Le grotte di Canelobre sono impressionanti cavità naturali che si trovano nella provincia di Alicante. Sono aperti al pubblico la maggior parte dei giorni e sono una buona opzione per il turismo rurale familiare. In questo articolo ti diamo tutte le informazioni necessarie per visitarli.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

Guida alle Grotte di Canelobre (Busot): tutte le informazioni con foto

Come arrivare

Le grotte di Canelobre si trovano a Busot, un comune situato a 23 chilometri da Alicante. Sono anche vicini ad altri punti importanti della provincia come Benidorm (49 km) e Villajoyosa (31 km).



Se guidi da Alicante, attraverserai alcune sezioni delle seguenti autostrade: N-332, A-70, CV-800 e CV-773. Questo percorso non presenta particolari difficoltà.

Allo stesso modo, in estate viene implementato un servizio di autobus che va e ritorna lo stesso giorno da Alicante a queste grotte. Questa offerta di solito si verifica nei fine settimana.

Prezzo e orari

Il biglietto per le Grotte di Canelobre ti permette anche di visitare il Museo della Musica Etnica, a Busot, che si trova in Carrer Major, 4. Il Tarifas sono:

  • Adulti (dai 14 anni): 7 €
  • Gruppi di 20 o più persone, pensionati o titolari di tessera giovani o TIU (tessera di identificazione universitaria): 4,5 €
  • Bambini da 5 a 14 anni: 3,5 €
  • I bambini sotto i 5 anni non pagano

In inverno (dal 1 settembre al 30 giugno) le grotte sono aperte dal martedì al venerdì dalle 10:30 alle 16:50. Sabato, domenica e festivi lo fanno dalle 10:30 alle 17:50.

In estate (dal 1 luglio al 31 agosto), sono aperti tutti i giorni dalle 10:30 alle 19:30. Il sabato e la domenica dopo Pasqua invece chiudono alle tre del pomeriggio.

I giorni in cui non si possono fare visite sono: a San Vicente, il 25 dicembre e il 1 gennaio.

Dove mangiare

All'interno di Busot troverai numerose opzioni di ristoranti tra cui scegliere dove mangiare. Questi sono i loro nomi e indirizzi:



  • Ristorante Bar Molina: Carrer Sant Josep, 23
  • Ristorante Bar El Poli: Carrer de l'Alcouà
  • Bar Ristorante La Gasolinera: C / El Pi, s / n
  • Paola Caffetteria: C / La Font, 31
  • Bar Josete Social Center: Urb. Hoya de los Patos. C / Garzas, 1B
  • Gastropub El Racó de Pipo: Av. País Valencià, 88
  • Meson La Estrella: Llano de los Pastores, 48
  • Meson Restaurant 5 Hermanos: Ctra. Jijona s / n. Canalobre Caves Crossing
  • Ristorante Ca Tono: Piazza del Municipio, 7
  • Ristorante La Casa: Piazza del Municipio, 9

Hai anche più opzioni nelle città vicino a Busot, come El Campello, che si trova a nove chilometri di distanza sulla Costa Blanca.

Storia

Queste imponenti grotte si sono formate 145 milioni di anni fa, in un tempo noto come Giurassico superiore. Tuttavia, si pensa che i primi a scoprirli siano stati gli arabi nel X secolo.

Durante l' Guerra Civil (1936-1939), l'esercito repubblicano utilizzò quest'area per riparare gli aeroplani. Per fare questo, hanno costruito un tunnel di accesso, che è ancora utilizzato oggi.

Non è fino alla fine del 80.000 ° secolo che finalmente aprono al pubblico in generale. Chi deciderà di visitarli potrà godere di uno spazio di oltre XNUMX mq.

Attività

Oltre alla visita convenzionale, in queste grotte sono presenti anche zone dove i più avventurosi possono fare speleologia. Ovviamente per questo è necessario avere una certa attrezzatura e una buona preparazione.

D'altra parte, grazie alla buona acustica di questo posto, durante tutto l'anno diversi Concerti di musica.

Attorno a questo territorio sono presenti diversi sentieri escursionistici con cui godersi la natura. Inoltre, a ottobre, viene organizzata una marcia BTT (mountain bike) di 37,5 chilometri.

Queste grotte sono ideali da visitare con i bambini. In questo modo i più piccoli conoscono alcune formazioni naturali come stalattiti e stalagmiti, che impiegano migliaia di anni per modellarsi.

Questo articolo è stato condiviso 72 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: