La cucina peruviana conta oggi circa 500 piatti tipici. La gastronomia del Perù è il risultato di una fusione con il Cucina spagnola, alcune usanze portate da schiavi dall'Africa sub-sahariana e da immigrati cinesi, giapponesi e italiani che arrivavano nel XIX secolo.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Riso Chiclayana

Nome alla chiclayana Proviene dalla città in cui è stato creato questo piatto: Chiclayo, nel nord-ovest del Perù. Chiclayo è una delle città più famose in cui gustare la cucina peruviana in tutta la sua essenza.



Nello specifico, la ricetta per arroz a la chiclayana può essere preparata con pollo, anatra o qualsiasi altro tipo di carne. Tra gli ingredienti essenziali c'è il zucca loche grattugiato, piselli, chicha de jora o birra nera e una cravatta di coriandolo.

La zucca Loche è un prodotto precolombiano originario della zona e viene solitamente utilizzato in un gran numero di piatti. Viene coltivato nelle valli di Túcume, Íllimo, Mórrope, Ferreñafe, Pítipo, Monsefú e Pimentel. Si stima che il suo utilizzo nella dieta risalga alle prime civiltà che abitarono questa zona.

Riso chaufa peruviano

La ricetta del riso chaufa è tra gli elementi essenziali della cucina peruviana. Si compone di riso fritto misto a vari tipi di carne e salsa di soia. In realtà, il piatto è basato sul cucina cinese, poiché è stato portato nel paese dal chef cinesi che si stabilirono nel paese a partire dal XIX secolo.

I peruviani iniziarono a riferirsi al cibo cantonese che veniva introdotto nel paese con il termine di Chifa, origine del nome chaufa che dà il nome a questo piatto di riso. In breve, arroz chaufa è il risultato della fusione tra i cibo cinese e il peruviano che ha avuto luogo in quel momento.

La leggenda narra che questo delizioso piatto abbia iniziato a guadagnare fama dal momento in cui un alto funzionario cinese ha visitato il Perù ed è stato intrattenuto dalle autorità con un piatto di riso chaufa. Il funzionario ha apprezzato questo piatto, sottolineando che era uno squisito piatto peruviano, quando in realtà era opera di cuochi cinesi emigrati in Perù.

Riso peruviano con pollo

Per quanto semplice possa sembrare il nome, arroz con pollo è una ricetta tradizionale peruviana. Di aspetto verde, è un piatto molto saporito a causa della varietà di ingredienti che include. Così, è condito con un rovo di cipolle, che esalta notevolmente il sapore.

Il riso con pollo che viene cucinato in Perù ha molte somiglianze con la famosa paella valenciana, uno dei simboli per eccellenza della cucina spagnola. In Ecuador c'è il cosiddetto riso giallo, un piatto molto originale in cui il colore giallo del riso si ottiene attraverso l'uso dell'achicote. In Colombia, è noto come riso al pollo grattugiato.

In Perù si aggiunge questo piatto internazionale cilantro, uno degli ingredienti più utilizzati nella cucina peruviana. Inoltre, il coriandolo colora il piatto di un colore leggermente verdastro, che fa la differenza rispetto al riso con pollo consumato in altri paesi.

Cau Cau

Questo piatto a denominazione originale è un'altra delle principali gastronomie peruviane e consiste in una miscela di trippa di pollo con patate gialle. Le patate colpiscono per il modo in cui vengono tagliate, cioè in piccoli quadrati. Si cuociono con peperone giallo, prezzemolo, cipolla e aglio.

Trippa di pollo È il nome usato in molti paesi dell'America Latina per riferirsi alle budella di vacca. In Spagna sono conosciuti come "callos", mentre in altri paesi dell'America Latina si usano nomi come guatita, pancita, menudo o tripa mishque.

Esistono diverse teorie per spiegare il nome del piatto. Uno è quello che dice che viene dalle parole quechua può (tartufo) O acacau (caldo).

Per altri, è dovuto agli immigrati cinesi del XNUMX ° secolo, che hanno detto Cau Cau per indicare che gli ingredienti devono essere tagliati porzioni molto piccole. Altri lo considerano semplicemente ha causato è un adattamento della parola inglese muccaIe mucca.

Causa a la Lima

Il piatto peruviano noto come causa la limeña O semplicemente, causare È un altro dei più rappresentativi della gastronomia peruviana. La sua origine risale all'epoca colombiana, poiché in precedenza veniva preparata in Perù a base di patate gialle, impastandola e amalgamandola con peperoncino tritato.

Al momento, per preparare la causa Lima sono necessari i seguenti ingredienti: Patata gialla peruviana, peperoncino, lattuga, limone, uovo sodo, avocado e olive nere. C'è però chi aggiunge altri ingredienti (es. Maionese o tonno) o ignora alcuni di quelli sopra citati, poiché è un piatto che ammette diverse varianti.

Il nome della causa deriva dalla lingua quechua, in particolare dal termine kausay, il cui significato letterale è cibo o sostentamento necessario. Questo nome è stato dato anche alla patata gialla.

Secondo un'altra teoria, il nome è dovuto al tempo del vicereame (XVI-XIX secolo), quando il liberatore José de San Martín chiese di sostenere "la causa" acquistando questo piatto per pagare le spese della campagna militare. Si stima che sia stato in questo periodo che il set è stato lasciato con il nome di causare.

Ceviche peruviano

Il ceviche, anche scritto cebiche, seviche o sebiche (tutte le forme accettate dalla RAE), è un piatto originario del Perù, ma il cui grande successo ha varcato i confini ed è attualmente tipico in quasi tutti i paesi dell'America Latina lungo la costa del Pacifico, come Colombia, Cile, Ecuador, Costa Rica, Guatemala, Il salvatore, Honduras, Messico, Nicaragua ...

In Perù, il ceviche non è solo un piatto tipico, ma un segno di identità nazionale che, di fatto, è stata dichiarata Patrimonio culturale della nazione. Sebbene consumato in tutto il paese, è particolarmente apprezzato nel nord. È tradizionalmente servito in un ristorante noto come cevicheria.

Gli ingredienti di base di qualsiasi piatto di ceviche peruviano sono il pesce tritato, la cipolla e il succo. Limone Piuran della Valle Tamborgrande. In relazione a quest'ultimo ingrediente, si dice che il ceviche sia originario della città di Piura.

Vari agrumi a piacere vengono utilizzati per il condimento, anche se i più comuni sono il limone di Piura e il lime acido. Nell'Antico Perù, però, proprio dopo l'arrivo dei primi spagnoli, si aggiunsero arancia amara e cipolla, due ingredienti tipici della cucina mediterranea. Vengono aggiunti anche coriandolo tritato e una patata dolce o una guarnizione di yuca.

Choritos a la chalaca

Piangere È il nome comune dato a un mollusco commestibile della famiglia dei mitili originario del Sud America, dove si trova soprattutto sulle coste del Perù e del Cile. In quest'ultimo paese, è conosciuto con il nome di cholga o cholgua.

I choritos a la chalaca sono preparati con cozze crude, pomodoro e cipolla tritati, succo di limone e chicchi di mais bolliti. Questa è la ricetta tradizionale di Callao, una città costiera situata sulla costa centro-occidentale del Perù, dove pesce e crostacei sono cibo essenziale per i suoi abitanti.

Come si può vedere dalla foto, si preparano nel guscio delle cozze, con cui vengono preventivamente macerate succo di limone. Viene anche usato, come in molti altri piatti peruviani, peperoncino a cubetti o rocoto. Alcune ricette prevedono anche l'uso del choclo (mais giovane).

Zuppa di gamberetti

Il chupe di gamberetti è uno dei piatti più emblematici della cucina peruviana. Uno dei vantaggi di questo delizioso piatto è che può essere servito sia come primo che come secondo, trattandosi di un piatto cibo abbondante che può ospitare molti commensali.

In generale, il chupe di gamberetti è una zuppa di pesce, ma gli ingredienti necessari devono essere usati nella giusta quantità come dettato dalla ricetta originale per renderlo un vero chupe di gamberetti peruviani.

Gli ingredienti includono gamberetti freschi (compresi i gusci, visto che il brodo è fatto con loro), patate andine, un po 'di formaggio bianco, mais, aglio, pomodoro, cipolla, riso, uova, coriandolo, un pizzico di origano e un po' di peperone giallo peruviano.

Empanadas ripiene

Le empanadas peruviane al forno sono preparate con un impasto facilmente friabile, che viene riempito con uno stufato a base di carne, verdure e spezie varie, come paprika, cumino, peperone giallo, ecc. Le carni più comunemente utilizzate sono il manzo e il pollo.

Quando si tratta di verdure, le più comuni sono patate, coriandolo, cipolla e chicchi di mais. A seconda di chi lo prepara, queste verdure possono variare, poiché la ricetta delle empanadas ripiene è molto aperta all'immaginazione.

Il metodo di cottura è al forno e anche la forma che di solito viene data alle empanadas è molto varia. Possono essere trovati quadrati, rettangolari, triangolari, arrotondati, a forma di mezzaluna ... Tuttavia, i più visti sono questi ultimi due.

Ce ne sono alcuni varianti che includono ripieni come ají de gallina, lomo saltado o cotiche di maiale, anche se questi ingredienti non fanno parte della ricetta originale dell'empanada ripiena peruviana, ma sono il risultato dell'arrivo di immigrati da varie parti del mondo in Perù.

Marinata

Il sottaceto peruviano è un piatto che può essere consumato sia durante le riunioni di famiglia che durante la settimana, principalmente perché può essere consumato freddo o caldo ed essere altrettanto delizioso. I suoi ingredienti di base sono peperoncino in salamoia o giallo, molto aceto e cipolla.

La marinata è solitamente a base di pollo. Inoltre vengono aggiunti altri ingredienti come aglio, panca macinata, peperone giallo a listarelle, cumino, olio d'oliva, uova sode, olive botija, origano, aceto rosso, patate dolci e lattuga.

Affinché il risultato sia ottimale e secondo la ricetta tradizionale peruviana, la prima cosa da fare è condire il pollo con sale e pepe, poi lessatelo in acqua con aceto e sale, scolate il pollo e, infine, fatelo soffriggere in olio.

Juane peruviano

Il juane o juan è uno dei piatti più rappresentativi del gastronomia della giungla peruviana, in particolare dalla città di Santiago e Moyobamba. È particolarmente tipico durante la festa di San Juan, che si celebra ogni 24 giugno.

Esistono diverse versioni del juane, sebbene l'originale sia composto da yucca, riso e pollo. Tuttavia, altre versioni sono il tradizionale juan, quello speciale, quello di chonta, wasp juane, nina juane o sara juane, tra gli altri.

È chiamato juane o Giovanni in onore di San Juan Bautista e si stima che sia un piatto di origine precolombiana, sebbene questo nome gli sia stato assegnato dall'arrivo degli spagnoli nelle terre inca, quando la religione cristiana iniziò a diffondersi tra gli indigeni.



La storia della juane non è chiara, ma si stima che fosse un alimento solitamente preparato per i viaggiatori, poiché ha il vantaggio di poter essere conservato per lunghi periodi di tempo senza decomporre o alterare la qualità del cibo.

Lonza salata

Il lomo saltado è un piatto che risale al XIX secolo, quando era conosciuto con vari nomi (es. filetto di manzo, filetto salato o filetto di chorrillana). Questo piatto, come l'arroz chaufa, è fortemente influenzato dalla cucina cinese-cantonese.

Questa influenza di cucina orientale Si dimostra soprattutto perché si cuoce in padella, ecco perché si chiama lomo saltado. Esistono però varianti emerse nel corso degli anni, soprattutto nell'utilizzo degli ingredienti.

Pertanto, la ricetta tradizionale incorpora ingredienti come manzo, sale, cumino, pepe, peperoncino verde, aglio, aceto rosso o bianco, patate, olio, pomodoro e prezzemolo. A volte vengono aggiunti salsa di soia e pisco, quest'ultimo riconosciuto come una delle bevande più emblematiche del Perù.

Corte tostata

La corte tostata, conosciuta anche come Corte Serrana o corte, non è altro che mais tostato. È un piatto che di solito è incluso in ogni guarnizione peruviana, specialmente nelle Ande peruviane.

La sua preparazione è molto semplice: basta scaldare una pentola di terracotta o una padella, aggiungere un po 'di burro o olio e friggerle con un po' di sale. I chicchi, che devono essere mais gialloDovrebbero essere mescolati senza cena finché non acquisiscono un aspetto dorato.

La corte è particolarmente utilizzata per accompagnare piatti come ceviche o chicharrones. Il suo consumo in Ande peruviane Risale al XV secolo, poiché sono già citati nel Dizionario quechua-spagnolo di González Holguín, pubblicato nel 1608.

Pachamanca

La pachamanca è un altro dei piatti più tradizionali del Perù. L'usanza ancestrale impone che debba essere preparato cuocendo carne di manzo, maiale, pollo e porcellino d'India nel calore del pietre preriscaldate. Le carni sono precedentemente condite con ingredienti come chincho, cumino, peperoncino, huacatay, pepe e varie spezie.

Nome Pachamanca proviene dalla lingua quechua, dove pascià mezzi terra y Manka è uguale a olla, quindi significa letteralmente vaso di terra e questo è il motivo per cui va cucinato come spiegato sopra.

Attualmente, anche la pachamanca viene preparata in una pentola, quindi è comune chiamarla pachamanca al piatto. Alle varie carni utilizzate si aggiungono verdure varie, come patate, patate dolci, fave, yucca, mais e piantaggine, tra gli altri. Di solito vengono aggiunti anche formaggio e humitas.

Patata alla Huancaina

La patata huancaína è uno dei piatti più popolari sulla costa e sulle montagne peruviane e in generale in tutto il Perù. Tuttavia, è importante chiarire che il piatto non è originario di Huancayo, come potrebbe sembrare dal suo nome, ma da Lime, la capitale del Perù.

È un piatto molto semplice da preparare, anche se l'unica parte che potrebbe presentare un maggior grado di difficoltà è la preparazione del sugo, che è l'elemento distintivo di questo piatto. Pertanto, per la sua preparazione, viene utilizzato formaggio fresco, che viene mescolato con olio, sale, peperone giallo e latte. È importante che tutti questi ingredienti siano ben amalgamati in modo che non presentino grumi.

È importante anche rimuovere la buccia del peperoncino, poiché in questo modo evitiamo la comparsa di resti della buccia del peperoncino giallo. Il modo migliore per evitarlo è far bollire il peperoncino in acqua per alcuni secondi.

Per quanto riguarda la presentazione, come si può vedere dalla foto, di solito viene posta alla base del piatto una foglia di lattuga, sulla quale vengono aggiunte delle fette di patata lessa. Infine, viene aggiunto uovo sodo a fette e olive. Può essere preso come piatto principale o secondo.

parihuela

Come nel caso del chupe, la barella è una zuppa molto consumata sulle coste del Perù. I suoi ingredienti sono frutti di mare e vari pesci, motivo per cui è comunemente noto come "barella solleva morti", poiché è considerata una grande fonte di sostanze nutritive.

I tipi di pesce più comuni in questo piatto sono quelli menzionati di seguito: cabrilla, corvina o cojinova e machete. Questi pesci sono usati in particolare perché la loro miscela con diversi frutti di mare produce questa gustosa zuppa così popolare nella cucina peruviana.

Infatti la barella e il suo conseguente effetto sull'utilizzatore è considerata a Afrodisiaco, principalmente a causa del suo alto contenuto di fosforo. In effetti, c'è chi ritiene che sia molto simile al bouillabaisse o bouillabaisse, uno dei piatti tipici della Francia, in particolare dalla regione della Provenza.

Morso caldo

Il piqueo caldo è in realtà uno spuntino molto popolare in Perù, dove il migliore può essere mangiato a Lima, la sua capitale. È tradizione servirlo in a carattere ovale e normalmente lo stesso piatto è progettato per due persone.

È tradizione aggiungere due piccoli gusci con sale e alcool che si accende quando viene servita la merenda. Quasi tutti gli ingredienti inclusi nel piqueo sono pastellati e solitamente sono costituiti da pesce come calamari, polpi e spigole.

È anche comune aggiungere champiñones rellenos Gambero di media grandezza, a cui si aggiunge un tocco di parmigiano grattugiato e vino bianco. Infine vengono gratinate in forno e disposte in modo casuale in varie parti del piatto snack.

Peperoncino farcito

Il rocoto ripieno è un piatto di origine arequipa per cui viene utilizzato, come indica il nome, rocoto. È un frutto simile al peperoncino e delle dimensioni di una mela il cui sapore è molto piccante, sebbene sia un po 'più dolce del peperoncino.

A causa dell'uso del rocoto, questo è un piatto considerato piccante. I rocotos sono pieni di carne di manzo macinata, piselli, olive e formaggio fresco. Il tutto è guarnito con cumino e prezzemolo tritato. Fatto questo passaggio, si mette tutto in forno e si mangia caldo.

Ad Arequipa, Lima e nella maggior parte dei ristoranti peruviani, il peperoncino ripieno viene servito con patate arrosto, che sono state cotte insieme al peperoncino. In alcune versioni viene aggiunta la tradizionale torta di patate, per la quale si utilizza patate bianche, tumbay o ricotta.

Zuppa secca di carapulcra e chinchana

il nome chinchana È perché l'origine di questo piatto è la provincia di Chincha, nel dipartimento di Ica. Non sorprende che questo piatto vario provenga da questa zona del Perù, poiché è uno dei luoghi più misti del paese.

Questo piatto è il risultato di una miscela di ingredienti tipici della Gastronomia cinese, italiana e spagnola, tra gli altri. È una specie di stufato la cui origine risale ai banchetti nuziali, dove i genitori dello sposo e della sposa gareggiavano per essere quelli che intrattenevano meglio gli sposi. Infine, si è deciso di mescolare tutto in un piatto.

Quindi, questo piatto è un simbolo di celebrazione e celebrazione per cui viene utilizzato gallina, tagliatelle, cipolla tritata, cumino, achiote macinata, pomodoro tritato senza pelle, basilico, prezzemolo e olio d'oliva. Per preparare il chinchana carapulcra, hai bisogno di maiale, tomasa di patate, pepe panca macinato, arachidi appena tostate e yucca bollita.

Tiradito di pesce

Il Tiradito è fatto con pesce fresco crudo cucinato con succo di limone. In molte zone del Perù è considerato un cugino del ceviche a causa della varietà di somiglianze che esistono tra di loro. I pesci più comuni per il tiradito sono: pejerrey, cojinova, palmerita o parrocchetto.

Tuttavia, la differenza principale con il ceviche è che il tiradito non ha cipolla e il pesce viene tagliato a fettine sottili. In effetti, il modo per tagliarli è molto simile a sashimi di cucina tipica giapponese o il carpaccio della Gastronomia italiana. Inoltre il tiradito si mangia anche freddo.

Prima di iniziare a sfilettare il pesce, la prima cosa da fare è marinare il succo di limone con coriandolo, sale, pepe, aglio e prezzemolo. È anche importante preparare una crema al peperoncino, che darà al piatto un tocco peruviano. Il composto di peperoncino va mescolato con il succo di limone per versare infine il composto ottenuto sui filetti di pesce crudo.

Tamale peruviano

Il tamale è un piatto di origine amerindia che viene preparato praticamente in tutti i paesi dell'America Latina. In generale, consiste in una pasta di mais ripiena di carne, verdure, peperoncino, salse, frutta ... Tutto questo è avvolto in foglie di tutolo di mais, bijao, avocado, maguey o anche un foglio di alluminio e viene cotto in acqua o al vapore.

Nello specifico viene preparato il tamale peruviano a base di mais, anche se la ricetta può variare a seconda della zona del Perù dove viene preparata. Così, sulla costa peruviana viene farcito con carne di manzo, pollo o maiale e si aggiungono uova, olive o arachidi. I settentrionali aggiungono il coriandolo, che gli conferisce un colore verde molto caratteristico. Nella Sierra, la ricetta è simile a quella della pachamanca.

Il risultato di queste variazioni per regione è l'esistenza di diversi tipi di tamales: mais giallo avvolto in foglie di banano, con mais bianco o granuloso, tamales verdi di Piuran, farina di mais secca o anche dolce (noto come humitas). Le dimensioni possono anche variare in base all'area. Pertanto, nella zona meridionale tendono ad essere di dimensioni piuttosto grandi, con un peso fino a 2 kg.

Tacu tacu

Il tacu-tacu è uno dei piatti tipici del Perù la cui origine è dovuta al Cibo creolo. Secondo diversi storici, le donne schiave nere usavano tutto il cibo avanzato da altri piatti per preparare il tacu-tacu (da cui il nome, che deriva dal termine quechua takuy, Significato mescolare una cosa con l'altra).

La ricetta tradizionale indica che va preparata con riso e fagioli cotti del giorno prima. Tutto questo deve essere mescolato fino a formare una massa omogenea, che verrà riscaldata in una padella. Il più comune è che lo stufato include fagioli, lenticchie e fagioli di Lima. Infine, l'impasto viene fritto per renderlo croccante.

Ce ne sono diversi Especialidades, come: tacu-tacu di fagioli, tacu-tacu di pallares, tacu-tacu di coperta (accompagnato da bistecca impanata o milanesa), tacu-tacu ripieno di frutti di mare, tacu-tacu in bagno di salsa di mare, ecc.

La preparazione di questo piatto è una pratica comune tra gli afro-discendenti di varie regioni d'America. Quindi, ci sono piatti molto simili in diversi paesi dell'America Latina come il famoso gallo pinto in Nicaragua, il congri a Cuba, la feijoada nel gastronomia brasiliana oppure il riso moresco tra i piatti tipici della Repubblica Dominicana.

Questo articolo è stato condiviso 829 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: