Sono numerosi i vulcani che possiamo trovare in tutto il mondo. Tuttavia, a causa della sua storia, delle sue dimensioni o della sua attività, ce ne sono molti che si distinguono dal resto. In questo articolo, parleremo di alcuni dei più importanti ordinati dalla meno alla più grande rilevanza. Quale vulcano è più attivo oggi?

10. Monte Tambora

Il monte Tambora si trova a Sumbawa, in Indonesia. Nel 1815 ci fu un'eruzione che uccise 60.000 persone. Inoltre, i gas che espelleva nell'atmosfera provocarono un abbassamento delle temperature nel 1816. Pertanto, a quel tempo è noto come l'anno senza l'estate.

9. Mauna Loa

Il Mauna Loa alle Hawaii è il vulcano di dimensioni maggiori sopra la superficie terrestre, essendo alta 4.169 metri. Tuttavia, non è il più grande del mondo, su cui puoi trovare informazioni nel seguente articolo: Posizione e curiosità del vulcano più grande del mondo.

8. Monte Sant'Elena

Mount Saint Helena si trova a Washington, Stati Uniti. La sua eruzione più evidente è quella del 18 maggio 1980, che distrusse importanti infrastrutture e provocò 57 morti.

7. Krakatoa

Krakatoa è un vulcano e un'isola che, a causa della grande eruzione del 1883, fu praticamente distrutta. Inoltre, questo evento ha provocato 36.000 vittime. Nel 1927 la stessa isola sorse nello stesso luogo denominato Anak Krakatau, che si traduce come Figlio di Krakatoa. Si pensa che in futuro ci sarà una nuova eruzione.

6. Vesuvio

Il Vesuvio è un vulcano che si trova a 9 km da Napoli, in Italia. È famosa per l'eruzione avvenuta il 24 agosto 79 d.C. e che seppellì le popolazioni di Pompei ed Ercolano. Nel caso di Pompei, la cenere ha causato la conservazione dei resti per migliaia di anni.

5. Popocatepetl

Il vulcano Popocateptl in Messico è attivo e ha un'altezza di 5.500 m. Dalla sua riattivazione nel 1997, si sono verificate diverse eruzioni, rendendolo pericoloso per le popolazioni circostanti. Se vuoi conoscere altri vulcani del paese, ti consigliamo questo articolo: I 15 vulcani più importanti del Messico.

4. Kilimanjaro

Il Kilimanjaro, in Tanzania, è composto da tre vulcani dormienti: Shira, Mawenzi e Kibo. Con 5.895 m di altezza, è la montagna superiore Africa, che ne fa un simbolo del continente.

3. Etna

L'Etna, in Sicilia, in Italia, erutta ogni pochi anni. Tuttavia, intorno ad esso troviamo numerose popolazioni, poiché non è considerato troppo pericoloso. Ha un'altezza di 3.330 m.

2. Monte Fuji

Il Monte Fuji è alto circa 3.700 m, rendendolo il punto più alto in Giappone. È considerato sacro e, quindi, fino al XIX secolo alle donne era vietato raggiungere il suo apice.

1. Kīlauea

Il vulcano Kīlauea si trova alle Hawaii ed è uno dei più attivi al mondo, in quanto è esploso nel 1983 ed è ancora non si è fermato. Inoltre, è grande, poiché è alta più di 1.000 metri e ha un diametro di circa 5 chilometri.

Questo vulcano ha un'età compresa tra 300.000 e 600.000 anni. Originariamente era sotto il mare, ma è emerso 100.000 anni fa. È una delle più importanti attrazioni turistiche della zona. In questo video puoi vedere l'impressionante quantità di lava che espelle nell'oceano:

Come abbiamo visto, alcuni vulcani hanno segnato momenti rilevanti nella storia dell'umanità e della Terra, mentre altri sembrano essere in grado di farlo in futuro.