Il Giappone è una delle principali destinazioni turistiche ammirate per la sua cultura. Se hai intenzione di visitare il paese, è importante che tu sappia di quale documentazione e documenti hai bisogno. In questo articolo, ti informiamo su tutto ciò di cui hai bisogno per viaggiare da solo in questo territorio.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Documenti necessari

A seconda della tua nazionalità e dello scopo del tuo viaggio, potresti dover richiedere un visto per entrare in Giappone:



Passaporto

A condizione che non venga svolta alcuna attività retribuita, ci sono paesi che hanno un accordo reciproco di esenzione dal visto. Pertanto, i suoi cittadini hanno solo bisogno di un passaporto per viaggiare in Giappone, cioè possono entrare senza visto.

Innanzitutto ci sono alcuni territori che possono beneficiare di questo vantaggio per un totale di sei mesi:

  • Austria
  • Germania
  • Irlanda
  • Liechtenstein
  • Messico
  • Regno Unito
  • Svizzera

Il resto degli stati che hanno questo accordo hanno il permesso di rimanere in Giappone per tre mesi. Sono i seguenti:

  • A: Andorra, Argentina, Australia
  • B: Bahamas, Barbados, Belgio, Bulgaria
  • C: Canada, Cile, Costa Rica, Croazia, Cipro
  • D: Danimarca
  • E: El Salvador, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Estonia
  • F: Finlandia, Francia
  • G: Grecia, Guatemala
  • H: Honduras, Hong Kong, Ungheria
  • I: Islanda, Israele, Italia
  • L: Lesotho, Lettonia, Lituania, Lussemburgo
  • M: Macao, Macedonia, Malesia, Malta, Mauritius, Monaco
  • N: Norvegia, NZ
  • P: Paesi Bassi, Polonia, Portogallo
  • R: Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Romania
  • S: San Marino, Serbia, Singapore, Suriname, Svezia
  • T: Taiwan, Tunisia, Tacchino
  • U: Uruguay

D'altra parte, le persone dal Brunei e dalla Thailandia potranno rimanere nel paese senza richiedere un visto per un massimo di 15 giorni.

Si consiglia di portare a mano la prenotazione dell'alloggio e altri documenti importanti, poiché le autorità possono richiederli.

Le persone il cui passaporto è stato rilasciato in una colonia britannica o portoghese non vengono prese in considerazione. Per quanto riguarda i cittadini malesi, devono avere un passaporto biometrico o con il simbolo ICAO (International Civil Aviation Organization).

Inoltre, le persone indonesiane devono registrare tale passaporto presso l'ambasciata o il consolato giapponese prima della partenza. Per Taiwan è richiesto un passaporto con un numero di identificazione personale.

Infine, i cittadini di Barbados, Turchia e Lesotho devono avere un passaporto leggibile da una macchina (MRP) o uno biometrico accettato dall'ICAO.

Visa

Le persone provenienti dal resto dei territori che non abbiamo nominato sopra, come Colombia, Perù o Venezuela, devono richiedere un visto di soggiorno temporaneo per recarsi in Giappone come turisti. Questo sarà valido per giorni 90. Questa è la documentazione che deve essere presentata:

  • Passaporto con un foglio gratuito
  • Fotografia 4,5 × 4,5 cm
  • Modulo di domanda compilato e firmato
  • Certificato di lavoro o di studio
  • Prova dei mezzi finanziari (reddito annuo e libretto bancario con le ultime buste paga)
  • Piano di viaggio dettagliato
  • Prenotazione hotel e aereo
Neonati e bambini devono soddisfare gli stessi requisiti degli adulti.

Allo stesso modo, se stai per visitare e stare con un amico o un parente, è necessario presentare anche questi documenti:

  • Documento che mostra la relazione esistente.
  • Lettera di invito originale.
  • Lettera di garanzia originale.
  • JUMINHYO Originale (certificato di domicilio). Se sei uno straniero residente, TOROKUGENPYO KISAI JIKO SHOMEISHO (Certificato di residenza come straniero) e fotocopia del passaporto con il visto.
  • Se hai intenzione di occuparti delle tue spese, un documento che dimostri la solvibilità finanziaria, come il recente saldo bancario.

Se sei interessato ad andare a vivere o lavorare in Giappone, dovrai richiedere un visto di lavoro. Nel caso in cui tu stia andando a studiare con qualche tipo di borsa di studio, avrai bisogno di un visto per attività culturali. Esiste anche un visto specifico per discendenti di giapponesi.

Sicurezza aggiuntiva

Dal 20 novembre 2007, per la prevenzione del terrorismo, esiste un protocollo che deve essere seguito quando si arriva nel Paese. Innanzitutto, viene presentato il passaporto e il dito indice di ciascuna mano deve essere passato attraverso un lettore digitale.

Successivamente, viene scattata una foto del viso del viaggiatore e un file intervista corto. Ciò non si applica ai minori di età inferiore ai 16 anni, nonché ai residenti permanenti, alle persone che svolgono attività legate allo status diplomatico e agli invitati dai capi dell'amministrazione nazionale.

Quando si passa la dogana in aeroporto, se si trasporta solo bagaglio a mano e non si supera il limite per il pagamento delle tasse, è sufficiente fare una dichiarazione orale. Se stai trasportando un bagaglio registrato, devi presentare una dichiarazione scritta.



Viaggia con animali domestici

Se prevedi di viaggiare in Giappone con il tuo animale domestico, è importante che ti informi in anticipo del processo che deve essere superato. Nel caso di cani e gatti, devono essere dotati di microchip e vaccinati contro la rabbia.

Inoltre, devono eseguire test sierologici e formalizzare i certificati. Allo stesso modo, deve essere inviato un modulo ufficiale per avvisare il servizio di quarantena animale almeno 40 giorni prima del viaggio.

Se l'animale soddisfa tutti i requisiti all'arrivo, passerà il periodo di quarantena in 12 ore o meno. Se, al contrario, non rispetti, devi passare per un centro di detenzione del Servizio di quarantena animale, dove è possibile che tu rimanga fino a 180 giorni.

Raccomandazioni per gli spagnoli

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione spagnolo consiglia alle persone che visiteranno il Giappone di registrarsi nel Registro dei viaggiatori. Puoi trovarlo cliccando in questo link.

Il Giappone è un paese sicuro quando si tratta di criminalità, quindi i furti sono abbastanza infrequente. La valuta utilizzata è yen Giapponese, di cui puoi trovare maggiori informazioni in questo articolo: Valore, curiosità e storia della valuta del Giappone.

D'altra parte, i terremoti sono frequenti. L'area più attentamente monitorata per il pericolo di terremoto oggi è Kumamoto, a Kyūshū, dove è necessario esercitare cautela.

Per quanto riguarda i vulcani, non dovresti recarti nelle aree vicino al vulcano Sakurajima, a Kyūshū, o al Kuchinoerabujima, nelle isole Ryūkyū.

Requisiti sanitari

Un altro dei suggerimenti Ciò che offre questo ente è che viene stipulata un'assicurazione medica con ampia copertura e che non ci obbliga a pagare le spese in anticipo, poiché la salute del paese è cara per gli stranieri. Il sistema sanitario è di alta qualità, ma la maggior parte dei medici loro non parlano inglese.

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per entrare nel paese. Pertanto, si consiglia di mantenere aggiornata la vaccinazione di base per qualsiasi destinazione:

  • Tetano-difterite
  • MMR (morbillo, rosolia e parotite)
  • Epatite A

Domande degli utenti

È costoso viaggiare in Giappone?

Il prezzo dei servizi e dei prodotti in Giappone è paragonabile a quello di una città europea, quindi non è eccessivamente costoso. La parte del viaggio su cui dovrai spendere più budget è il volo.

Qual è il periodo migliore per visitare il Giappone?

Non esiste una data altamente consigliata, poiché nella maggior parte del paese il clima è abbastanza stabile tutto l'anno. Tuttavia, uno dei periodi più popolari per i visitatori è la primavera, quando i ciliegi giapponesi sono in fiore.

Puoi viaggiare in Giappone senza conoscere il giapponese? E inglese?

Non è essenziale, ma è consigliabile imparare o scrivere alcune parole di base in giapponese, come i numeri. Per quanto riguarda l'inglese, può facilitare i viaggi, ma gran parte dei giapponesi non lo parla. Tuttavia, sono persone con una grande predisposizione ad aiutare, quindi anche se non parli la stessa lingua, faranno tutto il possibile per capirti.

C'è il rischio di radiazioni se viaggi in Giappone?

Oggi la radioattività non è pericolosa nella maggior parte del territorio, ad eccezione di aree specifiche come l'area vicino alla centrale nucleare di Fukushima, che ha subito ingenti danni dopo lo tsunami del 2011.

Questo articolo è stato condiviso 159 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: