Ci sono molte spiagge gay che possiamo trovare in Europa. Alcuni dei più suggestivi si trovano sulle isole del Mediterraneo, come la Sardegna, Malta e Mykonos. Ma troviamo anche spiagge molto affascinanti sull'Atlantico, la zona migliore è l'Algarve portoghese.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

Le 10 migliori spiagge gay in Europa

Ibiza

La Playa È Cavallet Si trova a nove chilometri dalla città di Ibiza ed è l'angolo preferito della comunità LGBT di Ibiza, che si concentra nella parte meridionale di essa. È anche ufficialmente una nudista.



È molto completo, perché in esso troviamo un ristorante e un bar sulla spiaggia chiamato ChirinGay in cui sventola la bandiera multicolore. L'attività non si interrompe quando il sole tramonta, poiché ci sono folle di persone sia di giorno che di notte.

Non è l'unica spiaggia gay dell'isola. Un'altra che spicca è anche la spiaggia di Figueretas, la più vicina alla città di Ibiza. Nello specifico, la scena gay è nella prima baia.

Algarve

In questa regione del Portogallo non possiamo mancare al Playa da Manta Rota, situato a quindici minuti dalla città di Manta Rota, a soli quattordici chilometri dal confine con la Spagna.

Questa zona della costa atlantica è frequentata dai naturisti. È tranquillo e di solito quasi deserto, quindi è perfetto per rilassarsi. E 'inoltre dotata di bagni, ombrelloni e amache.

Un altro angolo paradisiaco dell'Algarve è Playa del Barril, situata ai margini della Ria Formosa e formata da grandi dune che le conferiscono un fascino speciale. Va anche notato che è premiato con la bandiera blu e adattato per le persone con mobilità ridotta.

Barcellona

La Spiaggia di Mar Bella Ha un'estensione di 500 m in cui sono presenti bar dedicati al pubblico omosessuale, tra cui i cosiddetti BeGay. Per arrivarci, l'opzione migliore è prendere la metropolitana L4 fino alla fermata Poble Nou.

È lontano dal centro cittadino, e quindi dal turismo di massa che colpisce Barcellona. Dispone inoltre di un'area nudista, protetta da occhi indiscreti da una grande duna artificiale.

Se preferisci rimanere nel centro di BarcellonaUn'altra spiaggia gay è quella di Sant Sebastià, situata nel quartiere della Barceloneta, precisamente accanto all'Hotel W. È una delle spiagge più antiche, e tende ad essere molto affollata, essendo una zona molto turistica.

Sardegna

Quest'isola italiana è caratterizzata dall'avere una società più tradizionale rispetto ad altri paesi europei, quindi non ci sono grandi spiagge ufficialmente LGBT. Ma ce ne sono alcuni molto apprezzati dalla comunità LGBT.

Uno di questi è il Spiaggia Mari Pintau, che si trova nel sud dell'isola, e il suo nome significa "mare dipinto" per la bellezza delle sue acque. Il suo terreno è costituito da pietre, sebbene abbia anche una parte più sabbiosa.

Altre zone costiere frequentate da bagnanti gay sono Playa de Terra Mala, che è naturista, e Calamosca. Entrambi si trovano anche nel sud della Sardegna, molto vicini a Playa de Mari Pintau.

Mykonos

Se chiedi a Mykonos la migliore spiaggia gay dell'isola, tutti risponderanno che lo è Super Paradise. Situato a 6.5 ​​chilometri da Chora, puoi raggiungerlo in auto, autobus o con la barca che parte da Platis Gialos.

Qui si pratica anche il nudismo, costituito da acque cristalline e sabbia bianca e fine. Troverai anche diversi bar accoglienti, come Super Paradise y Pinky Beach, che organizzano feste all'aperto.

Una spiaggia più tranquilla si chiama Elia, a 14 chilometri da Chora. Puoi accedervi anche in auto, autobus o battello (è l'ultima fermata). L'area gay si trova sul lato destro.



Sitges

Sitges è una destinazione importante per turismo gay, e quindi ha alcune delle migliori spiagge per questo pubblico. Uno di questi è il Spiaggia di Casa Morte, che è nudista e liberale.

Per arrivarci devi prendere un sentiero che inizia dalla discoteca Atlàntida a Sitges. Il percorso è un po 'complicato, ma all'arrivo troverete acque calme e sabbia fine.

Molto vicino c'è La Desenrocada, anche lei nudista. Un altro con un accesso migliore è la spiaggia Bassa Rodona, situato a pochi metri dalla stazione ferroviaria e dal centro urbano. Dispone di diversi servizi come il noleggio di pattini acquatici o kayak.

Croazia

Se vuoi visitare una spiaggia diversa in Croazia, Lokrum è il migliore. Si trova su una piccola isola con lo stesso nome, molto vicino a Dubrovnik.

Puoi arrivarci in barca, che attracca a sud. È sul lato orientale dove si trova la zona gay della costa, anch'essa nudista. Quest'isola ha un grande valore, poiché è protetta come Riserva Speciale di Vegetazione Forestale.

A terra si può visitare la spiaggia situata a Punta Kriza, a nord di Rovigno. Ecco un campeggio naturista con più di quarant'anni di storia, dove sarai il benvenuto che tu vada con i vestiti o no.

Malta

Come in altri paesi, in Malta non troviamo spiagge ufficialmente gay. Anche così, ce ne sono diversi in cui la maggior parte dei visitatori appartiene a questa comunità.

Il più importante è il Spiaggia di Ghajn Tuffieha, noto anche come Bahía Riviera. Si trova nel nord-ovest dell'isola e vanta di essere molto tranquilla, oltre ad avere splendidi panorami.

Un'opzione con più privacy è la baia di Gnejna. La sua sabbia è di colore arancione e le sue acque sono cristalline, rendendola una zona perfetta per immergersi e godersi i fondali.

Francia

In Francia la zona costiera gay più importante è la Spiaggia l'Espiguette, che si trova a est della città portuale di Grau-du-Roi, a trenta chilometri da Montpellier.

È una spiaggia tranquilla, formata da grandi dune, e con un'estensione di circa 20 chilometri, che consente di avere aree per tutti i pubblici: naturista, familiare ...

Dall'altra parte del paese, sulla costa atlantica, segnaliamo la spiaggia naturista di Trezien, dalla quale si può raggiungere l'imponente faro di Trezien, corrispondente al comune di Plouarzel.

Santorini

La Playa Koulumbus Santorini è molto speciale ed è di origine vulcanica. Per questo la sua sabbia è di toni grigi, ed è formata da rocce scolpite dal vento.

Si trova a 8.5 chilometri da Fira, la capitale dell'isola, situata a nord-est. È nudista e molto tranquilla, con panorami molto diversi da quelli della maggior parte delle spiagge del Mediterraneo.

A sud dell'isola si può visitare l'angolo naturista di Vlychada, che l'aria ha anche dotato di un paesaggio molto caratteristico, con un certo aspetto lunare. Inoltre, la sua sabbia è scura e mista a pietra pomice.

Questo articolo è stato condiviso 30 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: