L'America centrale è basata sulla placca caraibica, che la rende proprietaria di numerosi laghi e fiumi brevi ma potenti, grazie alla sua geografia istmica. Tra i laghi più importanti del Centro America segnaliamo quelli di seguito menzionati.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Belize

Il Belize si trova nell'estremo nord-ovest dell'America centrale, al confine con il Guatemala a sud e ad ovest e con il Messico a nord, e allo stesso tempo si trova nel costa caraibica dal nord America centrale. Sebbene l'area totale del paese sia 22.960 km², ha un gran numero di lagune, chiavi e atolli lungo le sue coste, il che riduce la superficie terrestre reale a 21.400 km².



Four Mile Lagoon

La laguna di Four Mile fu scoperta nel 1765 dal navigatore inglese James Cook, che la descrisse ai suoi tempi come una magnifica laguna situata nella parte meridionale del Río Hondo. In effetti, il nome di Quattro miglia è perché questa laguna è a quattro miglia (sei chilometri) da quel fiume.

La fauna che lo abita è quella del Penisola dello Yucatan; Quindi, ci sono rettili come il coccodrillo di palude o la tartaruga embricata, uccelli come il fenicottero rosa o la matraca e mammiferi come giaguari, puma o tremori.

New River Lagoon

La laguna del Río Nuevo è in realtà la sorgente del Río Nuevo e si trova nel distretto di Orange Walk, sebbene sfocia nel vicino distretto di Corazol.

Questa laguna è accanto al famoso Rovine Maya di Lamanai, il cui nome deriva dalla lingua maya yucateca e significa letteralmente coccodrillo sommerso.

Pertanto, come indica il nome, in questa laguna vi è la presenza di coccodrilli di palude, una specie di rettile che può essere trovata praticamente in tutte le lagune del Belize. Oltre ai coccodrilli, nella zona si possono trovare altre specie come scimmie o uccelli selvatici.

Costarica

Il Costa Rica o Repubblica di Costa Rica è un paese centroamericano che confina con Panama a sud-est e Nicaragua a nord, ed è circondato dal Mar dei Caraibi e dall'Oceano Pacifico.

El rilievo altamente montuoso La Costa Rica è costituita in gran parte da vari vulcani, molti dei quali attivi, come nel caso del vulcano Poás, nel cui cratere si trova il lago Botos, dalle acque verdi.

Pertanto, è comune che molti dei laghi in Costa Rica si siano formati nel cratere di un vulcano, come è anche il caso del vulcano Barva, tra gli altri.

Botos Lake

Il lago Botos si trova in Costa Rica Parco nazionale del vulcano Poás, che copre un'area di circa 65 km².

Come suggerisce il nome, la principale attrazione turistica di questo parco nazionale è il vulcano Poás, a volcán activo che è attualmente considerata una delle vette più alte del Costa Rica e fa parte della catena montuosa vulcanica centrale.

Il lago Botos è in realtà il cratere del vulcano Poás, le cui acque sono verdi per la grande quantità di acido solforico Contengono.

Questo lago è circondato da una foresta pluviale caratterizzata da un'alta concentrazione di nebbia superficiale. Gli fu dato il nome di botto in onore dei gruppi popolazioni indigene dell'America centrale che un tempo abitava questa zona.

Lago Arenal

Il lago Arenal è il lago più importante della Costa Rica dall'estesa superficie che copre (30 km di lunghezza e 5 km nel punto più largo). Si trova sulle rive del Vulcano Arenal, nel Parco Nazionale del vulcano Arenal. Questo parco nazionale si trova nel distretto di La Fortuna, nella provincia di Alajuela.

Il lago Arenal è, in realtà, un bacino artificiale che si è formato dopo la costruzione di una diga nel 1979. La profondità delle sue acque può raggiungere i 60 metri, anche se normalmente raggiunge i 30 metri circa.

Attualmente è uno dei punti principali di produzione idroelettrica del Paese, con un livello di produzione che supera il 40%.

In termini turistici, il lago è diventato uno dei luoghi più visitati perché è possibile praticarne innumerevoli deporta acuatiicoscome il kayak, il windsurf o la canoa, così come le attività di pesca.

Laguna di Diego de la Haya

Irazu È uno stratovulcano attivo che si trova nella catena montuosa vulcanica centrale e, come è successo con il vulcano Poás e il vulcano Arenal, è stato istituito un parco nazionale con il suo nome.

Situato in provincia di Cartago, alla sua sommità si possono trovare diversi crateri, di cui il principale contiene un piccolo cratere lagunare di verde di profondità variabile a seconda della stagione ed è noto come Laguna di Diego de la Haya o Cratere Diego de la Haya.

Quando le temperature sono basse e l'attività senza fumo è minima, questa laguna si prosciuga, rivelando un terreno leggermente umido o totalmente asciutto e roccioso.

El Salvador

El Salvador o Repubblica di El Salvador è un paese con un clima caldo-tropicale che confina a est ea nord con Honduras, a ovest con il Guatemala ea sud-est con il Golfo di Fonseca, ed è circondato a sud dall'Oceano Pacifico.

Sebbene il paese abbia la più piccola estensione territoriale dell'America centrale, ce ne sono diversi aree protettetra cui spiccano il Parco Nazionale dei Vulcani, il Parco Nazionale di Montecristo e il Parco Nazionale di El Boquerón; in tutte se ne trovano numerose vulcani attivi nel cui cratere si trova un lago o una laguna.

L'area del catena costiera e montagne di confine, dove si trovano i laghi più importanti del paese.

Lago Güija

Il lago Güija è, in realtà, a lago di confine, poiché è un'area condivisa tra Guatemala ed El Salvador, sebbene la maggior parte del territorio corrisponda a El Salvador. Nello specifico, si trova tra il dipartimento salvadoregno di Santa Ana e il dipartimento guatemalteco di Jutiapa.

Come in molti laghi e lagune dell'America centrale, il lago Güija si trova in un area vulcanica, tanto da essere circondato dai vulcani spenti di San Diego, Mita e Cerro Quemado, oltre ad avere un isolotto e diverse isole, tra cui il Isola di Teotipa (anche chiamato Isola Tipa, Isola delle Penitas o Isole Peñitas).

Da quest'isola è possibile vedere la stragrande maggioranza delle specie che questo lago possiede, che si distingue per essere un colore verde intenso per l'abbondante vegetazione che vi cresce. Per quanto riguarda la fauna, ce ne sono numerose lucertole y serpenti come boa o vipere.

Lago di ilopango

Il lago Ilopango (El Salvador) è considerato a paradiso nazionale dove puoi andare tranquillamente per una gita in barca, navigare o andare a pescare mojarras, juiline e guapote, tra le altre specie.

È un lago di origine vulcanica situato nella città di San Salvador, precisamente tra i dipartimenti di La Paz, San Salvador e Cuscatlán. Con una superficie di 72 km² e una profondità di 230 m, è il il più grande lago naturale del paese.

L'origine di questo lago risale a un'eruzione vulcanica avvenuta nel V secolo d.C., che spazzò via molte popolazioni Maya. Attualmente ha un livello 6 nell'indice di esplosione vulcanica, il che significa che è un'area con un'alta probabilità di diventare attiva ogni 100 anni.

L'ultima eruzione di questo vulcano sottomarino avvenne nel periodo tra il 1879-1880 e portò alla produzione di una cupola lavica all'interno del lago, che formò il famoso Isole bruciate.

Lago di Coatepeque

Il lago Coatepeque è, come il lago Ilopango, un lago naturale di origine vulcanica che si trova a sud della città di Santa Ana, in El Salvador. In lingua nahuatl, Coatepeque mezzi collina delle culebre.

Questo lago ha un'isola conosciuta come Teopán o Isola di Cerro (probabilmente a causa della precedente traduzione della lingua Nahuat) e due piccole penisole o formazioni rocciose note come occhiali, in cui gli indiani Pipil avevano un tempio e un monolite in onore della dea Itzqueye.

Sebbene in alcune zone le sue acque siano termali perché si trova su un cratere, le acque del Lago Coatepeque sono considerate calme, il che favorisce la pratica del deporta acuatiicos, tra cui vela, sci nautico, immersioni e nuoto, tra gli altri.

Tutto questo, sommato alle ottime vedute del vulcano Santa Ana e della verde collina che si gode dal lago, ne fanno uno dei luoghi più turistici di El Salvador e, per questo, attualmente sono numerosi Hotel nei dintorni.

Laguna Verde di Apaneca

La Laguna Verde di Apaneca riceve questo nome perché si trova a 2,5 km dal comune di Apaneca, nel dipartimento di Ahuachapán (El Salvador) e appartiene al Biosfera di Apaneca-Ilamatepec.

L'origine del nome Laguna Verde deriva principalmente dal colore delle sue acque, per la vasta gamma di piante acquatiche che vi crescono, e anche per il fatto che è circondato da abbondante vegetazione, soprattutto pinete e cipressi, grazie al clima piacevole che regna in questa zona durante la maggior parte dell'anno.

Il lago presenta due cime, una a quasi 2.000 m sul livello del mare e l'altra a circa 1.700 m, tra le quali si apre un cratere di 0,5 km di diametro e circa 50 m di profondità.

Inoltre, è circondato da un sentiero che compone il famoso Itinerario dei fiori, percorribile a piedi e in cui si possono vedere campi di fiori (da cui il nome), pini e un'area dove riposarsi e bere qualcosa.

Laguna Olomega

Viene dichiarata la Laguna Olomega Zona umida di importanza internazionale dalla Convenzione di Ramsar nel 2010.

Situata tra i dipartimenti di San Miguel e La Unión, questa laguna è classificata al 3 ° posto nelle zone umide di El Salvador, perché è il più grande specchio d'acqua dolce naturale nella cosiddetta Depressione Centrale perché poiché è la Rio Grande de San Miguel quella che fornisce la maggior parte del suo flusso, soprattutto nei periodi di pioggia.

La profondità delle sue acque raggiunge mediamente i 3 metri e al suo interno si trovano l'Isola Olomega e l'Isola Olomeguita, oltre ad alcuni isolotti isolati nel settore sud-orientale della laguna.

Un numero significativo di uccelli acquatici migratori Risiedono sulle sue rive, come aironi bianchi, maiali e pichiches, tra le altre specie.

Lago Suchitlan

Il lago Suchitlán o Embalse del Cerrón Grande è un lago che appartiene allo stesso tempo a quattro diversi dipartimenti situati tra la zona centrale e la zona settentrionale di El Salvador. Questo serbatoio si è formato nel 1976 dopo la costruzione della centrale idroelettrica Cerrón Grande, nel fiume Lempa.

Nome Suchitlan è originale dalla lingua e dai mezzi Nahuat luogo di fiori, a causa del fatto che un gran numero di piante acquatiche anche se è un lago artificiale. È anche l'habitat di numerose specie di uccelli e pesci, il che lo rende un luogo di interesse ecologico.

Il lago produce un'alta percentuale di energia elettrica ed è estremamente importante per l'attività di pesca del paese; Per questo motivo, è stata dichiarata Cerrón Grande Wetland al fine di preservarne la flora e la fauna e promuovere lo sviluppo sostenibile con l'obiettivo di mantenerla come una delle principali attrazioni turistiche di El Salvador e una fonte di vita per migliaia di pescatori e residenti.

C'è anche la possibilità di praticare sport come kayak o fare un giro in traghetto.

Guatemala

Il Guatemala, ufficialmente Repubblica del Guatemala, è un paese situato nell'estremo nord-ovest dell'America centrale. Quando si tratta dei suoi laghi, Il Guatemala ha un totale di 23 laghi, così come più di 100 lagune minori. Pertanto, circa 950 km² dei 108.000 km² totali che il paese occupa è coperto dal gruppo di laghi, con il lago Izabal che è il più grande di tutti.

Lago di Atitlán

Lago Atitlán (dalla lingua nahuatl: tra l'acqua) è un enorme lago di origine vulcanica situato nel sud del Guatemala e che molti considerano il lago più bello del mondo per il suo acque blu occluso in una caldera con pareti praticamente verticali derivate dal cratere del vulcano inattivo che si trova nelle sue profondità.



Il Guatemala è forse il paese americano in cui i Maya hanno lasciato la più grande eredità, un fatto che può essere visto riflesso nell'alta percentuale della popolazione guatemalteca che vive oggi nel paese, molti dei quali continuano a vivere sulle rive del lago Atitlán.

Tre grandi vulcani conici simmetrici emergono a un'estremità del lago: il Vulcano San Pedro, la Vulcano Atitlán e il Vulcano Toliman.

Per quanto riguarda la sua profondità, sono stati forniti solo dati approssimativi, compresi tra 300-350 m di profondità. Una delle caratteristiche principali del lago Atitlán è il famoso Vento di Xocomil, che è un forte vento che di solito si verifica a mezzogiorno e provoca forti onde nelle sue acque.

Il significato del termine Xocomil es raccogliere i peccatiQuindi, secondo la leggenda, questo vento raggiunge ogni giorno il lago per raccogliere il pesce da chi lo abita.

Lago Amatitlán

Il lago Amatitlán è tra i principali laghi del Guatemala. Situato a 1.186 m sul livello del mare e con una superficie di 15,2 km², si trova a Città del Guatemala, precisamente nel comune di Amatitlán, da cui il nome.

Le sue acque hanno una profondità media di 15 me una massima di 32 m. Questo lago appartiene al Bacino idrografico del Pacifico E la depressione su cui poggia è nel complesso vulcanico che formano il vulcano Pacaya, il vulcano Fuego, il vulcano Acatenango e il vulcano Agua.

È stato dimostrato dalla lettura di alcuni documenti antichi che inizialmente questo lago era conosciuto come Atescate Lake. È anche caratterizzato dalla presenza di ciò che viene chiamato saune, cioè acque calde alimentate dal calore dei vulcani che la circondano.

Uno dei problemi che questo lago deve affrontare è il contaminazione, poiché si nutre delle acque del fiume Villalobos, uno dei principali scarichi fognari di origine domestica, industriale e agroindustriale.

Lago Izabal

Lago Izabal, noto anche come Golfo Dulce, si trova alla foce del Río Dulce, nel Dipartimento di Izabal, Guatemala. Per i suoi 45 km di lunghezza e 20 km di larghezza, è il lago più grande del Guatemala.

Il lago compie un percorso durante il quale diventa un fiume in alcuni tratti fino alla città di Lívingston. Il Golfo Dulce si trova in una zona praticamente selvaggia e scarsamente popolata. Chi la abita negli affluenti del Rio Dulce si muove in battello intorno al lago.

Due specie principali possono essere trovate nella zona: il mucca di mare e il quetzal. Oltre a questi biotopi, si possono trovare altri mammiferi (scimmie ragno, formichieri, coati ...) e uccelli (aironi, pellicani e tucani), così come pesci (squali d'acqua dolce, snook, snook, chisciotte ...), crostacei (gamberetti bianco, granchi, juta ...) e rettili (coccodrillo americano).

Dal comune di Morales, puoi prendere una barca per fare un tour con una sosta al fiume Tatín, uno dei principali affluenti del lago. Inoltre, puoi visitare il Castello di San Felipe de Lara, una fortezza situata alla foce del Río Dulce con questo lago.

Laguna di Chicabal

La Laguna Chicabal è una laguna formata nel cratere del Vulcano Chicabal e si trova nella divisione Quetzaltenango, in Guatemala. Questo lago era considerato dalla popolazione Maya come a lago sacro ed era il centro della visione del mondo di Mam, motivo per cui costruirono numerosi altari sulle sue sponde.

Secondo la leggenda, sia il vulcano che la laguna sono protetti dal cosiddetto nahual, cioè rappresentazioni di elementi della natura che proteggono le persone dal momento in cui nascono. Quindi, chicabal significa in lingua Maya acqua dolce spirito.

Inoltre, è comune che la superficie delle acque della Laguna di Chicabal produca a nebbia fitta che rimane a riposo per la maggior parte della giornata. Ancora oggi questa laguna è un simbolo sacro per gli attuali indigeni guatemaltechi e, per questo motivo, è vietato fare il bagno nelle sue acque.

Lago Petén Itzá

Lago Petén Itzá, noto anche come Guatemalan Petén, è un lago che si trova nel dipartimento di El Petén, nel nord del Guatemala.

Con i suoi 99 km² e 160 m di profondità, è considerato il terzo lago più grande del Guatemala, dietro il lago Izabal e il lago Atitlán.

Inoltre, in uno dei suoi isolotti, noto come Isola di Flores, si trova la città di Flores, capo dipartimento di El Petén e in cui si trovano due importanti siti archeologici e turistici di origine Maya: Tikal y Tayasal.

Nei dintorni del lago, inoltre, ci sono diverse possibilità di alloggio e luoghi dove bere qualcosa, oltre ad un'area protetta dove campeggiare conosciuta come Cerro Cahuí.

Honduras

HondurasRiconosciuta ufficialmente come Repubblica dell'Honduras, è un paese situato nell'America centrale e confina a nord e ad est con il Mar dei Caraibi, a sud-est con il Nicaragua, a ovest con il Guatemala ea sud con il Golfo di Fonseca e El Salvador.

L'estensione totale del paese supera i 112.000 km², di cui quasi l'83% corrisponde a bacini del suo sistema idrografico, che è costituito da diciannove sistemi fluviali e più di trenta lagune, la maggior parte di loro si trova nel nord del paese. Di tutte, l'unica laguna naturale è il Lago Yojoa, di origine vulcanica. Oltre a questo lago spiccano la Laguna di Brus, la Laguna di Ébano e la Laguna di Criba.

Lago Yojoa

Il lago di Yojoa o Lago delle lucertole È l'unico lago di origine vulcanica dell'Honduras e il più grande del paese con una lunghezza di 16 km e una larghezza di 6 km.

La sua posizione è tra i dipartimenti di Santa Bárbara, Cortés e Comayagua, e dista 184 km da Tegucigalpa, la capitale dell'Honduras. La ricchezza di questo lago ha fatto sì che, nel 2005, fosse dichiarato Zona umida di interesse mondiale dall'ONU, attraverso la Convenzione di Ramsar, in quanto vista come una porta aperta alla ricerca sulle zone umide.

Attorno al lago ci sono altre 13 zone umide e vari ecosistemi, tra cui spicca la montagna calcarea di Santa Bárbara, considerata la montagna più grande del Centro America. In questa area protetta crescono circa 800 specie erbacee, che si traducono nel 10% della flora totale dell'Honduras. Allo stesso modo, all'interno di questo habitat è stata identificata un'ampia gamma di uccelli, mammiferi e rettili.

Per quanto riguarda il turismo, il lago offre molteplici attrazioni turistiche, da ristoranti e hotel, a piscine e zoo, tra i quali spiccano: Joya Grande Zoo, Rovine del castello di Bogran, Parco eco-archeologico Los Naranjos, Grotte di Taulabe, ecc.

Nicaragua

Il Nicaragua è un paese centroamericano che confina con la Costa Rica a sud e con l'Honduras a nord, e ha coste sia sull'Oceano Pacifico che sul Mar dei Caraibi. Il Nicaragua è considerato un paese in cui laghi e fiumi abbondano, molti dei quali situati in una riserva naturale.

Lago Cocibolca

Lago Cocibolca, meglio conosciuto come il Grande Lago del Nicaragua, è il più grande dell'America Centrale, il secondo più grande dell'America Latina dopo il Lago Maracaibo (Venezuela) ed è classificato al 25 ° posto a livello mondiale.

Situato nella città di Granada, è un lago d'acqua dolce la cui estensione raggiunge quasi 9.000 km² e al suo interno si trovano più di 400 isolotti, 2 vulcani e 3 isole principali: quella di Ometepe, considerato uno dei Sette meraviglie naturali del mondo, Zapatera e Solentiname.

Una delle sue caratteristiche principali è che è l'unico lago al mondo in cui vivono Sharks adattato a un ecosistema di acqua dolce che entra e esce attraverso il fiume San Juan.

Lago Managua o Xolotlán

Il lago Managua o Xolotlán si trova nella città di Managua, nella parte occidentale del Nicaragua, nelle pianure del paese. Con una superficie di 1.049 km², costituisce il secondo lago più lungo del Nicaragua dopo il Lago Cocibolca, con il quale è collegato attraverso il fiume Tipitapa.

Sulle rive del lago si trova il Vulcano Momotombo e, a nord-ovest, l'isola di Momotombito. La principale attrazione turistica sono l ' gite in barca che può essere fatto lungo il lago, che va dal comune di San Francisco Libre all'Isola dell'Amore.

Laguna di Masaya

La laguna di Masaya si trova alla base dell'omonimo vulcano. Data la sua vicinanza al vulcano, si tratta di una laguna craterica la cui struttura è essenzialmente vulcanica. Sebbene si trovi nella regione di Masaya, da cui il nome, è distribuito tra le città di Nindirí, Masaya e Masatepe.

La sua profondità raggiunge i 200,0 metri e attualmente i continui flussi del vulcano hanno fatto restringere la sponda occidentale del territorio da esso occupato.

E 'uno spazio molto frequentato ancora oggi dai contadini della zona, che già in epoca precolombiana utilizzavano i pluviali della laguna per scolpire gradini sulle rocce.

Inoltre, è un luogo circondato da numerose leggende e, soprattutto, mistero, poiché sono diversi i miti che circolano in Nicaragua sulla comparsa di personaggi mitologici dall'estero. Queste leggende si sono nutrite da prima dell'era dello sbarco dei conquistatori spagnoli nel paese.

In essa puoi trovare una bellissima spiaggia e diversi isolotti dove abitano numerose specie, come uccelli acquatici, coyote, conigli, iguane, cervi, scimmie dalla faccia bianca e scimmie urlatrici, guatusas, custodi, anatre aghiformi ...

Tuttavia, la sua bellezza naturale è stata deteriorata negli ultimi decenni a causa degli alti livelli di inquinamento registrati nella zona.

Riserva naturale Laguna de Apoyo

La Riserva Naturale Laguna de Apoyo ha il laguna craterica la più grande acqua dolce del Nicaragua, in cui le sue acque si distinguono per essere le più cristalline del Nicaragua.

Si trova tra i dipartimenti di Granada e Masaya ed è una riserva naturale dal 1991, quando fu dichiarata dal Ministero dell'Ambiente e delle Risorse Naturali (MARENA) del Nicaragua.

Storicamente, la Laguna di Apoyo si è formata circa tremila anni fa dopo l'esplosione del vulcano Pre Apoyo.

L'acqua, proveniente dal bacino del suo cratere, è un po 'salmastra e, in alcune zone, si è generata sorgenti termali naturali, a causa dei gas che il vulcano ancora espelle in certi punti. La presenza di cimiteri indigeni nei dintorni denota che si trattava di un luogo sacro per i Maya.

Laguna di Apoyeque

La laguna di Apoyeque, il cui nome significa acqua salata In lingua Nahuatl, si trova nella penisola di Chiltepe, nell'estremo sud-ovest del Lago Managua o Xolotlán, e costituisce un'area protetta con un grado di protezione di riserva naturale, quindi viene chiamata l'intera area Riserva naturale della penisola di Chiltepe.

Come la Laguna de Apoyo, la Laguna de Apoyeque si trova sul cratere del vulcano spento con lo stesso nome. Le sue acque sono di colore verde, sebbene si osservino costanti variazioni di colore, man mano che emergono elementi chimici solforici.

Panama

Panama o Repubblica di Panama è un paese che limita a nord con il Mar dei Caraibi ea sud con il Oceano Pacifico. In totale, il paese si estende su una superficie di oltre 75.500 km², gran parte dei quali è rappresentata da numerosi laghi e fiumi a breve canale originari delle montagne vicino al mare.

Lago Gatun

Il lago Gatun è una lunghezza artificiale di Panama che è stata creata tra il 1907 e il 1913 e funge da collegamento per il transito marittimo, poiché è collegata al Canale di Panama.

Il lago copre un territorio che occupa 425 km² e si trova a 26 m sul livello del mare, motivo per cui molte montagne che erano nella zona prima della sua costruzione diventarono isole.

Inoltre, è attualmente un area ricreativa molto frequentato, soprattutto perché in esso si può godere di un paesaggio terrestre e, allo stesso tempo, acquatico.

Attività come l'escursionismo o la pesca sono comuni in questa zona, dove ci sono diversi percorsi a piedi, come il sentiero El Búho.

Questo articolo è stato condiviso 184 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: