In tutto il mondo troviamo numerose tradizioni che possiamo considerare strane o curiose. Ogni cultura ha sviluppato costumi sociali diversi che sono lontani da quelli che abbiamo nel nostro paese. Ad esempio, ci sono grandi differenze tra il mondo occidentale e quello orientale.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Europa

Questo continente include varie culture che hanno le proprie usanze. La loro storia e il clima della zona li hanno influenzati.



Paesi dell'Europa centrale

Nell'Europa centrale troviamo i Paesi Bassi, uno stato comunemente identificato con il nome di Olanda. In questo paese, il mezzo di trasporto più diffuso è la bicicletta. Si stima che ci siano circa 18 milioni di biciclette per 16 milioni di abitanti. Inoltre, hanno più di 100.000 chilometri di strade abilitate per loro.

Per quanto riguarda la Germania, il Oktoberfest è la sua festa più famosa. A Monaco inizia il primo sabato dopo il 15 settembre ed è celebrato dal 1810. In questo articolo puoi leggere altri costumi di questo paese: Tradizioni in Germania.

paesi nordici

In questa zona, precisamente in Svezia, viene organizzata una curiosa festa chiamata gambero: la fiera della degustazione di granchi. In esso, famiglie e amici si riuniscono per provare questo prodotto. Si svolge tra agosto e settembre.

In Finlandia il Camminata nordica. È un tipo di sport in cui si cammina con l'ausilio di due bastoncini simili a quelli dello sci. In questo modo, la resistenza è migliorata.

Non dimenticare che in questo paese c'è la casa di Babbo Natale. Se vuoi conoscere altre usanze natalizie, puoi leggere il seguente articolo: Natale nel mondo: principali usanze e tradizioni.

Nazioni di lingua inglese

I paesi anglosassoni sono quelli in cui l'inglese è la lingua ufficiale. Nel caso dell'Europa troviamo il Regno Unito, l'Irlanda e Malta.

Se c'è una tradizione che identifica la Gran Bretagna, è quella del bere il tè. Iniziò ad essere praticato negli anni 'XNUMX. XVII, anche se non è stato fino al s. XIX quando ha acquisito più fama.

Questa azione è popolare soprattutto in Inghilterra, dove alcune aziende consentono ai propri lavoratori di prendersi una pausa per consumare questa bevanda. L'ora ufficiale è tra le 3 e le 5 del pomeriggio, anche se attualmente viene presa in qualsiasi momento.

Paesi baltici

L'Estonia, la Lettonia e la Lituania sono considerate paesi baltici. Tuttavia, ci sono più territori che circondano il Mar Baltico, come la Danimarca, Russia o la Polonia.

In Lettonia, la Fiera di Miķeļdiena segna l'equinozio d'autunno, quando giorno e notte coincidono. Si svolge durante un fine settimana, in cui vengono allestiti mercatini con prodotti di stagione e artigianato.

En Russia è tipico regalare rose a qualsiasi evento: un appuntamento, un compleanno, ecc. Tuttavia, non dovresti mai dare un numero dispari, poiché è un simbolo di sfortuna.

Paesi mediterranei

I paesi bagnati dal Mar Mediterraneo vantano un clima invidiabile e uno stile di vita tranquillo. Nel caso della Grecia, ci sono numerose superstizioni che si sono accumulate nella sua cultura.

Ad esempio, è piuttosto sfortunato vedere un gatto nero e un prete nello stesso giorno. Inoltre, devi sempre portare con te una moneta o una banconota, poiché si dice che il denaro attiri denaro.

Un'altra strana usanza è quella di sputare tre volte quando si sentono cattive notizie. Nel caso in cui due persone dicano qualcosa contemporaneamente, lo dicono entrambi pise kokkino, Significato toccare il rossoe si affrettano a trovare qualcosa di questo colore.

In Francia conservano la tradizione religiosa di celebrare due volte la prima comunione: una volta all'età di otto anni (piccola comunione) e un altro a dodici (grande comunione). Nella seconda viene organizzata una grande festa.

Per quanto riguarda la Spagna, durante l'anno vengono organizzate varie festività. Uno dei più caratteristici è quello di Las Fallas, a Valencia, dove vengono eretti grandi monumenti e poi bruciati l'ultimo giorno dei festeggiamenti.

Asia

In Asia convergono religioni e culture diverse, quindi ognuna di esse ha costumi diversi.

Paesi arabi

In Iran, il taarof, considerata l'arte dell'educazione eccessiva. Queste regole di comportamento hanno origine persiana ed è importante conoscerle.

Se un iraniano ti offre qualcosa, dovresti rifiutalo parecchie volte. Se insiste tre volte, allora dovrai accettarlo. Qualcosa di simile accade nei piccoli negozi, dove per fare un semplice acquisto ci vorrà del tempo.

Un'altra usanza nel mondo arabo è quella di mangiare con le mani, in particolare con la destra. Di solito non usano i tavoli, ma invece posizionano il cibo su una stuoia o un tappeto e si siedono attorno ad esso.

Inoltre, in Giordania, se sei invitato a prendere un caffè, devi accettare, poiché è un simbolo di ospitalità. Se lo finisci e non vuoi di più, dovrai scuotere la tazza da un lato all'altro.

Asia orientale

I giapponesi sono estremamente educati. Tant'è che hanno quattro tipi di archi, utilizzati in momenti diversi nella vita di tutti i giorni:

  • Eshaku: la testa si inclina di 15 gradi. È praticato dai colleghi dello stesso grado o dai capi quando salutano i loro subordinati.
  • Futsuurei: è 30º. Utilizzato per salutare un superiore o accogliere un cliente.
  • Teineirei: l'inclinazione raggiunge i 45º. È per dire grazie o chiedere scusa.
  • Saikeirei: è un'inclinazione di 90º. È riservato chiedere un favore importante o scusarsi per un grave errore.

In Cina, quando si danno e si prendono i regali, lo si fa con entrambe le mani. Inoltre non si aprono davanti a chi li ha regalati e non possono essere riposti nelle tasche dei pantaloni.

Cultura ebraica

In Israele la religione ufficiale è l'ebraismo. Pertanto, non viene seguito il calendario gregoriano, ma quello ebraico. Questo tiene conto sia del ciclo della Terra attorno al Sole che della Luna. Un nuovo giorno non viene conteggiato dopo le dodici del mattino, ma quando scende la notte.

Il giorno più importante per gli ebrei è Tisha b'Av. È considerato il giorno più triste della storia ebraica, poiché tra gli altri atti, il Primo Tempio e il Secondo Tempio di Gerusalemme furono distrutti.

Sul suo calendario, questo giorno corrisponde al 9 di av (l'undicesimo mese ebraico). Nell'annuario gregoriano varia tra l'ultima quindicina di luglio e la prima di agosto.

In quella data, dalla notte a mezzogiorno, troviamo grandi restrizioni, poiché è vietato mangiare, bere, fare il bagno, indossare scarpe di cuoio e fare sesso.



Cultura indù

Gli indiani sono generalmente piuttosto di classe. Pertanto, è normale che chiedano a un'altra persona informazioni sui suoi studi, sul suo lavoro o sul suo stato civile, anche se si sono appena incontrati.

I matrimoni sono formalizzati da accordi tra famiglie, che di solito sono della stessa casta e di uno status simile. La famiglia della sposa deve pagare una dote allo sposo.

La celebrazione di un nuovo matrimonio è lunga e in essa vengono svolte diverse attività. Ad esempio, gli sposi devono girare tre volte attorno a un falò, considerato un fuoco sacro.

America Latina

La cultura dell'America Latina è caratterizzata da una combinazione di tradizioni indigene e spagnole.

America Centrale

Uno dei paesi dell'America centrale è il Messico. Qui mette in evidenza la celebrazione di Il giorno dei morti, tra l'1 e il 2 novembre. Si ritiene che in questa data il defunto ritorni dall'aldilà. Pertanto, le famiglie vanno nei cimiteri con il cibo preferito del defunto e viene persino suonata la musica.

In questo paese, il culto della morte risale ai tempi precolombiani. Se sei più curioso dell'atteggiamento dell'America Latina nei confronti della morte, puoi visitare questo articolo: Usanze e comportamenti di fronte alla morte in America Latina.

Nel caso del Nicaragua, tra il 17 e il 27 gennaio va in scena uno spettacolo curioso: il Güegüense. È uno spettacolo satirico in cui alcuni sono travestiti da spagnoli e altri da meticci.

Il Costa Rica è uno Stato con un'alta tradizione cattolica. Uno dei suoi festival più importanti è il Pellegrinaggio della Virgen de los Ángeles, a cui partecipano circa 2 milioni di persone ogni anno. In esso si percorrono circa 22 chilometri fino a raggiungere Cartago.

Sudamerica

Masticare foglie di coca è comune nelle aree del Perù e della Bolivia situate a più di 3.000 km sul livello del mare. Con questo, è possibile alleviare gli effetti dell'altitudine, poiché questa pianta stimola il sistema nervoso. In Colombia consumano anche un alimento diverso: le formiche.

El tango È nato in Argentina tra le classi marginali. Dal XX secolo in poi divenne popolare e oggi è considerata una lingua intera. A Buenos Aires l'importanza di questa danza è immensa.

Una celebrazione diversa del Venezuela è quella del i diavoli danzanti di Yare. In questo festival, le persone si travestono da diavoli e celebrano la vittoria del bene sul male. Se vuoi conoscere il resto delle peculiarità del Paese, puoi visitare questo articolo: Tradizioni e costumi venezuelani: quando e dove vengono celebrati.

Ma se c'è un luogo in cui il Carnevale è rilevante, è in Brasile, precisamente a Rio de Janeiro, dove più di due milioni di persone lo celebrano ogni anno.

I caraibi

In Giamaica, una delle isole del Mar dei Caraibi, è nato Bob Marley, il re del reggae, uno stile musicale che fa parte di una religione conosciuta come movimento rastafariano.

A Cuba hanno alcune tradizioni caratteristiche quando si celebra un matrimonio. Uno di questi è che se vuoi ballare con la sposa, dovrai prima mettere dei soldi nel suo vestito.

L'America

Il Nord America è caratterizzato dalla sua diversità culturale. Sebbene la lingua ufficiale sia l'inglese, puoi ascoltare una moltitudine di lingue. Lo stesso vale per le religioni.

La celebrazione più importante è il Giorno del Ringraziamento. Negli Stati Uniti si celebra l'ultimo giovedì di novembre e in Canada il secondo lunedì di ottobre. L'intera famiglia si riunisce lì per condividere una succulenta cena in cui il tacchino è il piatto principale.

In gran parte degli Stati Uniti, la maggiore età è di 18 anni. Tuttavia, puoi guidare dall'età di 16 anni e ai minori di 21 anni non è consentito acquistare bevande alcoliche.

Nei ristoranti di questa zona, dovresti lasciare una mancia intorno al 15% del prezzo totale. Tuttavia, a seconda di come è stato il servizio, potrebbe essere superiore o inferiore.

Il Canada, situato a nord, è un paese con un clima freddo. Per questo motivo a febbraio viene organizzato il Carnevale Invernale, in cui vengono costruite imponenti sculture di ghiaccio. Il più famoso è quello di Quebec City.

Africa

Il Marocco si trova in Nord Africa. In questo paese i pasti sono generalmente abbondanti, quindi non è scortese lasciare gli avanzi nel piatto. Se un marocchino ti invita a pranzo, ricordati di ascoltare la preghiera dell'ospite prima di iniziare.

La Somalia, situata ad est, è un territorio composto da molti popoli nomadi. Lo stesso vale in Kenya, dove si trovano le tribù Masai e Luo. Se vuoi conoscere le usanze di questi paesi, le troverai nel seguente articolo: Usanze indigene del mondo, loro usi e tradizioni.

In Nigeria, l'omosessualità è vietata. Pertanto, può influire sul fatto che gli uomini vengano catturati mano nella mano. Tuttavia, per loro, questo ha un significato di amicizia ed è del tutto normale. A differenza di questo paese, in questo articolo puoi trovare altri territori più tolleranti: I 15 paesi più gay-friendly del mondo.

Egitto è un paese musulmano. Pertanto, seguono i precetti dell'Islam. Tra questi, c'è il fatto di non mangiare carne, così come il digiuno durante il mese sacro, il Ramadan.

Oceania

L'Oceania è un continente composto da più di 20.000 isole. Del gruppo etnico MAORI arriva un tipico saluto noto come Hongi. Consiste nell'unire le teste, lasciando il naso al naso. Dovresti rimanere con gli occhi chiusi per alcuni secondi.

Nel caso di NZ, evidenzia una danza chiamata haka, che veniva praticato dai guerrieri prima di iniziare a combattere. Con questo, sono riusciti a motivare se stessi e spaventare i nemici.

Oggi è famoso grazie alla nazionale di rugby, che lo pratica prima di ogni partita. Nel seguente video puoi vedere un esempio:

En Australia, la festa più importante si celebra il 26 gennaio: il Giorno del Australia. Gli eventi sono organizzati in tutte le città, comprese feste in spiaggia e concerti. Si celebra l'arrivo nel paese di Arthur Phillip, il fondatore di Sydney.

Questo articolo è stato condiviso 44 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: