Ci sono sempre più vacanze gay in offerta e quindi più opzioni tra cui scegliere. I viaggi gay sono di moda, quindi qui presentiamo le diverse opzioni per la comunità LGBT.

Di seguito hai un indice con tutti i punti che tratteremo in questo articolo.

Indice degli articoli

Vacanze gay: opzioni e destinazioni principali

Hotel e terme

Gli hotel chiamati Gay-friendly Si concentrano sull'attrazione di persone dalla comunità LGBT, fornendo servizi specifici in base ai gusti di questi clienti.



Troviamo hotel gay praticamente in tutto il mondo. Uno dei più importanti è il Axel Hotelin Barcellona, che ha 150 stanze e sostiene di essere etero-amichevole, cioè, accetta persone eterosessuali ma si concentra sulla comunità omosessuale.

Tuttavia, non è l'unico in Spagna. Se vuoi sapere il resto, ti mostriamo i migliori hotel Gay-friendly del paese in questo articolo: I 10 migliori hotel per gay in Spagna.

Ce ne sono per tutte le tasche, poiché sebbene la maggior parte possa essere considerata di fascia alta, ci sono anche ostelli di categoria inferiore. Qualunque sia il loro prezzo, sono tutti curati nei minimi dettagli.

Per chi cerca un po 'di relax, ci sono anche spa e centri termali pensati per i gay, soprattutto nelle destinazioni asiatiche. Questi luoghi sono più restrittivi, poiché generalmente accettano solo uomini.

Playas

Sia nel Mediterraneo che nell'Atlantico e nei Caraibi troviamo spiagge dove la maggioranza del pubblico è omosessuale. Per individuarli, molti di loro hanno solitamente appeso una bandiera gay. Anche se non tutti, sì, è frequente che lo siano anche questi nudisti.

Questi angoli si trovano solitamente all'estremità di una spiaggia principale, sebbene ci siano anche quelli interamente gay, come nel caso di Super Paradise, a Mykonos, dove si tengono feste per questo pubblico ogni giorno e notte.

Non tutte sono spiagge affollate. È anche facile trovare piccole e tranquille calette frequentate da omosessuali. Uno di questi è il Cala de L'home mort, a Sitges, in Spagna.

La tolleranza e la libertà regnano su queste spiagge, tutti sono i benvenuti. Qui vi presentiamo il meglio che potete trovare in Europa: Le 10 migliori spiagge gay in Europa.

Crociere

Numerose sono anche le crociere create per questo gruppo. Queste barche non sono esclusive per le persone della comunità LGBT, ma si concentrano su di loro. Oggi c'è un'offerta molto ampia di crociere di questo tipo.

Uno dei più importanti è la crociera La Demence, che è stata organizzata dal 2011. Questa nave parte da Marsiglia e viaggia attraverso le migliori destinazioni del Mar Mediterraneo. In esso puoi trovare sia festa che relax.

Non ci sono solo navi enormi e grandi. Alcune aziende offrono piccole barche a vela in cui rilassarsi, fare festa o semplicemente passeggiare in riva al mare con un piccolo gruppo di persone.

Se desideri maggiori informazioni su questo tipo di vacanza, ti consigliamo di leggere il seguente articolo: Crociere gay o LGBT: caratteristiche e principali destinazioni.

Ristoranti

Nelle grandi città ci sono quartieri più frequentati dalla comunità LGBT e, quindi, in cui troviamo più bar, ristoranti e pub.



Un esempio noto a molte persone è quello di Chuecain Madrid. Questo quartiere è diventato popolare grazie alla diversità che esiste al suo interno, alla buona atmosfera e soprattutto al rispetto per tutti coloro che decidono di vivere qui o semplicemente di passare una notte in uno dei suoi locali.

Anche se non sono ancora molto famosi, in molte località troviamo ristoranti e bar gay friendly. Gay, lesbiche ed eterosessuali sono i benvenuti, ma non dubitare che ti godrai un pranzo o una cena in una buona atmosfera.

Quelli più diffusi sono i pub e le discoteche. Qui la festa e il divertimento sono assicurati. Inoltre, spesso presentano ospiti e artisti noti per il loro sostegno alla comunità LGBT.

Festival

C'è un giorno in cui le strade si riempiono dei colori dell'arcobaleno, la musica non smette di suonare e gli omosessuali sono i protagonisti. Parliamo, ovviamente, di Gay Pride Day.

In questa data, che è ufficialmente il 28 giugno, ci sono parecchie città in cui a sfilata o passeggiate a cavallo. Questo per dare visibilità alla comunità LGBT. Vuoi sapere quali sono i migliori? Eccoli: Le 15 migliori sfilate del gay pride al mondo.

Oltre a queste sfilate, ci sono altri tipi di festival gay. Troviamo feste macro come Circuit Festival de Barcellona o Delice sogno de Sitges, che si tiene a maggio e accoglie artisti di levatura internazionale.

Ci sono anche festival organizzati per le lesbiche. Uno dei più importanti è il Ella International Lesbiche Festival, a Palma di Maiorca. Qui non si svolgono solo grandi feste, ma anche eventi sportivi, culinari e culturali.

Altre alternative sono i festival di film gay, come il Può [essere] gay delle Isole Canarie o il FancineGay dell'Estremadura. In essi vengono proiettati cortometraggi e lungometraggi in cui viene data visibilità alla comunità LGBT.

Destinazioni

Se si preferisce organizzare un viaggio Da soli, è meglio farlo in una destinazione in cui le persone LGBT godono degli stessi diritti delle altre persone e c'è rispetto per loro.

È conveniente evitare paesi in cui la sessualità di ciascuno non è ancora pienamente accettata, compresi quelli in cui l'omosessualità è persino punibile per legge. Alcuni esempi sono l'India, la Giamaica o il Marocco.

Tuttavia, ci sono già molte destinazioni dove puoi godere in libertà e senza preoccuparsi. I paesi più Gay-friendly in cui svolgere il turismo culturale sono Germania, Argentina e Stati Uniti.

Per chi cerca una destinazione per rilassarsi e distendersi sulla spiaggia, alcune delle più consigliate sono Spagna, Grecia e Brasile, paesi che vantano un clima ideale per prendere il sole e fare il bagno in mare.

Se, al contrario, vuoi vivere esperienze diverse e conoscere luoghi esoticiin Australia e Israele sarete accolti molto bene, e potrete scoprire paesaggi, storie e culture fino ad ora sconosciute.

Sebbene queste destinazioni non siano vicine tra loro, in tutto c'è un importante rispetto per le persone omosessuali. Ecco un articolo in cui ti mostriamo maggiori informazioni su di loro: Turismo gay o LGBT: definizione, opzioni e principali destinazioni.

Questo articolo è stato condiviso 18 volte. Abbiamo impiegato molte ore a raccogliere queste informazioni. Se ti è piaciuto condividilo, per favore: