persona che ospiterà (indirizzo e dati anagrafici generali).
  • Prenotazione di volo: Deve essere presentata una copia leggibile della prenotazione del volo aggiornata alla data del viaggio.
  • Visti dominicani precedenti: Se ce ne sono, deve essere presentata una copia leggibile dei precedenti visti dominicani, sia per il rinnovo che perché è stato precedentemente viaggiato nel paese.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: deve essere stato rilasciato dalle autorità corrispondenti dell'ultimo paese in cui l'interessato era domiciliato. Questo requisito non è richiesto per i minori.
  • Lettera di richiesta del visto: il beneficiario o il suo rappresentante deve firmare una lettera di domanda di visto in cui appare il suo nome, nazionalità, attività a cui è dedicato, luogo di residenza, mezzi finanziari disponibili e scopo del viaggio nel paese. Detta lettera deve essere presentata senza autenticazione autenticata.

Il tempo per ottenere il visto turistico può essere compreso tra 1 e 10 giorni dalla richiesta. Per quanto riguarda il prezzo, il visto per ingressi multipli costa US $ 80.00 o € 80,00 e quello per ingresso singolo costa US $ 70.00 o € 70,00. L'importo verrà pagato in dollari a meno che non siamo nella zona euro.

Visto per lavoro

Il Business Visa viene rilasciato per viaggi d'affari, per scopi commerciali o professionali. È valido per un massimo di 60 giorni se si tratta di un unico ingresso, anche se può essere rinnovato automaticamente su richiesta del beneficiario entro il termine dei 60 giorni precedenti. Non sarà necessaria l'espressa autorizzazione della Segreteria di Stato per gli Affari Esteri. Se vuoi entrare e uscire più frequentemente, puoi richiedere un visto d'affari con ingressi multipli, che è valido per un anno e non potrai rimanere nel Paese per più di due mesi consecutivi.

Le righe seguenti indicano i requisiti che deve soddisfare l'interessato straniero:

  • Formulario: Il modulo del visto deve essere compilato a macchina da scrivere o in caratteri leggibili.
  • Lettera di richiesta del visto: firmato dalla società o ente a cui appartiene il beneficiario e indirizzato al console. Tale lettera deve contenere il nome del beneficiario, la sua nazionalità, luogo di residenza, mezzi finanziari con cui ha, attività a cui si dedica e motivo per cui si reca nella Repubblica Dominicana. Deve essere compilato dall'azienda o dall'ente su un foglio timbrato e timbrato. Deve essere presentato senza autenticazione autenticata.
  • Fotografia: dal fronte e con sfondo bianco, l'interessato deve presentare una fotografia tipo tessera di formato 4 x 5 cm.
  • Passaporto originale: deve essere valido per un minimo di 6 mesi.
  • Stato migratorio: tale stato si attesta presentando fotocopia leggibile del DNI del Paese di cittadinanza e fotocopia della Carta di Soggiorno in caso di residenza in un secondo Paese.
  • Certificazione del lavoro: deve contenere le seguenti informazioni: data di ingresso in azienda, retribuzione percepita e carica ricoperta in azienda.
  • Storia del viaggio: cioè fotocopie di visti dominicani e visti di altri paesi (se presenti).
  • Certificato di assenza di precedenti penali: deve essere rilasciato dalle autorità corrispondenti dell'ultimo paese in cui l'interessato era domiciliato.

Il tempo per ottenere il Visto Business può essere di 1 giorno oppure può essere prolungato fino a 15 giorni dalla domanda, a seconda dell'urgenza, delle domande precedenti, della nazionalità del richiedente e della disponibilità del personale. Per quanto riguarda il prezzo, è di US $ 80.00 o € 80,00 per il visto per ingresso singolo e di US $ 90.00 o € 90,00 per ingressi multipli.

Visto d'affari per motivi di lavoro

Il visto per motivi di lavoro per motivi di lavoro (NM1) viene rilasciato a quei cittadini stranieri che, per la natura della loro occupazione, devono rimanere nel territorio dominicano per un anno senza doversi recare all'estero. Detto visto viene solitamente concesso nei casi in cui l'interessato sta per adempiere a un contratto per un periodo determinato in una società pubblica o privata con sede nella Repubblica Dominicana. Questo tipo di visto può essere rinnovato per la durata del contratto in ogni caso specifico.

Di seguito elenchiamo i requisiti che l'interessato deve soddisfare per ottenere detto visto:

  • Formulario: il modulo Visto deve essere compilato a macchina da scrivere o in caratteri leggibili.
  • Passaporto originale: la validità minima obbligatoria deve essere di 6 mesi.
  • Fotografia: deve essere formato tessera (4 x 5 cm), essere davanti e con sfondo bianco.
  • Offerta di lavoro: deve indicare la posizione che deve essere occupata dal beneficiario, lo stipendio base più i benefici aggiuntivi.
  • Certificazione del Ministero del Lavoro: si deve precisare che l'azienda è iscritta al Sistema Integrato di Registri del Lavoro (SIRLA) e che è conforme alle disposizioni dell'articolo 135 del Codice del Lavoro Dominicano sulla nazionalizzazione del lavoro.
  • Certificato medico: deve contenere una diagnosi dello stato di salute generale dell'interessato, indicando l'eventuale tipo di malattia infettiva che può essere sofferta. Questo certificato deve essere rilasciato dalle autorità sanitarie dell'ultimo paese in cui il richiedente era domiciliato.
  • Certificato di nascita: a seconda dei casi, deve essere debitamente legalizzato o apostillato. Se è scritto in una lingua diversa dallo spagnolo, deve essere tradotto da un traduttore / interprete giurato. In quest'ultimo caso, devono essere depositati sia l'originale che la traduzione.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: deve essere rilasciato dalle autorità corrispondenti dell'ultimo paese in cui la persona in questione era domiciliata.
  • DNI, carta di soggiorno e precedenti visti dominicani: Una fotocopia leggibile sia del DNI del paese di nazionalità che della carta di soggiorno deve essere presentata nel caso in cui l'interessato risieda in un secondo paese, nonché un altro dei precedenti visti dominicani che la persona potrebbe aver ottenuto.
  • Certificazione della Direzione Generale della Migrazione: deve includere l'ultimo ingresso nel paese dell'interessato (nel caso di essersi recato in precedenza nel DR).
  • Lettera di richiesta del visto: redatto dal richiedente o dal suo rappresentante, deve essere indirizzato al Ministero degli Affari Esteri e deve includere il nome, la nazionalità, il luogo di residenza e l'attività presso cui sarà impegnato in territorio dominicano.

Il prezzo di questo visto ammonta a US $ 90.00 o € 90,00 e il tempo di ottenimento può variare tra 5 e 15 giorni dalla data della domanda.



Visti diplomatici, ufficiali e di cortesia

I visti diplomatici vengono rilasciati ai familiari e ai membri delle missioni diplomatiche e consolari, compresi i membri delle organizzazioni internazionali. Per quanto riguarda il secondo tipo, i visti ufficiali, questi sono rivolti a funzionari governativi o organizzazioni internazionali, nonché ai loro familiari se sono in possesso di passaporto ufficiale e si recano nel Paese in modo privato o per espletare le formalità della loro posizione. Infine, il visto di cortesia viene concesso con passaporti ordinari a funzionari diplomatici o governativi e ai loro parenti nel caso in cui si rechino nel paese con questo tipo di passaporto; Questo visto è concesso anche a personalità illustri, così come ai loro parenti.

Questi sono i requisiti che devi soddisfare se questo è il tuo caso:

  • Formulario: Il modulo del visto deve essere debitamente compilato (dattiloscritto o in caratteri leggibili).
  • Nota verbale o diplomatica: deve includere la Missione Diplomatica, Consolare o Organizzazione Internazionale e devono essere indicate le seguenti informazioni: nome dei richiedenti, nazionalità, grado o posizione diplomatica, numero di passaporto e motivo del viaggio.
  • Fotografia: deve essere formato tessera, cioè 4 x 5 cm e deve essere frontale e su sfondo bianco.
  • Passaporto originale: la validità minima deve essere sufficiente a coprire il periodo di durata del soggiorno nella Repubblica Dominicana.

Il tempo per ottenere uno di questi tre tipi di visto varia tra 1 e 15 giorni dalla data della domanda.

Visto per dipendenza

Il Visto per Dipendenza è quel visto che viene concesso in ragione della dipendenza familiare dei beneficiari di visti diplomatici, di cortesia, ufficiali, d'affari per lavoro e per studenti. Questo visto dipenderà sempre dal tipo di visto concesso al parente principale o al datore di lavoro da cui dipendono.

Il seguente elenco elenca tutti i requisiti che devono essere soddisfatti per il rilascio di detto visto:

  • Formulario: Come in tutti i casi precedenti, il modulo del visto deve essere debitamente compilato, a macchina da scrivere o in caratteri leggibili.
  • Fotografia: deve essere 4 x 5 cm, dal davanti e su fondo totalmente bianco.
  • Passaporto originale: la validità minima deve essere uguale o superiore alla durata del visto richiesto.
  • Certificato di matrimonio o certificato di nascita dei bambini: questo dipenderà dal caso specifico della persona che richiede il visto per dipendenze.
  • Copia del visto o della carta di soggiorno dominicana e del passaporto: una copia di questi documenti deve essere presentata dalla persona da cui dipende il richiedente.
  • Certificato medico: deve comprendere una diagnosi completa dello stato di salute dell'interessato, nonché se soffre di qualsiasi tipo di infezione. Questo certificato deve essere rilasciato dalle autorità sanitarie dell'ultimo paese in cui l'interessato era domiciliato.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: come il certificato medico, deve essere rilasciato dalle autorità corrispondenti dell'ultimo paese in cui il richiedente era domiciliato.
  • Autorizzazione del genitore o tutore legale: questo requisito dovrebbe essere soddisfatto solo se l'interessato è un minore. Il padre o la madre che non si trova nella Repubblica Dominicana è tenuto ad accettare il fatto che l'altro genitore porti il ​​minore in questione in territorio dominicano.
  • Fotocopia del DNI e della carta di soggiorno: il DNI deve essere quello del Paese di nazionalità e la Carta di Soggiorno nel caso in cui l'interessato abbia la residenza in un secondo Paese.
  • Solvibilità economica: devono essere presentati documenti che dimostrino che la persona da cui dipende il richiedente ha solvibilità finanziaria, come una lettera bancaria, titoli di proprietà, lettera di lavoro ...
  • Visti dominicani precedenti: Se sei stato in precedenza nella Repubblica Dominicana, devi presentare una fotocopia leggibile di detti visti.
  • Lettera di richiesta del visto: deve essere indirizzata all'ufficio consolare e deve essere redatta dalla persona da cui dipende il beneficiario. Questa persona dovrà identificarsi e presentare la prova di essere in possesso del visto per studenti o del visto NMI. Inoltre, deve indicare se la persona per la quale si richiede il visto per dipendenze dipende da lui per legami familiari o rapporto di lavoro.

Come altri tipi di visto, il visto per dipendenze può richiedere dai 5 ai 15 giorni da quando viene richiesto, sempre a seconda dell'urgenza, della nazionalità del richiedente e di altri fattori. Il prezzo è di US $ 80.00 o € 80,00.

Permesso di soggiorno

I visti di soggiorno (RS) vengono rilasciati a coloro che sono interessati a risiedere stabilmente nella Repubblica Dominicana. Questo tipo di visto può essere concesso a persone che si trovano in uno dei seguenti casi:

  • Rapporto familiare, ricongiungimento familiare per matrimonio o dipendenza diretta.
  • Pensionati, pensionati o affittuari secondo le disposizioni della Legge 171-07.
  • Investitori, è conforme alle disposizioni della Legge 171-07.

Il visto di soggiorno è valido per 60 giorni e per un unico ingresso. Il suo prezzo è di US $ 90.00 o € 90,00 e potrebbero essere necessari dai 5 ai 15 giorni dalla richiesta. Una volta in territorio dominicano, l'interessato deve recarsi presso la Direzione Generale della Migrazione per formalizzare le procedure della sua residenza temporanea, tra cui l'adempimento dei requisiti aggiuntivi che sono richiesti in ogni caso di quelli menzionati di seguito sezioni.

Requisiti per il visto di residenza per il ricongiungimento familiare:

  • Lettera di richiesta del visto: deve essere indirizzata all'ufficio consolare corrispondente e deve essere firmata dal beneficiario. Deve contenere le seguenti informazioni: nome, nazionalità, luogo di residenza, occupazione e informazioni su come procedere per stabilirsi nel paese come coniuge o figlio di uno straniero legalmente residente nella Repubblica Dominicana. Questa lettera non dovrebbe essere legalizzata o apostillata.
  • Fotografia: questo sarà un tipo di carta, cioè misura 4 x 5 cm, sfondo bianco e fronte.
  • Formulario: il modulo del visto corrispondente sarà compilato e debitamente compilato a macchina da scrivere o in caratteri leggibili
  • Passaporto originale: la validità minima richiesta è di 18 mesi.
  • DNI e carta di soggiorno: deve essere presentata una fotocopia leggibile di entrambi i documenti: il documento d'identità del paese di nazionalità e la carta di soggiorno in caso di residenza permanente in un secondo paese.
  • Certificato medico: deve comprendere le condizioni mediche generali dell'interessato, nonché eventuali malattie infettive di cui soffre. Deve essere rilasciato dalle autorità sanitarie dell'ultimo Paese in cui la persona in questione era domiciliata.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: debitamente legalizzato o apostillato a seconda dei casi, deve essere rilasciato dall'autorità competente in materia. Non richiesto per i minori.
  • Certificato di nascita: debitamente legalizzato o fornito. Inoltre, se è in una lingua diversa dallo spagnolo, dovrà essere tradotto da un traduttore giurato ufficiale e verranno consegnati entrambi i documenti, ovvero l'originale e la traduzione.
  • Certificato di matrimonio: Questo requisito può variare a seconda del caso. Se una delle parti è originaria della Repubblica Dominicana e il loro matrimonio è avvenuto all'estero, è necessario presentare un certificato di matrimonio trascritto dinanzi al Registro Civile del Consiglio Elettorale Centrale (JCE). Se invece entrambe le parti sono straniere e il vostro matrimonio è avvenuto all'estero, dovrà essere presentato solo il certificato di matrimonio. Se non è in spagnolo, deve essere tradotto da un traduttore giurato ufficiale e l'originale (debitamente apostillato o legalizzato) e la traduzione obbligatoria saranno depositati.
  • Solvibilità economica: Verrà presentata una serie di documenti che dimostrano la solvibilità economica del garante: Lettera della Banca, Lettera del lavoro, copie di certificati di titoli immobiliari o immobiliari, copia di Certificati finanziari, Certificazione di reddito da pensione e qualsiasi altro documento che serva a ha detto fine.
  • Lettera di garanzia: Questa lettera serve alla persona residente nella Repubblica Dominicana per dichiarare che si assume la responsabilità delle spese di rimpatrio e mantenimento, nonché il rispetto delle condizioni morali ed economiche dello straniero. Deve essere firmato da lui e da due testimoni ed essere debitamente autenticato e legalizzato presso l'Ufficio del Procuratore Generale della Repubblica.

Requisiti per il visto di residenza per Rentier:

  • Lettera di richiesta del visto: firmato dall'interessato e indirizzato al corrispondente ufficio consolare. Deve contenere nome, nazionalità, luogo di residenza, attività produttiva a cui è dedicato e informazioni su qual è il tuo progetto di stabilirti nel Paese come rentier. Questa lettera non è legalizzata o apostillata.
  • Formulario: l'interessato deve compilare debitamente il modulo del visto, sia a macchina da scrivere che a caratteri leggibili.
  • Fotografia: dimensioni 4 x 5 cm, sfondo bianco e di fronte apparirà l'interessato.
  • Passaporto originale: la validità minima richiesta in questo caso è di 18 mesi.
  • DNI e carta di soggiorno: è obbligatorio presentare una fotocopia leggibile di entrambi i documenti. Il DNI, da parte sua, sarà quello del paese di origine del richiedente e, la carta di soggiorno, quello del secondo paese dell'interessato, se presente.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: deve essere richiesto all'autorità competente dei paesi in cui la persona ha risieduto negli ultimi 5 anni. Sarà debitamente legalizzato o apostillato, a seconda dei casi.
  • Certificato medico: in essa deve figurare una diagnosi esauriente dello stato di salute dell'interessato, specificando se è affetto o meno da una malattia infettiva. Deve essere rilasciato dalle autorità mediche dell'ultimo paese in cui il richiedente era domiciliato.
  • Certificato di nascita: se non è scritto in spagnolo, la sua traduzione deve essere richiesta da un traduttore giurato ufficiale. L'originale è apostillato o legalizzato, a seconda dei casi, e verrà presentata la traduzione.
  • Rentista con investimento personale nel paese di origine: in questo caso verrà depositato il documento finanziario dell'istituto da cui provengono i fondi accumulati, nonché la certificazione bancaria, la certificazione degli enti finanziari (es. interessato come azionista o proprietario di società da cui proviene il reddito.
  • Rentista con investimento personale nella Repubblica Dominicana: Se questo è il tuo caso, dovrai esibire un documento comprovante l'investimento personale effettuato nel territorio nazionale. Dovrai presentare una copia dei titoli immobiliari, i documenti delle società che dimostrano che opera alle condizioni imposte dal Ministero del Lavoro e certificati bancari nella Repubblica Dominicana.
  • Quantità minima: il rentier deve ricevere un reddito mensile di US $ 2,000.00 o l'equivalente in pesos dominicani (DOP).

Requisiti per il visto di residenza per investimenti:

  • Lettera di richiesta del visto: deve includere la firma del beneficiario. Sarà indirizzata all'ufficio consolare corrispondente e conterrà il nome, la nazionalità, il luogo di residenza e l'occupazione del richiedente. Appariranno anche informazioni su come intendi affermarti come investitore nel paese. Questa lettera non dovrebbe essere legalizzata o apostillata.
  • Formulario: Il modulo del visto corrispondente deve essere debitamente compilato a macchina da scrivere o in caratteri leggibili.
  • Fotografia: deve essere una fotografia formato tessera, il che significa che la persona interessata deve apparire di fronte e su uno sfondo bianco. Le misure devono essere 4 x 5 cm.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: Come accennato in altre occasioni, deve essere concesso dalla corrispondente autorità dei paesi in cui l'interessato ha risieduto negli ultimi 5 anni. Inoltre, deve essere debitamente legalizzato o apostillato, a seconda dei casi.
  • Passaporto originale: la validità minima sarà di 18 mesi.
  • DNI e carta di soggiorno: deve essere depositata anche una fotocopia leggibile di questi due documenti. La carta di soggiorno è necessaria solo nel caso in cui il beneficiario abbia la residenza in un secondo paese diverso da quello di nazionalità.
  • Certificato medico: in tale certificato verrà accreditato lo stato di salute dell'interessato, indicando se è affetto o meno da una malattia infettiva. Deve essere rilasciato dalle autorità sanitarie dell'ultimo paese in cui la persona era domiciliata.
  • Certificato di nascita: se è in una lingua diversa dallo spagnolo, deve essere tradotto da un traduttore / interprete giurato ufficiale. In questo caso verranno presentati l'originale (apostillato o legalizzato) e la traduzione.
  • Certificato investitore CEI-RD
  • Lettera di Certificazione di Lavoro del destinatario: nel caso di marito / moglie e figli (se presenti), questi devono essere inseriti anche nella lettera di garanzia dell'azienda ospitante.
  • Lettera di garanzia: è necessario solo se il richiedente è una persona a carico economica, una collaboratrice domestica, un ascendente in linea diretta o un figlio di età superiore ai 18 anni del beneficiario, o di rione. Se il richiedente è un azionista della società, deve essere presentato un atto del Consiglio di amministrazione della società originale, nonché una copia da consegnare.

Requisiti per il visto di pensionamento / residenza per pensione:

  • Lettera di richiesta del visto: firmato dal beneficiario, sarà indirizzato all'ufficio consolare corrispondente e conterrà il nome, la nazionalità, il luogo di residenza e l'occupazione dell'interessato. Dovrebbe anche essere descritto come pensi di stabilirti come pensionato / pensionato nel paese. Non dovrebbe essere legalizzato o apostillato.
  • Modulo di visto: completato a macchina da scrivere o in caratteri leggibili.
  • Fotografia: tipo di carta, ovvero la persona interessata deve comparire frontalmente e su sfondo bianco. Le dimensioni devono essere 4 x 5 cm.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: rilasciato dall'autorità competente dei paesi in cui il beneficiario ha risieduto negli ultimi 5 anni. Deve essere debitamente legalizzato o apostillato, a seconda dei casi.
  • Passaporto originale: la validità minima sarà di 18 mesi.
  • DNI e carta di soggiorno: fotocopia leggibile di questi due documenti. La carta di soggiorno è necessaria solo nel caso in cui il beneficiario abbia la residenza in un secondo paese.
  • Certificato medico: in essa verrà accreditato lo stato di salute dell'interessato, indicando se è affetto da qualsiasi tipo di malattia infettiva. Deve essere rilasciato dalle autorità sanitarie dell'ultimo paese in cui il richiedente era domiciliato.
  • Certificato di nascita: se non è in spagnolo, deve essere tradotto da un traduttore giurato ufficiale. In questo caso verranno presentati l'originale (apostillato o legalizzato) e la traduzione.
  • Certificato del governo, azienda privata di origine straniera o ente ufficiale: è un certificato rilasciato da uno di questi tre soggetti in cui l'interessato ha fornito i propri servizi. Se non è in spagnolo, deve essere debitamente tradotto in esso da un traduttore giurato ufficiale. In tale certificato appariranno i dati generali dell'interessato, la posizione ricoperta e lo stipendio percepito a titolo di pensione.
  • Quantità minima: US $ 1,500.00 dollari o l'equivalente in pesos dominicani (DOP).

Visto per studenti

Il visto per studenti viene rilasciato a tutti quegli stranieri che dimostrano il loro status di studenti e sono stati accettati per i loro studi presso un istituto di istruzione nella Repubblica Dominicana. Questo tipo di visto può essere rinnovato ogni anno.

Di seguito i requisiti necessari per ottenere lo Student Visa:

  • Modulo di visto: deve essere compilato in caratteri leggibili o a macchina.
  • Fotografia del passaporto: le misure saranno 4 x 5 cm e l'interessato dovrà apparire di fronte e con sfondo bianco.
  • Certificato dell'Università o Centro Studi: è il documento attraverso il quale si attesta l'accettazione definitiva presso detta Università o Centro di Studi. Tale documento conterrà i seguenti dati: livello di studi da svolgere, istituzione selezionata e tempo di durata.
  • Documento che accredita la borsa di studio (se presente): se si tratta di una borsa di studio o le stesse sono pagate da un'istituzione del Paese di origine, dovrà essere presentato tale documento, che specificherà l'importo concesso al beneficiario o la borsa assegnata e la durata della previsto. Che si tratti di una borsa di studio o di uno studio finanziato, questo documento deve essere redatto su carta intestata e certificato dall'ente competente.
  • Certificato medico: in cui comparirà una diagnosi completa dello stato di salute dello studente in questione. Deve essere rilasciato dalle autorità mediche dell'ultimo paese in cui l'interessato ha avuto domicilio.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: rilasciato dall'autorità competente dell'ultimo paese in cui risiedeva l'interessato. Non applicabile ai minori.
  • Autorizzazione del genitore o tutore legale: se è minorenne, entrambi i genitori devono accettare che il loro bambino si trasferisca in territorio dominicano.
  • Fotocopia del DNI e della carta di soggiorno (Questo nel caso in cui risiedi in un secondo paese).
  • Solvibilità economica: i documenti che lo dimostrano devono essere esibiti, come una lettera di banca, titoli di proprietà, ecc.
  • Visti dominicani precedenti (se presente).
  • Lettera di candidatura: deve essere indirizzata alla sede consolare corrispondente dall'interessato o dal suo legale rappresentante e deve indicare il nome e la nazionalità dello studente.

Il prezzo per ottenere il visto per studenti ammonta a US $ 80.00 o € 80,00. Quanto al tempo di ottenimento, è di circa 5 e 15 giorni dalla data di richiesta.

Visto per lavoratore temporaneo (VTT)

Il visto per lavoro temporaneo (VTT) è il più comune quando si tratta di migrazione per lavoro nel territorio dominicano. È concesso ai cittadini stranieri che hanno un'offerta di lavoro da una società registrata nella Repubblica Dominicana. La validità massima sarà di un anno, sia visto con uno o più ingressi, sempre soggetto alle condizioni del contratto di lavoro.

Ciò che è menzionato di seguito sono i requisiti che devono essere soddisfatti per qualificarsi per il VTT:

  • Lettera di richiesta del visto: deve essere indirizzata al responsabile della missione diplomatica o consolare e deve contenere il nome e la nazionalità del beneficiario, gli estremi dell'azienda datrice di lavoro e l'attività che il beneficiario si intende svolgere.
  • Modulo di visto: Come sempre, deve essere completato a macchina da scrivere o in caratteri leggibili.
  • Fotografia del passaporto: le dimensioni saranno 2 x 2 cm, davanti e su fondo bianco. Non possono essere indossati gioielli o altri accessori. Inoltre, le orecchie devono essere scoperte.
  • Passaporto originale: la validità minima dovrà essere di 18 mesi e sarà inoltre accompagnata da una copia del passaporto completo.
  • Fotocopia del DNI del Paese di provenienza: verrà depositata una fotocopia leggibile dello stesso, nonché della Carta di Soggiorno in caso di residenza in un secondo Paese.
  • Certificato di assenza di precedenti penali: deve essere rilasciato dalle autorità competenti del Paese di origine dell'interessato o dell'ultimo Paese in cui era domiciliato. Se non è in spagnolo, deve essere tradotto da un traduttore giurato ufficiale.
  • Lettera originale: sarà rilasciato dall'ente, azienda, persona fisica o ente con cui lo straniero svolgerà il lavoro interinale.
  • Fideiussione assicurativa: Questo requisito deve essere soddisfatto per garantire la copertura delle spese mediche e di rimpatrio.
  • Certificato medico: in detto certificato deve comparire una diagnosi completa dello stato di salute dell'interessato, indicando se ha una malattia contagiosa.
  • Comunicazione dell'azienda datrice di lavoro con la promessa di lavoro: inoltre, deve essere allegata una Attestazione del Ministero del Lavoro attestante che detta società è iscritta nella stessa ed è iscritta alla Tesoreria della Previdenza Sociale (TSS).
  • Domanda di ingresso approvata dalla Direzione generale della migrazione (DGM): Questo requisito è richiesto solo nel caso di domande di visto per lavoratori temporanei nell'ambito del regime delle quote contrattuali.

Rinnovo VTT

Inoltre, in caso di richiesta di rinnovo del contratto di lavoro, il lavoratore deve possedere, oltre ai suddetti requisiti, quelli di seguito indicati purché il Paese si trovi fisicamente nel Paese al momento di voler rinnovare la VTT:

  • Contratto in originale accompagnato dalla delibera concessa dal Ministero del Lavoro al fine di disporre la registrazione del contratto.
  • Copia della domanda di ammissione approvata dalla DGM in caso di lavoratori temporanei in regime contingente contrattuale.

Il prezzo per ottenere il VTT è di RD $ 935.00 Pesos se siamo nella Repubblica Dominicana e di US $ 30.00 o € 30,00 se siamo all'estero. L'ottenimento di questo visto può richiedere dai 5 ai 15 giorni dalla data di richiesta.

Naturalizzazione

La naturalizzazione o nazionalizzazione è il processo mediante il quale un cittadino originario di un primo paese ottiene la cittadinanza di un secondo paese e, quindi, da quel momento viene considerato come cittadino di quel paese. Nel caso della Repubblica Dominicana, la procedura ordinaria di domanda di naturalizzazione dominicana viene eseguita in conformità con le disposizioni della legge 1683, secondo la quale devono essere soddisfatti i requisiti di seguito elencati:

  • Lettera di candidatura: deve essere indirizzata all'Esecutivo tramite il Segretario di Stato per l'Interno e la Polizia.
  • Fotografie: dovrai consegnare 5 fotografie tipo tessera (misura 2 x 2 cm) in cui appari di fronte. Inoltre, devono essere recenti e, se il richiedente è un uomo, deve essere rasato.
  • Certificazioni di residenza permanente nel paese: l'interessato deve depositare due attestazioni rilasciate dalla Direzione Generale Migrazione nelle quali risulti che l'interessato ha più di due anni di Residenza Permanente nel Paese e che ha consegnato la lettera di garanzia a tale indirizzo.
  • Permesso di soggiorno valido: deve essere consegnata una fotocopia. Inoltre, devono trascorrere almeno 4 mesi prima della data di scadenza.
  • Certificato di assenza di esperienza giudiziaria: deve essere richiesto presso la Procura Generale.
  • Certificato di nascita: preventivamente legalizzato presso il Consolato o l'Ambasciata Dominicana del Paese di origine dell'interessato, nonché presso la Segreteria di Stato per le Relazioni Estere della DR Se detto certificato non è in spagnolo, la sua traduzione deve essere richiesta da un traduttore giurato ufficiale e legalizzalo anche tu.
  • Lettera di garanzia: deve essere autenticato e legalizzato presso la Procura Generale e sostenuto da un cittadino di origine dominicana e finanziariamente sano. Inoltre, detto cittadino dovrà dichiarare di essere responsabile delle condizioni (morali, economiche, manutentive e rimpatrio) del richiedente e consegnerà copia dei seguenti documenti: una copia della targa del veicolo, la lettera bancaria e il Titolo di Proprietà di Proprietà.
  • affidavit: in esso, l'interessato, con tre testimoni di origine domenicani, determinerà quale sarà il loro domicilio in territorio domenicano. Detta dichiarazione sarà resa davanti a un Notaio e sarà debitamente legalizzata presso l'Ufficio del Procuratore Generale della Repubblica.
  • Fattura di un quotidiano a circolazione nazionale: in ragione del diritto di pubblicare un avviso di nazionalità dominicana.
  • Ricevuta domanda di naturalizzazione: il valore di questa ricevuta è di 1,500 RD $.
  • Fotocopia a colori delle prime tre pagine del passaporto del richiedente.
  • Cinque fotocopie di tutti i documenti sopra menzionati.

Se la parte interessata presterà un giuramento come domenicano naturalizzato, dovrà pagare la tassa per il diritto al giuramento negli stranieri, il cui valore è di 5,000 RD $. Una volta depositati tutti i documenti sopra elencati, l'interessato sarà chiamato a partecipare ad un colloquio una settimana dopo.

Per qualsiasi domanda su questi requisiti, puoi chiamare il telefono (809) 686-6251 (Ext.2055, 2057 e 2058).

vaccini

Non esiste un vaccino legalmente obbligatorio richiesto come requisito obbligatorio per viaggiare nella Repubblica Dominicana. Tuttavia, le autorità sanitarie raccomandano di prendere in considerazione alcuni vaccini, come quelli menzionati di seguito:

  • Febbre tifoide: l'obiettivo dell'applicazione di questo vaccino è ridurre il rischio di contrarre questa malattia se si rimane o si visitano aree rurali con cattive condizioni igieniche, soprattutto legate a fattori come la qualità dell'acqua o la manipolazione del cibo.
  • Tetano-difterite: Questa è una malattia di distribuzione mondiale, quindi è altamente consigliabile applicare questo vaccino come prevenzione.
  • Epatite A e B: Se non sei mai stato vaccinato contro questa malattia o ne hai sofferto, è particolarmente consigliato se stai per svolgere attività rischiose.
  • Malaria e dengue: Questi vaccini sono consigliati solo a coloro che visiteranno le zone rurali con poco turismo nel paese.

In ogni caso, quello che dovresti sempre tenere a mente è evitare di bere acqua non in bottiglia durante tutto il tempo in cui durerà il tuo viaggio e, in generale, non bere mai alcun tipo di acqua dolce che abbia il minimo rischio di essere contaminato.

Questo articolo è stato condiviso 743 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: