La religione è una convinzione che governa il lato spirituale e morale di ogni persona che li pratica. Nel mondo ci sono un gran numero di religioni, ognuna con i propri dogmi e da cui sono solitamente differenziati adorazione di un Dio unico; l'adorazione di divinità diverse, e ci sono anche religioni che non cercano l'adorazione di una particolare immagine ma il seguito di una dottrina.

In quest'ultimo gruppo può essere inquadrato il file Taoismo. Taoismo In origine era un movimento puramente filosofico, ma in seguito divenne una religione che fa parte dell'ampia varietà di credenze che possono essere apprezzate nel continente asiatico. Nel tempo, i principi religiosi del Taoismo raggiunsero l'Occidente, sebbene non avessero una penetrazione molto importante.

La creazione del taoismo è attribuito a Lao Tse, un vecchio maestro cinese. Le basi di questo movimento si trovano in un libro scritto da questo filosofo, anche se molti dubitano ancora che questo personaggio sia realmente esistito. E ce ne sono diversi studiosi di materie religiose, coloro che sono inclini a concludere che Lao Tse sarebbe una figura creata da un altro autore.

Chi praticava originariamente Taoismo hanno cercato l'immortalità seguendo un percorso segnato dalla natura. L'idea di i taoisti Non si trattava di avere una presenza fisica infinita, ma di raggiungere la massima estensione possibile della vita mortale e il passo verso a piano spirituale e più in alto.

El simbolo taoista più importante è noto come Taijitu, popolarmente riconosciuto in Occidente come grafico yin-yang. Nel Taijitu sono rappresentate l'opposizione e la complementazione tra forze attive e passive. Attualmente è uno dei simboli più riconosciuti al mondo, anche se in Occidente molti non ne conoscono il vero significato.

Infine, va notato che finora il numero esatto di persone che praticano il taoismo in tutto il mondo è sconosciuto. Quello che si sa è che la maggior parte dei taoisti si trova in Cina, sito che è anche considerato come Terra Santa dai seguaci di questa dottrina.