Se hai visto un film di Bollywood avrai potuto osservare quanto siano affascinanti i costumi tipici dell'India. In questo articolo parliamo degli indumenti tradizionali del paese, sia per uomo che per donna, e vi mostriamo le foto di loro.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

L'abito dell'India: quali sono i costumi tipici?

Donne

I costumi tradizionali per le donne in India sono caratterizzati dai loro colori e tessuti pregiati. Questi sono i tipi più popolari oggi:



Sari

El sari o saree È l'indumento più importante dell'abbigliamento femminile tradizionale dell'India. È costituito da un telo lungo circa 5 me largo 1,2 m.

Questo avvolge il corpo e forma a vestire. Sotto di esso, di solito viene indossata una camicetta. Allo stesso modo, una gonna lunga nota come peikot. I materiali più utilizzati sono il cotone e la seta.

El sari Può essere di diversi colori e può avere anche stampe o ricami. A seconda dello stile, si possono conoscere diversi aspetti come il livello sociale della donna, la sua età, ecc. Nel nord dell'India, i colori più utilizzati sono il rosso, il giallo, l'arancione e il blu, oltre ai motivi floreali.

È l'abito che la sposa indossa durante il suo matrimonio. Tuttavia, in questa occasione il sari copre anche le spalle e la testa, ed è solitamente rosso o rosa.

Salwar Kameez

El salwar È un pantalone largo che si adatta alle caviglie. Viene utilizzato principalmente in zone montuose da nord, in quanto è più comodo e pratico svolgere alcuni compiti. Anche gli uomini lo indossano.

Sulle loro teste possono indossare un duppata, una specie di velo, anche se puoi metterlo anche sul collo, come se fosse una sciarpa.

Sopra questi pantaloni viene indossata una tunica a maniche lunghe che arriva al ginocchio kameez. Tuttavia, può essere indossato anche con altri indumenti come quando tu, un capo che arriva fino ai fianchi e presenta ricami su collo e maniche.

Bindi

El bindi È un punto rosso che si trova al centro della fronte, appena sopra le sopracciglia. È legato all'induismo ed è considerato Il terzo occhio, colui che vede oltre il mondo esterno. Se la donna è vedova, indossa il bindi nero.

Anche gli uomini possono indossarlo. In questo caso si chiama tilaka ed è più lungo di quello della donna.

Tuttavia, oggi, soprattutto nelle città, il bindi È diventato un elemento decorativo, quindi in questa zona vengono indossati anche piccoli gioielli e diamanti, che vengono inseriti come adesivo.



Maschi

L'abbigliamento maschile è stato influenzato da altre culture. Sebbene abbia secoli di storia, è ancora utilizzato oggi.

Dhoti e kurta

El dhoti È di origine indù. Consiste in un pezzo di cotone colorato bianco o ovviamente passa attraverso le gambe e avvolge la vita. Le sue dimensioni sono di circa 5 m di lunghezza e 1,2 di larghezza.

Sebbene l' dhoti È trasportato in tutto il paese, può essere visto soprattutto nello stato del Bengala occidentale e nella valle del Gange.

Questo di solito è accompagnato da kurta o panyabi, una camicia senza collo che arriva fino alle ginocchia e può essere utilizzata sia nella vita di tutti i giorni che per un'occasione speciale.

Sherwani

El Sherwani È una specie di tunica lunga che ha il collo chiuso. È decorato con ricami e può essere di diversi colori. È l'abito che gli uomini indossano nella loro matrimonio.

lungu

Questo capo può essere paragonato a un gonna. È annodato in vita e può essere in tinta unita o avere un motivo speciale. È realizzato in cotone e, a seconda della regione, ha usi e forme differenti. Questi sono alcuni esempi:

  • Bengala occidentale e Bijar: È indossato dagli uomini, sebbene gli indù non lo indossino per strada.
  • jarina: si usa la sera ed è un capo esclusivamente maschile.
  • Kerala: È indossato da uomini e donne, è colorato ed è annodato sul lato destro.
  • Panjab: Sono piuttosto colorati e sono indossati da uomini e donne.
  • Tamil Nadu: È indossato solo da uomini e legato sul lato sinistro.

Pagri

El Pagri È uno degli elementi dell'abbigliamento maschile indiano che più attira l'attenzione dei visitatori. È una specie di turbante che vengono messi intorno alla testa. Di solito è fatto di cotone.

Questo capo è un pezzo di tessuto scucito e deve essere annodato manualmente. A seconda della regione in cui ci troviamo, possiamo osservare diversi tipi. È un simbolo d'onore per gli indiani.

Questo articolo è stato condiviso 571 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: