El Turismo LGBT in tutto il mondo è, in generale, una modalità in forte espansione, soprattutto nei migliori paesi per essere gay, tra cui spiccano Svezia, Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito e Canada. Le migliori destinazioni e marce del Pride sono in questi e in altri paesi in Europa e in America che ti mostriamo di seguito.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Le destinazioni più gay del mondo

El turismo gay È in piena espansione da diversi decenni, come dimostrano le statistiche più recenti fornite dall'Organizzazione mondiale del turismo (UNWTO). I recenti progressi nella parità di diritti per la comunità LGBT hanno avvantaggiato diversi settori, incluso il turismo.



Europa

La Spagna è una delle più importanti Gay-friendly del mondo, con Madrid in cima alla lista delle città più consolidate del settore. Secondo l'UNWTO, è la città con più vitalità, ospitalità, tolleranza e diversità nel paese.

Il quartiere di Chueca è, senza dubbio, la zona più popolare di questa grande capitale del turismo omosessuale. La settimana delle feste LGBT Pride in Madrid si svolge alla fine di giugno, in coincidenza con il Giornata internazionale del Gay Pride, una festa globale che si svolge ogni 28 giugno.

En Barcellona è il comune di Sitges, diventa la quintessenza della città del turismo gay in Spagna, in particolare la spiaggia per nudisti di El Muerto. Sebbene tutte le spiagge di Sitges siano adatte, El Muerto è quella che offre un'atmosfera più rilassata in quanto è una delle meno affollate.

Berlino e Amsterdam Sono due delle città europee più liberali. A Berlino sono i fanghi di Schöneburg y Prenzlauer, dove puoi goderti tutti i tipi di bar, pub e locali. Amsterdam ha una mente completamente aperta e, quindi, lì puoi trovare tutti i tipi di locali per questo pubblico.

Inoltre, sempre più paesi europei lo sono Matrimonio gay è legale. Paesi Bassi, Belgio, Spagna, NorvegiaSvezia, Portogallo, Danimarca, Francia, Irlanda e Regno Unito sono attualmente i paesi in cui vengono accettati i matrimoni tra persone dello stesso sesso, il che rende questo continente una destinazione molto richiesta anche per sposarsi legalmente.

America

Buenos Aires (Argentina) è un'altra delle città più famose al mondo e, in particolare, in America Latina. Tuttavia, l'Argentina è la prima destinazione in più Gay-friendly dell'America Latina. Oltre a Buenos Aires, altre città come:

  • Bariloche
  • Mendoza
  • El Calafate
  • Mar de Plata
  • Iguazu
  • Saltare

Il Brasile è un altro dei paesi in cui il turismo LGBT è cresciuto nell'ultimo decennio. Sia a San Paolo che a Rio de Janeiro si svolgono due delle principali feste LGBT Pride del mondo. La Marcia LGBT Pride di San Paolo riunisce ogni anno 4 milioni di turisti, tra cui oltre 650mila turisti nazionali e stranieri.

Oltre ad Argentina e Brasile, l'America Latina ospita anche molte delle principali destinazioni mondiali:

  • Colombia: città come Bogotá, Medellín e San Andrés sono diventate mete da star. Se stai cercando riposo e divertimento, la Colombia è la tua destinazione.
  • Messico: è una meta ideale per trascorrere la luna di miele, divertirsi con un gruppo di amici o rilassarsi con la famiglia. Cancun, Città del Messico, Guadalajara, Morelos e Puerto Vallarta sono i posti preferiti.
  • CubaSebbene sia ancora in fase di sviluppo, il turismo LGBT ha registrato una grande crescita a L'Avana negli ultimi anni.

En Stati Uniti, le principali destinazioni gay sono NY (la città con la più alta percentuale di popolazione omosessuale nel paese), San Francisco, Los Angeles, Seattle, Chicago e Fort Lauderdale. Secondo uno studio condotto dall'organizzazione internazionale La rete di educazione gay lesbica e etero, le statistiche riguardanti l'attività di questo settore mostrano che riporta circa 700.000 dollari USA di profitto all'anno.

Le migliori celebrazioni del Gay Pride

Ufficialmente, il International Pride Day LGBT, Gay Pride Day o, semplicemente, Gay Pride è un enorme evento che si svolge il 28 giugno in un gran numero di città in tutto il mondo.



È un insieme di atti in cui i protagonisti sono persone appartenenti alla comunità LGBT. Di solito si tratta di una sfilata dove protagonista è la bandiera arcobaleno, chiamata anche Bandera de la Libertad o LGBT.

Una delle marce LGBT Pride più importanti al mondo è San Francisco, considerata la capitale gay degli Stati Uniti. Lì, il quartiere Castro o Valle di Eureka è il nucleo principale di questa comunità.

La sfilata di San Francisco si tiene solitamente l'ultima domenica di giugno ed è caratterizzata dal fatto che ogni gruppo della comunità LGBT, ovvero gay, lesbiche, transessuali, gruppi religiosi ... partecipa all'evento con le proprie pretese.

Madrid Si colloca al 2 ° posto nella lista delle migliori parate del Gay Pride del pianeta. Con Chueca come centro principale della celebrazione, la capitale della Spagna ospita di tutto, dai concerti all'aperto alle attività sportive in onore di questa comunità.

In effetti, il Madrid Pride è diventato uno degli eventi annuali più importanti d'Europa. Infatti, si prevede che Madrid ospiterà il WorldPride 2017.

La capitale della Germania, Berlino, è uno dei principali riferimenti mondiali in termini di tolleranza e libertà. Inoltre, offre infinite possibilità in termini di vita notturna, il che rende la marcia del Pride una delle più importanti d'Europa.

Lì, questa festa è conosciuta come Christopher Street Day (CSD) e si svolge nell'ultima settimana di giugno. In esso si svolgono sia una dimostrazione che la parata classica, oltre a mostre, attività varie e persino festival cinematografici.

Spostandoci in Sud America, la parata più importante è probabilmente quella del São Paulo, uno dei principali focolai LGBT in America Latina. Lì, questa festa è conosciuta come Parata gay di San Paolo e in esso puoi goderti il ​​carattere allegro e colorato che caratterizza questo tipo di evento in Brasile.

In Oceania, Sydney è il principale riferimento in termini di cultura LGBT grazie alla sua fama mondiale Mardi Gras Festival. In questa città, il Pride si svolge all'inizio di marzo e dura 3 settimane, rendendola la marcia LGBT più lunga del mondo.

La sfilata è una sorta di sfilata simile alle sfilate di carnevale e, in essa, viene effettuato un tour in cui non possono mancare le strade di Oxford e Flinders a commemorazione dell'origine del movimento LGBT, iniziato nel primo.

Questo articolo è stato condiviso 47 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: